Trovati 455 documenti.

Uscire dall'economia
0 0 0
Libri Moderni

JAPPE, Anselm - LATOUCHE, Serge

Uscire dall'economia : un dialogo fra decrescita e critica del valore: letture della crisi e percorsi di liberazione / Anselm Jappe, Serge Latouche ; a cura di Massimo Maggini

Milano [etc.] : Mimesis, 2014

Eterotopie ; 283

Abstract: La crisi innescata dai mutui subprime nel 2008 non dà alcun segno di rallentamento. Non si tratta però solo di una crisi economica: essa si sta sempre più rivelando una crisi di portata generale, che coinvolge aspetti sociali, ecologici, culturali e anche psicologici. La “Decrescita” e la “Critica del valore" sono due fra le poche correnti di pensiero oggi capaci di analizzare coerentemente i motivi e i meccanismi di fondo della crisi stessa, e di abbozzare risposte convincenti e proposte coinvolgenti. L’inedito dialogo fra le due correnti, presente in questo libro, offre sicuramente un’occasione importante per fare il punto sulla devastazione in corso, e sulle possibilità di uscirne superando il sistema che l’ha generata.

Cimit€uro
0 0 0
Libri Moderni

Della Luna, Marco

Cimit€uro : uscirne e risorgere : signoraggio, golpe bancario, debito infinito : come ripartire dopo il collasso finale dell'economia / Marco Della Luna

Bologna : Arianna, 2012

Abstract: Una mappa completa dei meccanismi che stanno generando la crisi sistemica, con le loro implicazioni sui piani monetari, finanziari, economici e sociopolitici. Grazie a CimitEuro apprenderete che sono bastati due principi contabili falsi per far precipitare economia e società nel buco nero di un indebitamento che non dovrebbe esistere. Quella che noi percepiamo come una crisi economico-finanziaria è invece una nuova strategia dei potenti della terra per concentrare il potere, dominare e sfruttare tutti noi, che abbiamo sempre meno potere di contrattazione, controllo e partecipazione. Per i paesi euro deboli, con l'appoggio di falsi amici (come la Germania), si varano norme e istituzioni coercitive, attraverso cui il capitale finanziario, dietro l'etichetta Europa, li asservisce in una stabile depressione, privandoli di ogni residua libertà e autonomia, e prendendosi i loro soldi, la loro capacità industriale e occupazionale. In questa luce divengono comprensibili i troppi, clamorosi errori di politica economico- finanziaria che hanno portato all'attuale situazione, e le scelte recessive del governo Monti che hanno messo l'Italia nella condizione di non poter risollevarsi.

Globalizzazione e decadenza industriale
0 0 0
Libri Moderni

Moro, Domenico

Globalizzazione e decadenza industriale : l'Italia tra delocalizzazioni, "crisi secolare" ed euro / Domenico Moro

Reggio Emilia : Imprimatur, 2015

Abstract: I risultati economici e sociali dell'Italia sono da vent'anni tra i peggiori dei Paesi avanzati. Bassa crescita del Pil, alta disoccupazione, alto debito pubblico, bassi investimenti, contrazione della base industriale. Il senso comune attribuisce tale situazione esclusivamente alle inefficienze e agli sprechi della politica, e alla mancata realizzazione di adeguate riforme liberiste. Eppure, si dimentica che quanto accade è, prima di tutto, influenzato da tre fenomeni di importanza epocale. Il primo è la realizzazione del mercato mondiale che ha trasformato le imprese, delocalizzato gli investimenti e decretato la fine delle tradizionali politiche pubbliche degli Stati-nazione. Il secondo è la "crisi secolare" che rimette in discussione la capacità del capitalismo di garantire lo sviluppo economico e la soddisfazione dei bisogni collettivi. Il terzo è l'integrazione valutaria europea che, rigidamente allineata alle logiche neoliberiste, ha peggiorato l'impatto della crisi. Se se ne vuole uscire, bisogna prima di tutto andare al di là dei luoghi comuni e capire i meccanismi della globalizzazione e dell'integrazione europea. Domenico Moro ce li spiega in questo volume impreziosito da grafici e tabelle esplicative.

La democrazia globale
0 0 0
Libri Moderni

Martinelli, Alberto

La democrazia globale : mercati, movimenti, governi / Alberto Martinelli

2. ed.

