Trovati 74 documenti.

Lavorare fa male alla salute. I rischi del lavoro in fabbrica. /Di/ J.M. Stellman, S.M. Daum. Prefazione di Francesco Carnevale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stellman, Jeanne M.

Lavorare fa male alla salute. I rischi del lavoro in fabbrica. /Di/ J.M. Stellman, S.M. Daum. Prefazione di Francesco Carnevale

MILANO : FELTRINELLI, 1976

MEDICINA E POTERE

Lavorare fa male alla salute. I rischi del lavoro in fabbrica. /Di/ J.M. Stellman, S.M. Daum. Prefazione di Francesco Carnevale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stellman, Jeanne M.

Lavorare fa male alla salute. I rischi del lavoro in fabbrica. /Di/ J.M. Stellman, S.M. Daum. Prefazione di Francesco Carnevale

MILANO : FELTRINELLI, 1978

MEDICINA E POTERE

Copertina
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pomante, Gianluca

Hacker e computer crimes / Gianluca Pomante

NAPOLI : ESSELIBRI- SIMONE, 2000

DIRITTO & INFORMATICA

Abstract: Nel maggio 2000 'I love you', un virus informatico, si diffondeva velocemente attraverso Internet suscitando allarme e curiosità. Alcuni mesi prima alcuni famosissimi siti Internet erano stati presi di mira da misteriosi pirati informatici. Nel commentare questi episodi i 'mass media' hanno utilizzato, spesso a sproposito, il termine 'hacker', per indicare i criminali dell'informatica. Questo volume, narrando questi e altri episodi di cronaca, ripercorre la storia del movimento cercando di restituire alla parola 'hacker' il significato che gli è proprio sfatando così i mille luoghi comuni.

... Etica informatica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Northcutt, Stephen

... Etica informatica : giusto o sbagliato per professionisti IT / Stephen Northcutt

1 ed.

Milano : Mondadori Informatica, 2005

Argomenti generali [Mondadori Informatica]

Abstract: Non molto tempo fa l'etica informatica sul lavoro, giusta o sbagliata, era molto semplice: non rubare la cancelleria, non gonfiare le tue spese, non ti ubriacare ai party aziendali. Oggi le cose sono cambiate, e il proprio lavoro è raggiungibile ovunque 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Per questo nel vasto regno dell'Information Technology una decisione eticamente sbagliata oggi potrebbe comportare l'equivalente di un'esplosione atomica: un evento isolato con un impatto devastante su larga scala. Dedicato ad amministratori di sistema, consulenti della sicurezza e programmatori, questo libro, scritto da Stephen Northcutt, esperto di sicurezza di fama mondiale, fornisce specifiche linee guida sull'applicazione di standard etici nelle attività quotidiane.

16: La sicurezza del computer
0 0 0
Multimedia (kit)

16: La sicurezza del computer : antivirus, antispam, privacy, firewall

Milano : Mondadori informatica, 2008

Fa parte di: Start : computer senza segreti : corso multimediale per PC

Copertina
0 0 0
Materiale linguistico moderno

McClure, Stuart

Hacker! : tecniche di protezione di sistemi / Stuart McClure ; Joel Scambray

MILANO : APOGEO, 2000

Abstract: In questo testo gli autori, riconosciuti esperti della sicurezza, forniscono una panoramica completa sulle principali tecniche di intrusione nei sistemi, esaminano le possibili soluzioni ai problemi e indicano le metodologie per la prevenzione. Il lettore viene condotto in un'analisi di casi reali e gli vengono spiegati dattagliatamente lo scopo dell'attacco e come i sistemi sono stati violati. Sono esplicitate anche tutte le possibili contromisure da applicare nei casi trattati. Pur essendo un manuale tecnico, la lettura è avvincente come in un thriller.

