Includi: tutti i seguenti filtri
× Livello Monografie
× Paese Italia
× Materiale Piu' materiali
× Lingue Italiano
× Soggetto Genere: Documentario
× Risorse Catalogo

Trovati 112 documenti.

Le cose belle
0 0 0
Multimedia (kit)

Le cose belle / un film di Agostino Ferrente, Giovanni Piperno ; con Enzo della Volpe, Fabio Rippa, Adele Serra, Silvana Sorbetti

[Roma] : Luce Cinecittà, 2017

Abstract: La fatica e la bellezza di crescere al sud attraverso le storie di quattro ragazzi, raccontati in due momenti fondamentali delle loro esistenze: la prima giovinezza nella Napoli piena di speranza del 1999 e l'inizio dell'età adulta in quella paralizzata di oggi.

Censored voices
0 0 0
Multimedia (kit)

Loushy, Mor

Censored voices : con Amos Oz / un film di Mor Loushy

Milano : Feltrinelli, 2015

Real cinema

Abstract: La Guerra dei Sei Giorni del 1967 termina con la vittoria definitiva di Israele, che conquista Gerusalemme, Gaza, il Sinai e la costa orientale: una guerra che rappresenta ancora oggi il radioso emblema dell'orgoglio ebraico. Una settimana dopo gli scontri, un gruppo di giovani dei kibbutz, guidati da Amos Oz, registrano delle conversazioni intime e sincere con i soldati israeliani di ritorno dal campo di battaglia. Che cosa raccontano? Qual è la posizione dei soldati che furono in prima linea? Finora l'esercito israeliano ha sempre censurato queste voci, permettendo di pubblicarne solo alcuni frammenti. "Censored Voices" propone per la prima volta quei documenti sonori integralmente, così come sono stati registrati da Amos Oz, accompagnati da raro materiale di repertorio.

Nessuno mi troverà
0 0 0
Multimedia (kit)

GUERRA, Francesco - FINZI, Roberto - Robotti, Nadia

Nessuno mi troverà / un film di Egidio Eronico. Majorana memorandum / [Francesco Guerra, Nadia Robotti, Roberto Finzi]

[Roma] : Istituto luce Cinecittà : Partner media investiment, 2016

Abstract: E’ stato tra i maggiori fisici teorici del Novecento, e forse il più noto scomparso della storia dell’Italia contemporanea. La sua sparizione, quasi ottant’anni fa, non smette di produrre quesiti, dubbi, ricerche, mentre le sue intuizioni e i suoi lavori scientifici sono oggi più attuali di quando furono pubblicati. Lungi dall’essere risolto, il suo enigma è diventato un paradigma di questioni scientifiche, politiche, morali che agitano ancora la nostra società. Documentario, biografia, investigazione, (contro)informazione. Grazie a un’ibridazione di generi e mezzi diversi e lungo la scia tracciata dalle approfondite ricerche di Francesco Guerra e Nadia Robotti, attraverso documenti originali, immagini d’archivio, testimonianze e animazioni da graphic novel, il film scandaglia senza reticenze quel mare di mistero chiamato Ettore Majorana.

Harper Lee e il buio oltre la siepe
3 0 0
Multimedia (kit)

Harper Lee e il buio oltre la siepe / regia di Mary McDonagh Murphy

Milano : Feltrinelli, 2015

Real cinema

Abstract: Cinquantaquattro anni dopo aver vinto il premio Pulitzer, "Il buio oltre la siepe" rimane un bestseller amato e molto probabilmente il più importante romanzo americano del ventesimo secolo: quasi un milione di copie vendute ogni anno ed è stato tradotto in più di quaranta lingue in tutto il mondo. La versione cinematografica, interpretata da Gregory Peck nel ruolo di Atticus Finch, ha vinto tre Oscar. Dietro tutto questo successo c'è una giovane ragazza di nome Nelle Harper Lee, che una volta disse di voler diventare la Jane Austen del South Alabama. Il film esplora la vita di Lee e dipana alcuni dei misteri che la circondano, tra cui il motivo per cui mai pubblicò successivamente. Contiene fotografie e lettere mai viste prima e un'intervista esclusiva con la sorella di Lee, Alice Finch Lee. Il film porta anche alla luce il contesto e l'ambientazione del Profondo Sud del romanzo e i cambiamenti sociali ispirati dal libro dopo la sua pubblicazione. Oprah Winfrey, Tom Brokaw, Anna Quindlen, Rosanne Cash, Wally Lamb, Richard Russo, Scott Turow, Andrew Young e altri riflettono sulla potenza, influenza e popolarità del romanzo che per molti versi condizionò la loro vita.