Milano : Università Bocconi, 2008

Itinerari

Abstract: Il mondo contemporaneo è al tempo stesso un sistema globale unico e una realtà sociale frammentata e carica di conflitti, con opportunità senza precedenti di giustizia sociale, benessere economico e democrazia politica, ma comporta anche rischi parimenti senza precedenti di guerre devastanti, disuguaglianze intollerabili e catastrofi ecologiche. Una delle contraddizioni più evidenti è quella tra interdipendenza economica e tecnologica e frammentazione politica e culturale. Non esiste in realtà una forma univoca e inevitabile di globalizzazione: la configurazione che essa può assumere e gli effetti positivi e negativi che può produrre dipendono dalle modalità di regolazione e di governo del processo stesso di globalizzazione.

Microeconomia
0 0 0
Libri Moderni

Sloman, John

Microeconomia / John Sloman

2. ed

Bologna : il Mulino, 2007

Manuali.Economia

Abstract: Questo manuale si propone come uno strumento didattico per studiare e comprendere i principali aspetti della microeconomia. I concetti economici sono spiegati a partire da esempi tratti dalla vita quotidiana e da fatti economici rilevanti, nazionali e internazionali, facendo riferimento ai problemi economici che caratterizzano la società contemporanea e individuando i possibili strumenti per risolverli, o quanto meno alleviarli. Un'impostazione che non si limita a presentare la materia come un insieme di teorie, ma aiuta lo studente che si accosta per la prima volta allo studio della microeconomia a cogliere l'interrelazione stretta tra astrazione teorica e realtà empirica.

Manuale tecnico normativo di economia aziendale
0 0 0
Libri Moderni

Manuale tecnico normativo di economia aziendale

Napoli : Simone, 2010

In tasca ; PK 14/4

Abstract: La continua proliferazione di disposizioni normative in campo civilistico e fiscale rende rapidamente obsolete le pubblicazioni che - come questo volume curano la raccolta sistematica ed organica delle norme più significative in materia commerciale, bancaria e tributaria. Di qui la necessità di dare alle stampe questa nuova edizione del Manuale tecnico normativo, nel quale sono state puntualmente inserite tutte le novità intervenute fino al mese di febbraio di quest'anno, mantenendo tuttavia inalterata la struttura dell'opera. Viene, dunque, riproposta la suddivisione sistematica per argomenti della normativa presa in esame, in modo da rendere di immediata percezione i collegamenti tra le disposizioni civilistiche e quelle fiscali. Ovviamente, sono stati aggiornati gli schemi, le schede ed i prospetti realizzati per agevolare il percorso di lettura.

Economia dei mercati emergenti
0 0 0
Libri Moderni

Colombo, Emilio <1969- > - Lossani, Marco

Economia dei mercati emergenti / Emilio Colombo, Marco Lossani

Roma : Carocci, 2009

Università ; 795

Abstract: Uno degli elementi caratteristici dell'attuale processo di globalizzazione è costituito dal ruolo sempre più rilevante assunto dalle economie emergenti. Il libro nasce dall'esigenza di fornire agli studenti dei corsi di laurea triennale e specialistica un supporto didattico utile per interpretare i principali fatti stilizzati che hanno contraddistinto l'integrazione dei paesi emergenti con il mercato internazionale dei capitali nel corso dell'ultimo quarto di secolo. In particolare il volume si concentra sullo studio dei fattori di crisi (valutarie, bancarie e sovrane) che hanno investito le economie emergenti assumendo sempre più una dimensione globale. L'indagine è condotta coniugando una rigorosa analisi dei principali fatti esemplificativi alla presentazione dei modelli teorici più recenti. Sul sito Internet dell'editore sono disponibili alcuni capitoli aggiuntivi riguardanti temi di approfondimento.