Copertina
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Qualità della vita e sicurezza nei luoghi di lavoro : strategie, ruoli, professionalità e interventi / Arduino Berra ... [et al.] ; a cura di Siforp, Eu-tropia

1. ed

Milano : Angeli, c2005

La societa industriale e postindustriale. Sez. 2, Saggi ; 114

Abstract: Il libro si propone di offrire, innanzitutto, alcune riflessioni e possibili chiavi di lettura e di intervento nel campo del benessere, della salute e sicurezza nelle organizzazioni ed un'esplorazione allargata, rispetto nuovi approcci e competenze professionali, da parte di unità organizzative e ruoli operanti nell'ambito delle risorse e scienze umane, per futuri scenari di riferimento. Ulteriore piano di analisi proposto dagli autori, è quello di porre attenzione con concretezza interpretativa ed espositiva, su punti di vista di un pensiero gestionale pragmatico manageriale. Sotto questo profilo, alcune autorevoli voci, dal loro particolare spazio di osservazione professionale, portano riflessioni nei confronti del delicatissimo versante riguardante la salute mentale e fisica. Sono evidenziati, in particolare, alcuni nodi problematici, alcuni interrogativi e prefigurazioni, secondo i quali affrontare la gestione del confronto e scontro tra sviluppo e innovazione, da un Iato, e benessere, fiducia, pensiero positivo, equilibrio comportamentale in salute ed in sicurezza-, dall'altro. Gli approcci contenuti nel libro potrebbero essere utili a tutti coloro che operano, con ruoli diversi, nell'ambito della gestione delle Risorse Umane in organizzazioni produttrici di beni e dì servizi, private, pubbliche e non profìt. In particolare: responsabili del personale, unità specialistiche di staff per il personale, gestori di gruppi di lavoro, formatori, addestratori, psicologi del lavoro e delle organizzazioni, responsabili e addetti alla sicurezza e salute.

Copertina
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Graziano, Luca

Spia e non farti spiare / Luca Graziano

Milano : FAG, c2005

Digital Life Style [Fag]

Abstract: Qualunque nostra attività sul computer e su Internet lascia tracce che altri possono esaminare a nostra insaputa e magari contro la nostra volontà. In ogni momento sono in agguato programmi-spia, dialer, spamming e, in generale, una miriade di intrusioni che possono minacciare la riservatezza delle nostre informazioni. Questo libro è una guida all'autodifesa digitale.

Copertina
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Russel, Ryan

Hack proofing / Ryan Russel, Stace Cunningham

MILANO : MC-GRAW-HILL, 2001

Informatica professionale [McGraw-Hill]

Abstract: Hack Proofing è un volume 'fai da te' che insegna sul campo come rendere sicuro il proprio sistema. Come? Imparando ad autoviolare il sistema per capire come renderlo inattaccabile dall'esterno. L'autore esplora una lunga serie di tipi di attacchi diversi e per ognuno suggerisce situazioni, come difendersi, quali sono le FAQ e le risorse implementabili.

La TUTELA della salute nei luoghi di lavoro. Testi di Graziano Arbosti... /e altri/. A cura di Luca Polli.  Sl., S.e, 1980. 284, /12/ p. 24 cm. In testa al front.: Regione Lombardia. Assessorato Lavoro, Occupazione e Artigianato.
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La TUTELA della salute nei luoghi di lavoro. Testi di Graziano Arbosti... /e altri/. A cura di Luca Polli. Sl., S.e, 1980. 284, /12/ p. 24 cm. In testa al front.: Regione Lombardia. Assessorato Lavoro, Occupazione e Artigianato.

Copertina
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Windows XP e sicurezza

Milano : Computer Magazine, 2004

Guide pratiche [Computer Magazine] ; 1

Abstract: Il manuale spiega come: attivare il firewall per bloccare le intrusioni; limitare la visualizzazione delle pagine Web in base ai contenuti; acquistare su Internet in modo sicuro; difendere il PC dai virus; proteggere la propria privacy.

Angeli senza ali
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Angeli senza ali : morti bianche e sicurezza sul lavoro : il caso Lombardia / a cura di Costantino Corbari e Angelico Corti ; prefazione di Giorgio Napolitano

Roma : Lavoro, [2008]

