HOME » 60x365 reading challenge » Commenti

Commenti alla missione 39: un libro che faccia parte di una saga o di una serie

1217 Visite, 9 Messaggi
Utente 284
307 posts

Commenti alla missione 39: un libro che faccia parte di una saga o di una serie

Costanza e Buoni Propositi di Alessia Gazzola
Secondo libro della Serie "Questione di Costanza".
Il primo libro non mi era piaciuto, ho dato un'ulteriore possibilità aa Alessia Gazzola e a questa nuova protagonista e non mi sono pentita.
Letto in tre giorni. Una storia carina e leggera, ma ci si comincia ad affezionare a Costanza. Questi libri contengono anche un'ulteriore storia su cui i paleontologi indagano, e in questa puntata la storia di Bernarda e Anna mi è piaciuta di più, l'ho trovata meno pesante e più intrigante.

Utente 9053
99 posts

Re: Commenti alla missione 39: un libro che faccia parte di una saga o di una serie

Midnight sun - Stephenie Meyer
Questo libro mi ha fatto immediatamente tornare indietro a quando, 15 anni fa, lessi per la prima volta Twilight. Avevo 15 anni e ne fui completamente rapita. Ecco, anche ora che di anni ne ho 30, leggere della storia d'amore tra Bella e il vampiro (lo so, lo so, è trashissimo) mi ha tenuta incollata al libro. La trama è la stessa di Twilight ma raccontata dal punto di vista di Edward. Anche se in alcuni punti un po' prolisso, anche se è un libro per adolescenti, non mi vergogno a dire che mi è piaciuto. Da 0 a 5 stelle? Ahimè, 5!!

001
83 posts

La mano sinistra di Dio. Il battito delle sue ali di Paul Hoffman

Dicono che sia un condottiero spietato e infallibile. Dicono che abbia mandato al massacro centinaia di soldati soltanto come monito per il resto dell'esercito. Dicono che al suo passaggio non restino altro che morte e distruzione. Ma tutto ciò appartiene al passato. Thomas Cale infatti è gravemente malato: il suo corpo è ormai allo stremo e anche la sua mente ha perso la lucidità di un tempo. In pochissimi sono a conoscenza di questo segreto, e l'unico modo per nasconderlo agli occhi dei nemici è portare Cale al sicuro, presso il Priorato dell'isola di Cipro. Eppure, nell'ombra, due sicari sono già sulle sue tracce. Sono stati mandati dal Pontefice Bosco, l'uomo che per dieci anni ha addestrato Cale nel Santuario dei Redentori perché diventasse la Mano Sinistra di Dio e, un giorno, distruggesse l'errore più grande commesso dall'Onnipotente: l'uomo.

001
83 posts

Le cronache del ghiaccio e del fuoco. 1: Il trono di spade. [1]: Il trono di spade. [2]: Il grande inverno di George R.R. Martin

n una terra fuori dal mondo, dove le estati e gli inverni possono durare intere generazioni, sta per esplodere un immane conflitto. Sul Trono di Spade, nel Sud caldo e opulento, siede Robert Baratheon. L'ha conquistato dopo una guerra sanguinosa, togliendolo all'ultimo, folle re della dinastia Targaryen, i signori dei draghi. Ma il suo potere è ora minacciato: all'estremo Nord, la Barriera - una muraglia eretta per difendere il regno da animali primordiali e, soprattutto, dagli Estranei - sembra vacillare. Si dice che gli Estranei siano scomparsi da secoli. Ma se è vero, chi sono allora quegli esseri con gli occhi così innaturalmente azzurri e gelidi, nascosti tra le ombre delle foreste, che rubano la vita, o il senno, a chi ha la mala sorte di incontrarli? La fine della lunga estate è vicina, l'inverno sta arrivando e non durerà poco: solo un nuovo prodigio potrà squarciare le tenebre.
Intrighi e rivalità, guerre e omicidi, amori e tradimenti, presagi e magie si intrecciano nel primo volume della saga de "Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco", definita da Marion Zimmer Bradley "la più bella epopea che io abbia mai letto".