Altman
0 0 0
Multimedia (kit)

Altman / un film di Ron Mann

Milano : Feltrinelli, 2015

Real cinema

Abstract: Anticonformista. Autore. Ribelle. Innovatore. Narratore. Sperimentatore. Giocatore d'azzardo. Folle. Padre di famiglia. Regista. Artista. Il nuovo documentario di Ron Mann, Altman, offre uno sguardo sulla vita e sulle opere del cineasta Robert Altman (M*A*S*H, I compari, Nashville, I protagonisti e Gosford Park tra gli altri) esplorando e celebrando l'epico viaggio di redenzione, lungo cinquant'anni, di uno dei registi più importanti e influenti della storia del cinema. Deciso a non piegarsi alle convenzioni di Hollywood o ai suoi dirigenti, Altman si fece amici e nemici e il suo stile unico gli valse lodi in tutto il mondo, ma anche qualche critica feroce, permettendogli di dimostrare che è possibile fare film veramente indipendenti. Attraverso interviste rare, estratti da film rappresentativi, immagini d'archivio e riflessioni dei familiari e dei suoi più noti collaboratori, "Altman" di Ron Mann è un'opera dinamica e sincera su un artista la cui espressione, passione e sete di conoscenza non avevano limiti. Nel booklet: Un contributo inedito di Giulia D'Agnolo Vallan.

Anam il senzanome
0 0 0
Multimedia (kit)

Anam il senzanome : l'ultima intervista a Tiziano Terzani / un film di Mario Zanot

[Milano] : Longanesi, 2014

Abstract: Il cofanetto contiene un DVD con l'ultima intervista rilasciata da Tiziano Terzani al regista Mario Zanot e, in allegato, un fascicolo con testimonianze e informazioni sulla vita e l'opera dell'autore. L'opuscolo di 32 pagine contiene: una testimonianza del regista Mario Zanot che racconta come è nata l'idea dell'intervista televisiva; il testo di un'intervista radiofonica rilasciata da Terzani a Controradio di Firenze; un profilo dettagliato dell'opera di Tiziano Terzani. Il DVD, oltre all'intervista andata in onda nel settembre 2004 in Tv, propone come contenuti speciali 18 minuti di registrazione assolutamente inediti.

Salinger
2 0 0
Multimedia (kit)

Salinger / un film di Shane Salerno. Bananafish / a cura di Giacomo Mondadori

Milano : Feltrinelli, 2014

Real cinema

Abstract: "Salinger" di Shane Salerno prova per la prima volta a raccontare la storia di un uomo che nascondendosi nei boschi del New Hampshire per oltre mezzo secolo ha espresso il rifiuto della fama e della celebrità, droghe che tutto il resto del mondo cercava con sempre maggiore frenesia. Un cammino tra i frammenti di una vita, ricostruita dalle testimonianze di amici e parenti, impreziosito da un vero e proprio finale a sorpresa. Come una gemma silenziosa scoperta scavando in cinquant'anni di rumore e speculazioni.

Alla ricerca di Vivian Maier
0 0 0
Multimedia (kit)

Alla ricerca di Vivian Maier : la tata con la Rolleiflex / un film di John Maloof e Charlie Siskel. La bambinaia fotografa / a cura di Naima Comotti

Milano : Feltrinelli, 2014

Real cinema

Abstract: "Il mondo è a colori, ma la realtà è in bianco e nero," disse una volta Wim Wenders, e forse mai come per Vivian Maier, misteriosa fotografa per caso nella Chicago di mezzo secolo fa, queste parole acquistano un senso profondo. "Alla ricerca di Vivian Maier" è l'eccezionale storia di una normalità divenuta unica nel tempo, l'esercizio di una passione per la fotografia che sale la vivida scala dell'arte e diventa documento di un mondo perduto nel passato, volti e attimi di vita meravigliosamente catturati con la naturalezza che solo il talento possiede. Uno struggente esempio di immortalità. Nella sola forma accettabile.