Abstract: "In nessun luogo - scrive il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano nella prefazione - i lavoratori possono essere trattati come numeri". Il più delle volte, tuttavia, le vittime degli infortuni sul lavoro sono quasi anonime, i loro nomi restano solo un giorno nelle pagine interne dei giornali di provincia, quasi fossero morti naturali. Solo di rado, nei casi di incidenti eclatanti, che coinvolgono più lavoratori, i grandi mezzi di comunicazione paiono assumere consapevolezza di un fenomeno drammatico e, quasi sempre, evitabile. Le pagine di questo volume, che si sofferma in particolare sulla Lombardia, intendono dare un volto alle vittime di questa tragedia, raccontare le loro vite, ricordare il loro lavoro, le loro speranze, la famiglia, gli amici. Per contrastare l'idea dell'inevitabilità di questi incidenti occorre una diversa cultura del lavoro, fondata sul rispetto della vita e sul primato di chi lavora. Perché ciò accada è necessario, come testimoniano i titolari d'impresa Steno Marcegaglia e Claudio De Albertis, oltre ai rappresentanti per la sicurezza e ai sindacalisti qui intervistati, fare più informazione, formazione, controlli. Completano la pubblicazione una breve analisi dell'evoluzione della contrattazione in tema di salute e sicurezza sul lavoro in quattro importanti settori (edile, metalmeccanico, chimico e tessile), una cronologia giuridico-normativa e un'appendice con i dati più significativi sugli infortuni e le morti sul lavoro".

Guida alla sicurezza dei lavoratori
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Spaziani, Alessandro <1968- >

Guida alla sicurezza dei lavoratori : tutto quello che bisogna conoscere per evitare infortuni sul lavoro : aggiornato con il T.U. sulla sicurezza nei luoghi di lavoro (D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81) / Alessandro Spaziani, Domenico Spaziani

Santarcangelo di Romagna : Maggioli, 2008

Sicurezza sul lavoro ; 9

Abstract: L'80% degli infortuni che si verificano sui luoghi di lavoro è da attribuirsi alla imprudenza, imperizia, negligenza dell'uomo e alla mancata informazione e formazione: bisogna quindi conoscere i rischi per prevenirli ed evitarli. Questo è lo scopo della presente guida, destinata ai lavoratori (italiani e stranieri, dipendenti e collaboratori, soci e familiari, giovani ed esperti) ma anche ai preposti, ai dirigenti e ai datori dì lavoro: redatta con uno stile semplice ed agevolmente comprensibile, è l'ideale per fornire una sintesi di tutte le informazioni e le norme di sicurezza e di comportamento fondamentali per ridurre gli infortuni nei luoghi di lavoro, come esige il nuovo D.Lgs. n. 81/2008 (Testo Unico di sicurezza sul lavoro).

La FABBRICA del cancro. L'IPCA di Ciriè. /Di/ Pierpaolo Benedetto... /e altri/.
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La FABBRICA del cancro. L'IPCA di Ciriè. /Di/ Pierpaolo Benedetto... /e altri/.

TORINO : EINAUDI, 1976

SERIE POLITICA

Malapolvere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mossano, Silvana

Malapolvere : una città si ribella ai signori dell'amianto / Silvana Mossano

Casale Monferrato : Sonda, 2010

Abstract: Dall'inizio del secolo scorso fino alla fine degli anni Ottanta, la lavorazione dell'amianto ha provocato in diversi territori italiani un gigantesco disastro ambientale e procurato nella popolazione migliaia di lutti per mesotelioma, asbestosi e tumore polmonare, tra gli ex operai e i cittadini. In particolare. Casale Monferrato è diventata la città simbolo di una tragedia sociale destinata ancora a durare. Per quasi trent'anni una giornalista vede, vive e annota le storie dolorose della città, raccontando la tempesta che si scatena quando arriva addosso quella diagnosi, anzi, ancor prima, quando sintomi banali e insignificanti sviluppano un irrefrenabile sospetto di malasorte. Sul sospetto, ancora lontano dall'essere confermato e che forse non lo sarà, è costruito il racconto iniziale. La seconda parte è dedicata alle testimonianze che riportano storie vere con un denominatore comune: sono di donne malate, o vedove, o figlie, o sorelle, tutte travolte, in qualche modo, dalla polvere. La terza parte è la cronaca di decenni di rapporto con la lavorazione dell'amianto, di sviluppo economico, di malattie professionali e di battaglie nei luoghi in cui la produzione è stata più radicata, come nel Casalese, ma anche a Cavagnolo, a Rubiera dell'Emilia e a Bagnoli di Napoli.

Copertina
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Perilli, Alessandro

Internet ... fidarsi è bene, non fidarsi è meglio! : guida rilassata alla sicurezza in rete / Alessandro Perilli

1. ed.

[Milano] : Mondadori informatica, 2003

Abstract: Il testo è una guida, dedicata anche agli utenti più inesperti, per risolvere molti problemi di sicurezza legati all'uso quotidiano del PC e di Internet. Tra gli argomenti trattati: e-mail e spamming, virus e rischi della navigazione in Internet, filtri contro i contenuti indesiderati, commercio elettronico, dialer, chat, sistemi di file-sharing, privacy a casa e in ufficio, sistemi di aggiornamento e antivirus, firewall, regole di buona condotta aziendale, Internet e i limiti di legge.