001
83 posts

Shadowhunters : città di ossa di Cassandra Clare

La sera in cui la quindicenne Clary e il suo migliore amico Simon decidono di andare al Pandemonium, il locale più trasgressivo di New York, sanno che passeranno una nottata particolare ma certo non fino a questo punto. I due assistono a un efferato assassinio a opera di un gruppo di ragazzi completamente tatuati e armati fino ai denti. Quella sera Clary, senza saperlo, ha visto per la prima volta gli Shadowhunters, guerrieri, invisibili ai più, che combattono per liberare la Terra dai demoni. In meno di ventiquattro ore da quell'incontro la sua vita cambia radicalmente. Sua madre scompare nel nulla, lei viene attaccata da un demone e il suo destino sembra fatalmente intrecciato a quello dei giovani guerrieri. Per Clary inizia un'affannosa ricerca, un'avventura dalle tinte dark che la costringerà a mettere in discussione la sua grande amicizia con Simon, ma che le farà conoscere l'amore.

brisabri
106 posts

Re: Commenti alla missione 39: un libro che faccia parte di una saga o di una serie

#39. Un libro che faccia parte di una saga/serie

Il killer delle tombe – Alexander Hartung
Pag. 335

Berlino, sera. Il dottor Valburg, importante pneumologo, chiama in lacrime il pronto intervento. E’ al cimitero, davanti alla sua tomba. Era andato a portare dei fiori sulla tomba della moglie quando si è accorto della lapide a fianco che riportava il suo nome, con data di morte prevista il giorno dopo.
La centralinista che gli risponde gli consiglia di rivolgersi al comando di polizia più vicino, ma l’uomo non lo raggiungerà mai. Il giorno dopo viene infatti ritrovato nella propria fossa col cranio fracassato.
Uno scherzo di cattivo gusto? Forse. Ma quando compare anche la seconda lapide Jan Tommen e la sua squadra si rendono conto che hanno a che fare con un serial killer e fermarlo diventa una corsa contro il tempo.

ATTENZIONE! Può contenere spoiler!

Era da molto tempo che volevo leggere questo libro, mi aveva affascinato molto il titolo e devo dire che sono rimasta contenta.
La scelta di un killer che semina panico tra i cimiteri della città di Berlino è stata particolare e intrigante.
La lettura è scorrevole, nonostante i capitoli siano pochi ma lunghi. I personaggi sono particolari ma non eccessivamente caratterizzati e infatti non sono riuscita a entrare molto in empatia con loro, molti di loro li ho sentiti quasi freddi per le poche descrizioni caratteriali fornite dall’autore ma non posso dire nemmeno che non li ho apprezzati. Forse essendo il secondo volume di una stessa serie l’autore dava per scontato che il lettore conoscesse già bene i protagonisti.
Nonostante questo ho apprezzato molto il commissario Tommen, con i suoi molti lati oscuri del passato che anche se appartenenti al primo capitolo vengono ben esplicati anche in questo secondo volume. Il commissario tenta in ogni modo di giungere alla soluzione del caso mettendoci anche del suo intuito nonostante non sia per niente facile per lui tornare ad impugnare una pistola carica.
La squadra anche se molto strana e piuttosto anticonvenzionale, con un hacker informatico, un medico legale e un esattore, contribuisce in modo concreto alle indagini ma non senza molte difficoltà. L’assassino è davvero in gamba, ha un piano che sembra infallibile e pare sempre più innafferabile. La lapide del pneumologo Valburg è solo la prima di una lunga serie. Quando Jan sembra vicinissimo a precederlo e soprattutto a prenderlo, ecco che compare un’altra tomba e un altro cadavere. E si ricomincia.
Il ritmo per tutta la durata della narrazione è incalzante, l’indagine è piuttosto difficile e non è facile individuare il killer nemmeno per il lettore. Devo dire che la lettura oltre a essere un buon thriller offre anche interessanti spunti di riflessione legati ai concetti di vendetta e di giustizia. Lo consiglio.

Utente 8423
209 posts

Re: Commenti alla missione 39: un libro che faccia parte di una saga o di una serie

The Grisha Trilogy 1 Tenebre e ghiaccio – Leigh Bardugo

Dato che da oggi, su Netflix, sarà possibile visionare la prima stagione di Shadow & Bone, adattamento televisivo della Trilogia del Grishaverse della Bardugo, mi sono dedicato al primo romanzo di questa saga.
Ho letto la prima edizione italiana, quella pubblicata da Piemme, mentre ora il romanzo è stato ripubblicato da Mondadori, con il titolo originale di Tenebre e Ossa, nella sua collana Fantastica
Un fantasy che scivola via veloce, dall'inizio alla fine, presentando i classici temi fantasy, declinati in una salsa teen young, ma con un discreto world building.
Leggerò anche il seguito per scoprire come procedono le avventure, ma della Bardugo ho apprezzato di più "Sei di Corvi", sempre ambientato nel suo Grishaverse, che ho trovato, forse perché scritto successivamente, più maturo e avvincente.

Utente 82161
104 posts

Re: Commenti alla missione 39: un libro che faccia parte di una saga o di una serie

Il canto della pianura di Kent Haruf
È il primo di una trilogia ambientata nella città inventata di Holt, Colorado. Attraverso l'intreccio delle storie di varie vite racconta l'America profonda, e sembra di stare in un quadro.

2177 Messaggi in 290 Discussioni di 137 utenti

Attualmente online: Ci sono 58 utenti online