La crisi non è finita
0 0 0
Libri Moderni

Roubini, Nouriel - Mihm, Stephen

La crisi non è finita / Nouriel Roubini, Stephen Mihm ; traduzione di Adele Oliveri

Milano : Feltrinelli, 2010

Serie bianca Feltrinelli

Abstract: Nel settembre del 2006, dal podio del Fondo monetario internazionale, un professore di economia della New York University ammonì i presenti su un imminente, terribile crack dell'economia mondiale, innescato dalla crisi dei mutui immobiliari americani, dall'oscillazione dei prezzi del petrolio e dalla conseguente crisi di fiducia dei consumatori. All'epoca nessuno diede peso alle sue fosche analisi, ma oggi Nouriel Roubini è riconosciuto come uno degli economisti più autorevoli del mondo, dopo che tutte le sue previsioni si sono puntualmente avverate. In questo libro Roubini svela finalmente ai lettori in che modo è riuscito a prevedere prima di altri la crisi in arrivo, evidenzia gli errori da evitare nella fase attuale, indica i passi da compiere per uscirne in modo stabile. Centrale nella sua visione è la convinzione che i disastri economici non sono "cigni neri": eventi unici e imprevedibili, privi di cause specifiche. Al contrario, i cataclismi finanziari sono vecchi quanto il capitalismo stesso e si possono prevedere e riconoscere mettendo a confronto i dati ricavabili dalle diverse realtà geografiche e dalle diverse epoche storiche. Solo ricavando i giusti insegnamenti da queste esperienze, ammonisce Roubini, possiamo fronteggiare l'endemica instabilità dei sistemi finanziari, imparare a prevederne i punti di rottura,circoscrivere i pericoli di contagio globale, e soprattutto riuscire a immaginare un futuro più stabile per l'economia mondiale.

Il buono dell'economia
0 0 0
Libri Moderni

Salvini, Gianpaolo - Zingales, Luigi - Carrubba, Salvatore

Il buono dell'economia : etica e mercato oltre i luoghi comuni / Gianpaolo Salvini, Luigi Zingales, con Salvatore Carrubba ; prefazione di Guido Tabellini

Milano : Università Bocconi, 2010

Itinerari

Abstract: Non occorre essere anticapitalisti o baciapile per cogliere l'attualità del dibattito sul rapporto tra etica ed economia, spesso viziato dalla confusione su tre ambiti che devono rimanere distinti, perché sono ciascuno cosa diversa: globalizzazione, mercato e capitalismo. Perché ci possono essere un capitalismo che non è liberale e una globalizzazione che non rispetta le regole; mentre non è mercato quello che rifiuta le regole e non si riconosce in un corpus di principi. Tale dibattito ha finito con l'arenarsi sulle secche del risentimento popolare verso le crescenti diseguaglianze, alimentato dalle iper-boliche retribuzioni di manager, trascurando invece di approfondire gli aspetti fisiologici che dovrebbero contribuire a definire il sistema di mercato. In questo non si è sfruttata appieno l'occasione offerta dalla crisi, che qualcuno ha auspicato possa trasformarsi, per la sua dimensione e il suo significato, in una sorta di «correttivo morale» dei comportamenti tenuti finora. Naturalmente, il punto è: come?

Dalla tragedia alla farsa
0 0 0
Libri Moderni

Zizek, Slavoj

Dalla tragedia alla farsa : ideologia della crisi e superamento del capitalismo / Slavoj Zizek ; traduzione di Cinzia Arruzza

Milano : Ponte alle Grazie, 2010

Saggi

Abstract: Per stabilizzare la finanza internazionale, dopo la crisi che ne ha travolto il folle equilibrio, biliardi di dollari sono stati praticamente regalati dai governi alle istituzioni bancarie di tutto il mondo. Perché non è stato mai possibile mobilitare risorse anche solo lontanamente comparabili per affrontare la drammatica piaga della povertà e la rovinosa crisi ecologica? In queste pagine, Slavoj Zizek tratteggia il fallimento morale della modernità nei termini dei due eventi che hanno aperto e chiuso gli anni Zero, il micidiale uno-due della nostra Storia, il diritto della tragedia, il gancio della farsa. Con l'11 settembre 2001 e il credit crunch globale il liberismo è morto infatti due volte: come dottrina politica e come dottrina economica. Zizek smonta l'ingranaggio dell'ideologia liberista individuandone il nucleo utopico e perverso, che ne ha determinato la crisi. E per combattere l'irrazionalità del capitalismo globale, Zizek ritiene necessario imparare dai fallimenti della sinistra novecentesca: solo così si potrà formulare una nuova ipotesi di emancipazione dell'umanità, un'ipotesi che - in un senso, come leggerete, molto speciale - il "gigante di Lubiana" non esita a ri-definire comunista.

