Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Editore MULINO
Includi: tutti i seguenti filtri
× Nomi GALLINO, Luciano

Trovati 3 documenti.

L' impresa irresponsabile
0 0 0
Libri Moderni

GALLINO, Luciano

L' impresa irresponsabile / Luciano Gallino

Torino : Einaudi, 2009

ET saggi ; 1567

Abstract: "L'impresa irresponsabile" non è un titolo metaforico. Se l'intervista a Gallino che aveva per tema la concezione dell'impresa di Adriano Olivetti si intitolava "L'impresa responsabile", questo graffiante libro sul capitalismo deregolato dei nostri anni non poteva che ribaltare il precedente titolo. Perché per l'autore un'azienda diventa irresponsabile quando non risponde ad alcuna autorità pubblica o privata e soprattutto quando si afferma una concezione dell'impresa fondata sulla massimizzazione del suo valore in borsa, a qualunque costo e a breve termine. Dietro i principali scandali finanziari del nuovo secolo, non c'è infatti tanto la disonestà del singolo, quanto l'esito di un governo d'impresa che ha preso sempre più piede.

Copertina
0 0 0
Libri Moderni

GALLINO, Luciano

L' impresa responsabile : un'intervista su Adriano Olivetti / Luciano Gallino ; a cura di Paolo Ceri . - Torino : Edizioni di comunità

TORINO : EDIZIONI DI COMUNITA', 2001

CONFINI DI COMUNITA'

Abstract: Adriano Olivetti, nato cent'anni fa, scomparso nel 1960, è stato un grande imprenditore e un uomo di cultura. Missione dell'impresa, funzioni dello stato sociale, rapporto tra impresa e territorio, politiche del lavoro, cultura industriale e cultura senza aggettivi: in questi campi la maggior parte delle cose che l'ingegner Adriano, come veniva chiamato, realizzò nelle sue fabbriche e teorizzò nei suoi testi sembrano in contrasto con ciò che oggi si pratica e si scrive. Ma in un simile confronto, ad apparire veramente moderni, seppure in un contesto economico e sociale profondamente mutato, non sono sempre i contemporanei.

L' impresa responsabile
0 0 0
Libri Moderni

GALLINO, Luciano

L' impresa responsabile : un'intervista su Adriano Olivetti / Luciano Gallino ; a cura di Paolo Ceri

Torino : Einaudi, 2014

Einaudi. Passaggi

Abstract: Un'impresa capace di creare profitto non solo per gratificare gli azionisti, ma anche per produrre benessere, sicurezza e bellezza, per chi vi lavora come per la comunità che la ospita: Olivetti è stato un imprenditore e un uomo di cultura in straordinario anticipo sui propri tempi. A più di cinquant'anni dalla sua morte, le idee di Olivetti - sul ruolo dell'industria, sulle funzioni dello stato sociale, sul rapporto tra impresa e territorio -, continuano a sembrare in aperto contrasto con quanto si pratica e si scrive. Per cercare di comprendere (e di colmare) questa discrepanza, Luciano Gallino, che a Ivrea ha lavorato diversi anni come ricercatore, torna a riflettere su quell'idea di "impresa responsabile" che Olivetti cercava, giorno per giorno, di mettere in pratica nei suoi stabilimenti e uffici. Gallino è stato assunto da Olivetti nel 1955 e ha potuto cosí conoscere da vicino, a Ivrea, come questi pensava e operava nel quotidiano impegno di capo d'industria, e al tempo stesso, di pensatore politico, editore, promotore di piani territoriali. Questa intervista, pubblicata da Edizioni Comunità nel 2001, viene presentata qui riveduta, e con l'aggiunta di una nuova Prefazione. Gallino, sollecitato da Paolo Ceri, ricostruisce, senza alcun intento agiografico, la storia di un percorso umano, filosofico ed economico che continua a sfidare, per modernità e lungimiranza, il nostro presente.