Includi: tutti i seguenti filtri
× Materiale Piu' materiali
× Risorse Catalogo
× Livello Monografie
× Nomi Scorsese, Martin
× Paese Italia
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Soggetto Rolling Stones <gruppo musicale>

Trovati 2 documenti.

George Harrison
0 0 0
Multimedia (kit)

Scorsese, Martin

George Harrison : living in the material world : un film / di Martin Scorsese. All things must pass / di Federico Pontiggia

Milano : Feltrinelli, 2012

Real cinema

Abstract: Dopo Bob Dylan e gli Stones, Martin Scorsese continua il suo viaggio nella grande musica pop/rock del Novecento con un documentario sulla vita di George Harrison, il "terzo" Beatles, il chitarrista, colui che più di tutti gli altri ha saputo defilarsi dalle scene scegliendo un percorso spirituale intimo e irripetibile. George Harrison: "Living in the Material World" è prima di tutto il racconto di un'esperienza straordinaria e fuggente, gli otto anni che hanno cambiato la storia della musica pop con la rivoluzione culturale dei Beatles, un quadrato illuminato da un successo immortale di cui George Harrison era un vertice. Poi, dopo il 1970, la storia di un uomo in viaggio verso una spiritualità sempre più intensa, una ricerca di se stesso e di nuovi significati costellata da nuovi successi da solista. Una storia di musica e vita raccontata sulla scena, oltre che da Harrison stesso e dagli altri tre Beatles, da personaggi come Ravi Shankar, Eric Clapton, Jackie Stewart, Terry Gilliam, George Martin, Jane Birkin, Yoko Ono, Klaus Voorman, Phil Spector, Tom Petty e altri ancora, compresi moglie e figlio di Harrison. Il libro allegato al DVD, e curato da Federico Pontiggia, raccoglie un'intervista al regista, un'indagine sul ruolo della musica nel cinema di Scorsese e un'analisi critica del film.

Appunti di regia
0 0 0
Multimedia (kit)

KAZAN, Elia

Appunti di regia / Elia Kazan ; a cura di Robert Cornfield ; traduzione di Manuela Vittorelli. A letter to Elia / Martin Scorsese e Kent Jones

Bologna : Cineteca di Bologna, 2011

Il cinema ritrovato

Abstract: Elia Kazan è stato uno dei grandi protagonisti del teatro e del cinema americano: il fondatore dell'Actors Studio, il regista che scoprì Marlon Brando, l'uomo che rivoluzionò la scena di Broadway con leggendari allestimenti da Tennessee Williams e Arthur Miller, l'auteur di "Fronte del porto", di "Un tram che si chiama desiderio", di "La valle dell'Eden", di "Splendore nell'erba", l'ex comunista che 'fece dei nomi' alla Commissione per le attività antiamericane e non fu mai perdonato da Hollywood, né forse si perdonò. Martin Scorsese è cresciuto vedendo i suoi film, "con l'impressione che l'uomo dietro la macchina da presa mi guardasse e mi conoscesse meglio di me stesso". Il dvd "A Letter to Elia" di Martin Scorsese e Kent Jones e questo libro, per la prima volta editi insieme, sono un doppio omaggio a Kazan, genio poderoso e controverso della storia dello spettacolo del ventesimo secolo.