Il nuovo colonialismo
0 0 0
Libri Moderni

Roiatti, Franca

Il nuovo colonialismo : caccia alle terre coltivabili / Franca Roiatti

Milano : Università Bocconi, 2010

Itinerari

Abstract: Nel 2050 sulla Terra vivranno più di 9 miliardi persone: la FAO stima che per nutrire tutti sarà necessario produrre almeno un miliardo di tonnellate in più di cereali. Il cibo sta diventando il problema più grosso e l'affare più ghiotto di questo secolo. Paesi come Arabia Saudita, Emirati Arabi, Libia, Corea del Sud, India e Cina, che dispongono di risorse, ma non di spazi sufficienti per garantire la sicurezza alimentare ai propri abitanti, hanno cominciato ad affittare o comprare terra agricola nei paesi in via di sviluppo: soprattutto in Africa e in Asia. Un bottino che interessa anche i signori della finanza, in cerca di nuove possibilità di guadagno, e soprattutto le aziende desiderose di afferrare "il miglior investimento della nostra vita", per usare le parole di Jim Rogers, guru delle materie prime. Dal luglio 2007 ad aprile 2OO9, quasi 20 milioni di ettari di terreni coltivabili sono stati oggetto di negoziati e accordi tra governi e società private. Un fenomeno che è stato definito "neocolonialismo". Il libro racconta chi sono i cacciatori di terra, dove agiscono e quali insidie, ma anche quali opportunità, si nascondano in questo rinnovato interesse per l'agricoltura.

La logica nascosta della vita
0 0 0
Libri Moderni

Harford, Tim

La logica nascosta della vita / Tim Harford ; traduzione di Francesco Casolo

[Milano] : Sperling &amp; Kupfer, 2010

Varia Economia

Abstract: La vita spesso sembra sfidare ogni logica. Siamo lontani anni luce da un qualsiasi comportamento razionale quando una prostituta accetta un rapporto non protetto, un giovane delinquente svaligia una casa, un fumatore che ha deciso di smettere si accende l'ennesima sigaretta. Nessuno di questi atteggiamenti ha senso... oppure ce l'ha? Secondo Tim Harford è tutto perfettamente ragionevole. Intrecciando le storie raccolte nei luoghi più diversi - dai tavoli di poker di Las Vegas al locale di speed clating di Soho -, alle intuizioni di una nuova generazione di economisti, l'autore ci dimostra come quegli atteggiamenti siano sorprendentemente logici. Leggendo, scopriremo che anche il più improbabile degli individui - dal razzista al drogato, dal rivoluzionario al... topo - agisce rispettando una precisa logica economica e tiene sempre conto dei costi e benefici delle proprie azioni (anche se, forse, non ne è cosciente). E magari capiremo finalmente perché il nostro capo è pagato molto più di noi... Divertente e provocatorio, questo volume è una fantastica guida alla logica nascosta in tutte le cose del mondo. Ed è un modo infallibile per farci innamorare dell'economia.

Zavorre d'Italia
0 0 0
Libri Moderni

Catricala, Antonio

Zavorre d'Italia / Antonio Catricala

Soveria Mannelli : Rubbettino, 2010

Problemi aperti ; 140

Abstract: Cosa frena lo sviluppo economico in Italia? Perché cresciamo più lentamente dei nostri partner europei? Le risposte a queste due domande si possono trovare in molte pubblicazioni. Questo libro ha una particolarità: offre un rapido affresco della legislazione italiana, nazionale e regionale, che soffoca la concorrenza in Italia. Senza l'ambizione di essere esaustivo dell'intera normativa che contrasta con le regole antitrust, il testo guida il lettore tra i mille interessi corporativi che bloccano l'economia del nostro Paese. Ne emerge uno spaccato insolito e poco conosciuto: accanto alle categorie "forti", di cui parlano quotidianamente i mass media, vengono analizzati privilegi e protezioni ottenuti da mestieri meno noti. La tesi è che una società e un'economia più libere sono il presupposto necessario e indispensabile per garantire maggiore ricchezza alle generazioni future. Secondo l'Autore, alla guida dell'Autorità garante della concorrenza e del mercato dagli inizi del 2005, tagliando "le zavorre d'Italia" si può finalmente tornare a crescere ai ritmi degli anni '60 e a redistribuire equamente le carte delle pari opportunità tra le classi sociali.