Nuvole e mani
0 0 0
Multimedia (kit)

Nuvole e mani : il cinema animato di Simone Massi / a cura di Fabrizio Tassi

Roma : Minimum Fax, 2014

Abstract: A soli 44 anni, Simone Massi è considerato uno dei più grandi maestri dell'animazione d'autore contemporanea. I suoi film sono stati selezionati in rassegne di tutto il mondo, raccogliendo oltre duecento riconoscimenti, e nel 2012 la Mostra del Cinema di Venezia gli ha chiesto di realizzare la sigla del festival. Vive in una vecchia casa di campagna tra le colline marchigiane, lontano dal mondo dello spettacolo e della cultura "che conta". Realizza le proprie opere in solitudine e in totale indipendenza, disegnando ogni singolo fotogramma. Massi è un "animatore resistente": resiste alle sirene di una società in cui tutto deve essere facile, veloce; resiste alla scorciatoia del digitale, in nome del lavoro manuale; resiste alla mancanza di memoria e di valori. Lo fa con le armi del sogno e della bellezza, con solenne semplicità. Questo cofanetto raccoglie i suoi diciannove cortometraggi - quasi novanta preziosi minuti di cinema, frutto di vent'anni di lavoro - insieme a un appassionato documentario sulla sua attività e a un libro che ne racconta lo stile e il mondo, fatto di nuvole e mani, poesia e Resistenza, amore per la natura e memoria della civiltà contadina. Contiene: DVD 1 "Nuvole e mani. Il cinema animato di Simone Massi"; i diciannove cortometraggi - 87 minuti; DVD 2 "Animata resistenza" (2014); un documentario di Francesco Montagner e Alberto Giretto - 61 minuti. Il libro "Nuvole e mani. Il cinema animato di Simone Massi", a cura di Fabrizio Tassi.

Woody
0 0 0
Multimedia (kit)

Woody / un documentario di Robert B. Weide ; con Josh Brolin ... [et al.]. Il genio dell'umorismo / a cura di Emilia Bandel

Milano : Feltrinelli, 2014

Real cinema

Abstract: In "Woody", documentario-intervista ricchissimo di materiale inedito, le battute ci sono tutte, e ci sono fatti e misfatti di uno dei più grandi autori del Novecento, forse l'unico che è stato capace di esorcizzare la paura della morte suscitando l'unica reazione umanamente possibile di fronte ai grandi interrogativi della vita: una genuina, liberatoria risata. Perché non bisogna aver paura della morte, basta solo non esserci quando arriverà.

Hai paura del buio?
0 0 0
Multimedia (kit)

Hai paura del buio? : Afterhours : il film

Milano : Feltrinelli, 2014

Feltrinelli real cinema

Abstract: In occasione dell'edizione speciale dell'album Hai paura del buio?, riconosciuto come miglior disco indipendente degli ultimi venti anni da parte dei giornalisti e come miglior album indipendente degli ultimi quindici anni da parte del pubblico, Giorgio Testi progetta un concert film con un approccio molto cinematico, la cui struttura potrebbe essere divisa in quattro blocchi, un po' come i quattro lati di un doppio lp: ogni lato con al suo interno quattro o cinque canzoni tratte dal concerto dell'Alcatraz di Milano, dove il gruppo rivisita l'album in collaborazione con diversi nomi di spicco della musica italiana e internazionale. Le riprese del concerto avrebbero un approccio diverso dal consueto stile televisivo creando una vera e propria vicinanza con la band, quasi dimenticandosi della presenza del pubblico, e delle dimensioni della venue. (Giorgio Testi)

L'impostore (The imposter)
0 0 0
Multimedia (kit)

L'impostore (The imposter) / un film di Bart Layton. L'arte del mentire

Milano : Feltrinelli, 2014

Real cinema

Abstract: "Io sono colei che mi si crede", dice un personaggio di Pirandello, maestro nell'indagare i pallidi contorni di una verità destinata fatalmente a sfuggirci. "L'Impostore" di Bart Layton racconta come in un thriller la lucida follia di un genio del male, oppure il dramma dell'ingenua debolezza di un uomo che in mille diverse identità cerca un pezzo della propria? L'abilità di una troupe cinematografica che gioca magistralmente con l'inconscio del pubblico di mezzo mondo oppure la tragedia di una famiglia che in nome della speranza nega la più glaciale delle evidenze? O tutto questo insieme?

