Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

L'ordine del tempo - Carlo Rovelli

Il libro attesta il merito di Rovelli di aver tradotto in lingua profana dei concetti della fisica moderna difficili tanto da comprendere quanto da spiegare. È una lettura piuttosto scorrevole, ma con qualche excursus per "addetti ai lavori". Ad una prima parte tecnica e coinvolgente, dal forte taglio scientifico, ne segue una seconda di taglio decisamente più filosofico, a dimostrazione del forte legame tra due campi della ricerca in apparente contraddizione. [7]

L'ordine del tempo - Carlo Rovelli

Il libro attesta il merito di Rovelli di aver tradotto in lingua profana dei concetti della fisica moderna difficili tanto da comprendere quanto da spiegare. È una lettura piuttosto scorrevole, ma con qualche excursus per "addetti ai lavori". Ad una prima parte tecnica e coinvolgente, dal forte taglio scientifico, ne segue una seconda di taglio decisamente più filosofico, a dimostrazione del forte legame tra due campi della ricerca in apparente contraddizione. [7]

Disturbo della quiete pubblica

In questo romanzo Yates non riesce a rievocare le sensazioni degli altri romanzi ("Easter Parade"). Il disagio del protagonista qui è vissuto con fastidio dal lettore, che non arriva mai ad affezionarcisi. Il contesto di squallore e perenne indecisione in cui si trova, porta il lettore ad allontanarsi del tutto dal racconto. Si salva lo stile, ma è poca cosa. [5]

R: Mal di pietre / Milena Agus

La semplicità di scrittura è un punto a favore solo a condizione che sia bilanciata da una profondità di temi che qui non si avverte del tutto. L'autrice non riesce ad essere sufficientemente significativa in un romanzo forse troppo breve per dare corpo alla storia. [5]

Copertina - Maurizio Braucci

Un proto-Gomorra di cui non condivide scorrevolezza nel racconto e, soprattutto, significatività degli episodi raccontati, che non si elevano a esempio paradigmatico dei temi trattati.
Un romanzo breve e brevemente dimenticabile [4.5]

ˆIl ‰mare guasto - Maurizio Braucci

Un proto-Gomorra di cui non condivide scorrevolezza nel racconto e, soprattutto, significatività degli episodi raccontati, che non si elevano a esempio paradigmatico dei temi trattati.
Un romanzo breve e brevemente dimenticabile [4.5]

La perla. A cura di Oreste Del Buono.

Il titolo è di per sé una recensione. "La perla" è una piccola chicca dell'universo di Steinbeck. Qui troviamo tutti gli elementi di questo universo: la miseria, la speranza utopistica e il caldo.
Come in "Uomini e topi" e "Pian della Tortilla", lo scopo dei personaggi principali è quello di migliorare la propria condizione economica e, nonostante si presenti un'occasione più unica che rara, l'invidia dei concittadini e la sfortuna sembrano minare le loro possibilità di riuscita.
La brevità del romanzo mortifica lo spessore del racconto, che tuttavia si iscrive pienamente nella tradizione di Steinbeck. [7.5]

La Perla Milano,

Il titolo è di per sé una recensione. "La perla" è una piccola chicca dell'universo di Steinbeck. Qui troviamo tutti gli elementi di questo universo: la miseria, la speranza utopistica e il caldo.
Come in "Uomini e topi" e "Pian della Tortilla", lo scopo dei personaggi principali è quello di migliorare la propria condizione economica e, nonostante si presenti un'occasione più unica che rara, l'invidia dei concittadini e la sfortuna sembrano minare le loro possibilità di riuscita.
La brevità del romanzo mortifica lo spessore del racconto, che tuttavia si iscrive pienamente nella tradizione di Steinbeck. [7.5]

La perla Milano,

Il titolo è di per sé una recensione. "La perla" è una piccola chicca dell'universo di Steinbeck. Qui troviamo tutti gli elementi di questo universo: la miseria, la speranza utopistica e il caldo.
Come in "Uomini e topi" e "Pian della Tortilla", lo scopo dei personaggi principali è quello di migliorare la propria condizione economica e, nonostante si presenti un'occasione più unica che rara, l'invidia dei concittadini e la sfortuna sembrano minare le loro possibilità di riuscita.
La brevità del romanzo mortifica lo spessore del racconto, che tuttavia si iscrive pienamente nella tradizione di Steinbeck. [7.5]