Forza lavoro
0 0 0
Libri Moderni

Ciccarelli, Roberto <1973->

Forza lavoro : il lato oscuro della rivoluzione digitale / Roberto Ciccarelli

Roma : DeriveApprodi, 2018

Comunità concrete ; 7

Abstract: Dicono che l'automazione cancelli il lavoro, ma noi lavoriamo sempre più e peggio. Nella rivoluzione digitale il problema non sono i robot, ma il riconoscimento della forza lavoro. Siamo noi il cuore dell'algoritmo, ma restiamo invisibili. La forza lavoro è uno scrigno che contiene la facoltà più importante della vita. Ora si tratta di aprirlo e fare splendere la sua ricchezza. Questo libro è un viaggio alla scoperta di un continente antico, eppure nuovo. Da Google ad Amazon, passando per Baudelaire e Machiavelli, Spinoza e Marx, Ivanhoe e i gladiatori, racconta la genealogia dei lavori autonomi e dipendenti. Roberto Ciccarelli ci guida in una storia unica e sorprendente e mostra cosa hanno in comune il freelance, l'imprenditore di se stesso o lo startupper nell'economia della condivisione e nella gig economy. La domanda non è che cos'è il lavoro, ma la più concreta, e potente: cosa può oggi una forza lavoro?

Falso!
0 0 0
Libri Moderni

Perotti, Roberto <1961->

Falso! : quanto costano davvero le promesse dei politici / Roberto Perotti

Milano : Feltrinelli, 2018

Serie bianca

Abstract: Flat tax, reddito di cittadinanza, moneta fiscale, aumento dell'età pensionabile, sforamento del tetto del 3 per cento. Sono le principali proposte economiche delle tre forze che oggi si contendono il governo del paese. Sono interventi spesso improvvisati, che avrebbero un impatto in alcuni casi catastrofico sui nostri conti. In tutto il mondo le campagne elettorali si combattono con slogan e comizi, ma qui stiamo parlando di cifre enormi, incomparabili con qualsiasi promessa fatta in precedenza: la flat tax della Lega costerebbe 80 miliardi l'anno, quella di Forza Italia 130; il reddito di cittadinanza dei 5 Stelle 30 miliardi, che superano facilmente i 150 insieme alle altre promesse; la riforma delle pensioni che vogliono in tanti almeno 30 miliardi; lo sforamento dei limiti al disavanzo proposto dal PD 50 miliardi. Attraverso un'analisi chiara e rigorosa, Roberto Perotti mostra agli elettori come queste promesse siano fallaci o pericolose. Il motivo è che non si può contemporaneamente avanzare proposte che costano decine di miliardi, non dare indicazioni realistiche di come reperire i fondi per pagarle, e inveire contro il disastroso disavanzo del paese. Almeno a una di queste tre posizioni bisogna rinunciare. Perché ogni promessa (elettorale) è debito (pubblico).

Il denaro e i suoi inganni
0 0 0
Libri Moderni

Searle, John R. - FERRARIS, Maurizio

Il denaro e i suoi inganni / John R. Searle, Maurizio Ferraris ; a cura e con un saggio di Angela Condello

Torino : Einaudi, 2018

Abstract: Tutti noi usiamo il denaro, anche senza possedere delle teorie economiche. Ma per capire che cos'è ci vuole la filosofia. John Searle ci spiega in che modo il denaro mobiliti il mondo sociale, creando obblighi, diritti, possibilità, con la stessa perentorietà di una ingiunzione fisica. Maurizio Ferraris risale invece all'essenza del denaro, che è la registrazione: cosi che il denaro oggi ridotto a puro bit su un computer manifesta un'essenza più antica delle piramidi. Un confronto esemplare tra un filosofo analitico e un filosofo continentale, uniti dalla passione di parlar chiaro e di cose concrete