The good life
0 0 0
Multimedia (kit)

The good life / Niccolò Ammaniti

Milano : Feltrinelli, 2014

Real cinema

Abstract: Niccolò Ammaniti, dopo aver scritto romanzi diventati film, decide di raccontare con le immagini e sceglie il documentario. "Io racconto storie inventate dalla prima all'ultima parola. In questo caso, andando dietro la macchina da presa, quello che mi interessava fare era l'opposto: raccontare il nostro paese, gli anni settanta, attraverso lo sguardo obliquo di chi li ha vissuti e ora vive lontano." Lo scrittore usa il suo talento e la sua sensibilità per narrarci tre storie di italiani che partiti come hippie per l'India hanno trovato lì il senso della loro esistenza.

La musica provata
0 0 0
Multimedia (kit)

DE LUCA, Erri

La musica provata : il film : il DVD / Erri De Luca

[Milano] : Feltrinelli, [2014]

Abstract: La musica raccontata e la musica come performance. Il film. Il dvd. Con la partecipazione di: Lucio Antonio Bardi, Luciano Biondini, Gino Castaldo, Mauro Corona, Isa Danieli, Stefano di Battista, Gabriele Mirabassi, Nicky Nicolai, Roberto Pistolesi, Alessandro Preziosi, Andrea Rea, Claudio Romano, Margot Sikabonyi, Daniele Sorrentino, Richard Speight, Gianmaria Testa.

L'orchestra
0 0 0
Multimedia (kit)

L'orchestra : Claudio Abbado e i musicisti della Mozart / di Helmut Failoni e Francesco Merini

Bologna : Cineteca di Bologna, 2014

Documenti del presente

Abstract: L'Orchestra Mozart è stata l'ultimo progetto di Claudio Abbado, portato avanti con volontà e passione negli ultimi dieci anni della sua vita, dal 2004 alla scomparsa, avvenuta il 20 gennaio 2014. Proprio all'esperienza dell'Orchestra Mozart - luogo di un magnifico incontro tra alcuni grandi musicisti del panorama internazionale e giovani talenti - è dedicato il film di Helmut Failoni e Francesco Merini. Seguendo l'Orchestra nel tour italiano ed europeo della stagione 2012-2013, il documentario offre uno sguardo privilegiato sul lavoro di Claudio Abbado e sul valore e significato dell'essere un musicista classico nel nuovo Millennio, raccontando umanamente e musicalmente alcuni dei componenti dell'Orchestra, dai concerti alla vita privata.

Summit K2
3 0 0
Multimedia (kit)

Summit K2 / un film di Nick Ryan. La montagna delle montagne / a cura di Francesca Baiardi

Milano : Feltrinelli, 2014

Real cinema

Abstract: Il primo agosto del 2008 venticinque alpinisti attaccano il K2, la montagna più pericolosa del mondo: undici di loro non tornano indietro, vittime di una vetta che storicamente uccide un uomo su quattro tra quelli che cercano con coraggio di conquistarla. Come in un thriller, "The Summit K2" ricostruisce la dura e commovente cronaca di quella giornata, un viaggio nella passione di uomini e donne che sfidano i ghiacci e rischiano la vita per passare pochi attimi senza ossigeno su una cima che proietta la sua ombra sulle nuvole. Come puoi continuare a scalare nonostante la morte di un compagno? Che cosa ti spinge ad andare in vetta anche se sai che è troppo tardi, anche se sai che un tuo caro è rimasto indietro? Il libro "La montagna delle montagne" a cura di Francesca Baiardi, pp. 80. La tragedia del 2008 sul K2 rivive attraverso le testimonianze dei superstiti Marco Contortola e Pemba Gyalje Sherpa, e nelle analisi della guida alpina Maurizio Gallo e di Graham Bowley, autore del libro inchiesta che raccoglie le voci di tutti gli alpinisti coinvolti nella spedizione. Nel volume, oltre a un punto sulla delicata situazione sull'alpinismo degli 8.000 in Pakistan, un doveroso omaggio a Walter Bonatti, con una rara intervista di Enzo Biagi al grande alpinista scomparso nel 2011 e il racconto della controversa conquista italiana del K2 nel 1954.