Internet security
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cinotti, Maurizio

Internet security : architetture, protocolli e applicazioni per la sicurezza delle reti e dei dati / Maurizio Cinotti

MILANO : U. HOEPLI, 1999

BIBLIOTECA TECNICA HOEPLI

Abstract: L'opera fornisce una panoramica delle tecniche di instradamento, degli algoritmi di crittografia e dei servizi business-oriented; inoltre indica gli strumenti necessari per progettare la politica di sicurezza più adatta per scongiurare gli attacchi degli hacker, e illustra le tecniche per una corretta gestione delle macchine connesse alla rete. La parte centrale del libro è dedicata all'analisi delle problematiche di sicurezza nelle reti locali grandi e piccole, fornendo informazioni per la progettazione di Intranet e Extranet aziendali protette. Il volume si conclude gettando uno sguardo ai nuovi scenari e ai nuovi protocolli.

Sicurezza   informatica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Aranzulla , Salvatore

Sicurezza informatica / Salvatore Aranzulla

Milano : FAG, [2007]

Abstract: Su Internet sono sempre in agguato minacce come virus, spyware, trojan e dialer, che possono compromettere la sicurezza dei nostri dati, delle nostre password o della nostra carta di credito. Il volume spiega, passo dopo passo, tutti i consigli per prevenire queste minacce e curarle. È illustrato come difendersi dalle truffe online e come fare acquisti via web con piena sicurezza. Tra gli argomenti trattati: come poteggere Windows XP e Windows Vista dagli attacchi esterni; come configurare un firewall per tenere alla larga i pirati informatici; come prevenire e curare i danni da virus, trojan, spyware e dialer; come navigare sul web e ricevere e-mail in piena sicurezza; come evitare le truffe online e fare acquisti senza correre rischi inutili.

Conferenza   nazionale  sull' amianto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Conferenza nazionale sull'amianto <2004

Conferenza nazionale sull' amianto : Monfalcone 12-13 novembre 2004 : atti / [a cura del comitato promotore A.E.A., Associazione esposti amianto et al.]

Udine : Kappa Vu, stampa 2005

Atti &amp; convegni

ˆIl‰ costo della vita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

FERRACUTI, Angelo

ˆIl‰ costo della vita : storia di una tragedia operaia / Angelo Ferracuti

Torino : Einaudi, 2013

Frontiere Einaudi

Abstract: Porto di Ravenna, cantieri navali Mecnavi, 13 marzo del 1987. Mentre alcuni operai stanno ripulendo le stive della Elisabetta Montanari, nave adibita al trasporto di gpl, e altri colleghi tagliano e saldano lamiere con la canna ossidrica, una scintilla provoca un incendio. Le fiamme si propagano con una rapidità inarrestabile. È la tragedia. Tredici uomini muoiono asfissiati a causa delle esalazioni di acido cianidrico. I tredici uomini erano tutti picchettini, e si chiamavano Filippo Argnani, che all'epoca aveva quarant'anni, Marcello Cacciatori, che di anni ne aveva ventitre, Alessandro Centioni, ventuno, Gianni Cortini, diciannove, Massimo Foschi, ventisei, Marco Gaudenzi, diciotto, Domenico Lapolla, venticinque, Mohamed Mosad, trentasei, Vincenzo Padua, sessant'anni, che stava per andare in pensione e si trovava lì per puro caso chiamato all'ultimo momento per una sostituzione. Vincenzo era l'unico operaio veramente in regola assunto dalla Mecnavi. E ancora: Onofrio Piegari, ventinove anni, Massimo Romeo, ventiquattro, Antonio Sansovini, ventinove, e infine Paolo Seconi, ventiquattro. Tredici lavoratori morti come topi, come tredici era il giorno di quel mese, tutti asfissiati nel ventre della balena metallica. "Non credevo che esistessero ancora simili condizioni di lavoro, a Ravenna, alle soglie del Duemila", disse il procuratore capo della Repubblica Aldo Ricciuti che svolse le indagini. La tragedia poteva essere evitata? La giustizia ha poi "ripagato" le vittime e i famigliari?