50 grandi idee
0 0 0
Libri Moderni

Portes, Jonathan

50 grandi idee : capitalismo / Jonathan Portes

Bari : Dedalo, 2018

Abstract: Per quanto controverso e discutibile, il capitalismo è profondamente radicato nelle nostre società e, nel bene e nel male, plasma la quotidianità di ciascuno di noi. Ma cos'è realmente il capitalismo? Partendo dai suoi concetti chiave - capitale, mercato, denaro, lavoro, mano invisibile, distruzione creatrice - e facendo luce sulla sua evoluzione storica e sul dibattito teorico e pratico che ha sempre suscitato, questo libro cerca di fornire risposte chiare ed esaustive tanto sulla natura e le particolarità del capitalismo, quanto sulle ricadute che esso ha avuto e continua ad avere sulle nostre vite e sul mondo in cui viviamo. L'autore si interroga su temi e problemi scottanti, più che mai attuali: quanto può durare la crescita? Dobbiamo aspettarci nuove crisi economiche? La disuguaglianza e la povertà sono conseguenze inevitabili del capitalismo? Quale impatto ha la globalizzazione e l'ascesa di un Paese come la Cina sull'economia mondiale? E ancora: il capitalismo è forse avviato a un fatale declino? Sono concepibili modelli realmente alternativi?

L'età moderna
0 0 0
Libri Moderni

L'età moderna : trasformazioni e risorse del lavoro tra associazioni di mestiere e pratiche individuali / a cura di Renata Ago

Roma : Castelvecchi, 2018

Le Navi

Abstract: In questo volume si affronta il lungo e travagliato percorso che dalla fine del Quattrocento traghettò la società italiana dal sistema delle arti alle prime forme industriali. Per quanto nel corso dell'età moderna buona parte della produzione si realizzasse al di fuori delle strutture corporative, le associazioni di mestiere mantennero sempre un ruolo di primo piano nel determinare la vita economica, politica e sociale delle città. I saggi qui proposti esaminano, con rilievo e originalità interpretativa, le trasformazioni del lavoro, il rapporto tra appartenenza cittadina, mobilità geografica e possibilità di accesso al mercato del lavoro, nonché la relazione molto particolare tra popolazione forestiera/fluttuante e risorse lavorative. Eguale profondità di analisi è dedicata alle forme di lavoro "anomale", ovvero svolte non per il mercato ma ad esempio all'interno della famiglia, ai lavoratori a cavallo tra il mondo dell'artigianato e quello della ricerca scientifica e alle figure di professionisti veri e propri, quali i medici e gli avvocati.

Economia oltre la crisi
0 0 0
Libri Moderni

Quadrio Curzio, Alberto

Economia oltre la crisi : riflessioni sul liberalismo sociale / Alberto Quadrio Curzio ; a cura di Stefano Natoli ; prefazione di Romano Prodi

Brescia : La Scuola, 2012

Orso blu ; 14

Abstract: Il mondo, già provato dalla devastante crisi dei subprime, è alle prese con lo spettro di una ninna recessione mondiale se non addirittura con una seconda Grande Depressione dagli sviluppi, anche sociali, imprevedibili. Le crisi si susseguono ormai con regolarità impressionante mettendo a dura prova Stati, unioni economiche e continenti interi. Quali sono le cause di queste crisi? Che cosa frena realmente l'economia? (ionie eliminare gli ostacoli allo sviluppo? Come riportare l'accento sull'economia reale schiacciata negli ultimi due decenni dall'economia finanziaria? Tante domande, un'unica certezza: la via d'uscita è rado/ione di un'etica della responsabilità che punti con decisione su sussidiarietà, solidarietà e soste-nibilità dell'azione di politica economica e dell'agire degli imprenditori e delle altre parti sociali.

Microeconomia
0 0 0
Libri Moderni

Microeconomia / Michael L. Katz ... [et al.]

4. ed

Milano : McGraw-Hill, 2011, stampa 2010

Collana di istruzione scientifica. .

Abstract: Nel volume, oltre agli argomenti tradizionali di un corso di microeconomia (teoria del comportamento del consumatore, teoria dell'impresa, forme di mercato, equilibrio generale ed economia del benessere), viene dato ampio spazio ai temi principali della ricerca microeconomica più recente: comportamento strategico e teoria dei giochi, informazione asimmetrica, esternalità e beni pubblici.