Luciana Castellina, comunista
0 0 0
Multimedia (kit)

Luciana Castellina, comunista : un film / di Daniele Segre ; presenta Domenico Procacci. A proposito della Fiat : Torino-Detroit 1970-1972 / scritti di Luciana Castellina ; interventi di Maurizio Landini e Giorgio Airaudo

Roma : Fandango, 2014

Documenti

Abstract: "Nonna, ma davvero tu sei comunista?" Inizia con un aneddoto il film di Daniele Segre, un piccolo squarcio di vita privata di Luciana Castellina con il nipote Vito: un episodio da cui trapela l'ironia di questa donna: militante, giornalista, esponente politica, parlamentare italiana ed europea, scrittrice. Daniele Segre dedica a Luciana Castellina il suo nuovo ritratto d'autore, catturandola tra gli echi del mare della casa all'Argentario e le tante fotografie della sua abitazione di Roma. A partire da questo incipit, il regista compie insieme alla sua protagonista il percorso di una vita: dalle scuole con Anna Maria Mussolini ai tempi del Fascismo al risveglio della coscienza politica, con la militanza nelle fila del PCI e la cruciale esperienza de "il Manifesto", di cui è stata protagonista per decenni. E le numerose esperienze nel mondo, le lotte pacifiste, gli incontri e la sua "tribù" - come lei definisce la sua famiglia - con gli amici di una vita. Il film traccia il ritratto di un personaggio politico nel senso più ampio, più appassionato e più nobile, nella cui esistenza s'intrecciano vicende personali e un mondo in continua mutazione. La politica coincide con la scoperta del mondo, la speranza nella giustizia sociale, l'esperienza formativa di realtà diverse dalla propria, la fatica, il viaggio, la guerra, i comizi, il cinema, gli intellettuali francesi e gli operai della Fiat, la diplomazia internazionale, l'amicizia.

La segretaria dei Beatles
0 0 0
Multimedia (kit)

La segretaria dei Beatles / un film di Ryan White. La ragazza nei sogni di tutti / a cura di Marco Denti

Milano : Feltrinelli, 2014

Real cinema

Abstract: "Good Ol' Freda" cantarono i Beatles in un giorno del 1963, scolpendo su vinile il nome e la memoria della ragazza più invidiata del mondo. La segretaria dei Beatles è il racconto di Freda Kelly e dei suoi undici anni con i Fab Four, la favola di una ragazza di Liverpool cui un giorno il destino ha regalato il lavoro che tutti avrebbero voluto fare: stare accanto, in ogni occasione, alla band che più di ogni altra ha fatto la storia della musica pop. Perché per tutti gli anni sessanta laddove c'erano John, Paul, Ringo e George c'era anche lei, Freda. Se pensate che trovarsi al posto giusto nel momento giusto non sia la più grande fortuna nella vita, questo film non fa per voi.

Un solo errore
0 0 0
Multimedia (kit)

Un solo errore : Bologna, 2 agosto 1980 / un film di Matteo Pasi

Bologna : Cineteca di Bologna, 2014

Abstract: Bologna, 2 agosto 1980. Il più feroce attentato della storia repubblicana, il cinico tentativo di abbattere la democrazia, un sanguinario colpo contro la popolazione inerme che sta partendo per le vacanze. I terroristi commettono un solo errore: aver scelto Bologna come obiettivo. I soccorsi sono immediati, la città manifesta il proprio sdegno e da subito si leva la richiesta di verità e giustizia. Le indagini dei magistrati bolognesi e l'impegno dell'Associazione dei familiari delle vittime conducono per la prima volta a individuare e condannare gli esecutori materiali di una strage in Italia. Dal lutto nasce un'idea di società civile, antidoto alle trame occulte che ancora oggi avvelenano la nostra democrazia.

Per altri occhi
0 0 0
Multimedia (kit)

Per altri occhi : avventure quotidiane di un manipolo di ciechi / un film di Silvio Soldini e Giorgio Garini. Rinascimenti / a cura di Giacomo Mondadori

Milano : Feltrinelli, 2014

Real cinema

Abstract: "Ciechi che pur vedendo non vedono", scrisse una volta José Saramago, giocando sull'eterna dicotomia tra illusione e realtà. "Per altri occhi" è la storia di ciechi straordinari che non hanno paura del buio e vivono trovando dentro di sé la capacità di vedere il mondo con umorismo e autoironia, la prova di sensibilità di un regista, Silvio Soldini, che da sempre affida alla forza dello sguardo la possibilità di infrangere col sorriso sulle labbra la parete opaca di una cecità che spesso viene dal cuore e non dagli occhi. Perché tante volte, troppe, si perde la vista fermandosi alle apparenze.