La perla

Il titolo è di per sé una recensione. "La perla" è una piccola chicca dell'universo di Steinbeck. Qui troviamo tutti gli elementi di questo universo: la miseria, la speranza utopistica e il caldo.
Come in "Uomini e topi" e "Pian della Tortilla", lo scopo dei personaggi principali è quello di migliorare la propria condizione economica e, nonostante si presenti un'occasione più unica che rara, l'invidia dei concittadini e la sfortuna sembrano minare le loro possibilità di riuscita.
La brevità del romanzo mortifica lo spessore del racconto, che tuttavia si iscrive pienamente nella tradizione di Steinbeck. [7.5]

La perla - John Steinbeck

Il titolo è di per sé una recensione. "La perla" è una piccola chicca dell'universo di Steinbeck. Qui troviamo tutti gli elementi di questo universo: la miseria, la speranza utopistica e il caldo.
Come in "Uomini e topi" e "Pian della Tortilla", lo scopo dei personaggi principali è quello di migliorare la propria condizione economica e, nonostante si presenti un'occasione più unica che rara, l'invidia dei concittadini e la sfortuna sembrano minare le loro possibilità di riuscita.
La brevità del romanzo mortifica lo spessore del racconto, che tuttavia si iscrive pienamente nella tradizione di Steinbeck. [7.5]

La perla - John Steinbeck

Il titolo è di per sé una recensione. "La perla" è una piccola chicca dell'universo di Steinbeck. Qui troviamo tutti gli elementi di questo universo: la miseria, la speranza utopistica e il caldo.
Come in "Uomini e topi" e "Pian della Tortilla", lo scopo dei personaggi principali è quello di migliorare la propria condizione economica e, nonostante si presenti un'occasione più unica che rara, l'invidia dei concittadini e la sfortuna sembrano minare le loro possibilità di riuscita.
La brevità del romanzo mortifica lo spessore del racconto, che tuttavia si iscrive pienamente nella tradizione di Steinbeck. [7.5]

La perla

Il titolo è di per sé una recensione. "La perla" è una piccola chicca dell'universo di Steinbeck. Qui troviamo tutti gli elementi di questo universo: la miseria, la speranza utopistica e il caldo.
Come in "Uomini e topi" e "Pian della Tortilla", lo scopo dei personaggi principali è quello di migliorare la propria condizione economica e, nonostante si presenti un'occasione più unica che rara, l'invidia dei concittadini e la sfortuna sembrano minare le loro possibilità di riuscita.
La brevità del romanzo mortifica lo spessore del racconto, che tuttavia si iscrive pienamente nella tradizione di Steinbeck. [7.5]

La perla - John Steinbeck

Il titolo è di per sé una recensione. "La perla" è una piccola chicca dell'universo di Steinbeck. Qui troviamo tutti gli elementi di questo universo: la miseria, la speranza utopistica e il caldo.
Come in "Uomini e topi" e "Pian della Tortilla", lo scopo dei personaggi principali è quello di migliorare la propria condizione economica e, nonostante si presenti un'occasione più unica che rara, l'invidia dei concittadini e la sfortuna sembrano minare le loro possibilità di riuscita.
La brevità del romanzo mortifica lo spessore del racconto, che tuttavia si iscrive pienamente nella tradizione di Steinbeck. [7.5]

La perla - John Steinbeck

Il titolo è di per sé una recensione. "La perla" è una piccola chicca dell'universo di Steinbeck. Qui troviamo tutti gli elementi di questo universo: la miseria, la speranza utopistica e il caldo.
Come in "Uomini e topi" e "Pian della Tortilla", lo scopo dei personaggi principali è quello di migliorare la propria condizione economica e, nonostante si presenti un'occasione più unica che rara, l'invidia dei concittadini e la sfortuna sembrano minare le loro possibilità di riuscita.
La brevità del romanzo mortifica lo spessore del racconto, che tuttavia si iscrive pienamente nella tradizione di Steinbeck. [7.5]

Vedi tutti

Ultimi post inseriti nel Forum

Nessun post ancora inserito nel Forum

I miei scaffali

Le mie ricerche salvate

Non vi sono ricerche pubbliche salvate