HOME » 60x365 reading challenge » Commenti

Commenti alla missione 59: un libro con al centro una saga familiare

2272 Visite, 37 Messaggi
Utente 5561
44 posts

RITORNO A RIVERTON MANOR DI KATE MORTON

Il libro racconta la saga della famiglia Hartford di Riverton Manor. A raccontare tutta la storia è Grace, una vecchietta centenaria, che ha lavorato come domestica presso la famiglia Hartford. Grace viene contattata da una giovane regista che sta per produrre un film tratto da uno scandalo accaduto agli Hartford nel 1924 e spera che Grace le dia informazioni sull'accaduto in quanto quella sera lei era presente. Libro molto bello e scorrevole che consiglio di leggere.

Gin86ger
225 posts

Il duca e io - Julia Quinn

Primo libro della serie incentrata sulla famiglia Bridgerton, da cui è stata tratta la chiacchierata serie di Netflix. Daphne è la quarta di otto fratelli, e come in tutti i romanzi ambientati nell'800 la sua preoccupazione principale (e quella della madre) è di trovare un marito, ma con tutti i suoi pretendenti non è scoccata la fatidica scintilla. Simon invece non vuole saperne di accasarsi, ma è oggetto delle attenzioni di tutte le signorine nubili del circondario. Così i due stringono un patto: fingere di corteggiarsi per tenere a bada interessi scomodi. L'epilogo è scontato. Nonostante non sia una grande fan dei romanzi rosa, devo ammettere che questa storia mi ha catturata. A parte alcuni momenti poco apprezzabili, nel complesso è stata una lettura leggera e coinvolgente, una piacevole parentesi tra letture più impegnative.
Voto: 7,5/10
Link: https://webopac.csbno.net/opac/detail/view/csbno:catalog:619356

Utente 31856
368 posts

Re: Commenti alla missione 59: un libro con al centro una saga familiare

"OGNI MATTINA A JENIN" DI Susan Abulhawa
Racconta la storia di quattro generazioni di palestinesi costretti a lasciare la propria terra dopo la nascita dello stato di Israele e a vivere la triste condizione di "senza patria". Attraverso la voce di Amal, la brillante nipotina del patriarca della famiglia Abulheja, viviamo l'abbandono della casa dei suoi antenati di 'Ain Hod, nel 1948, per il campo profughi di Jenin. Assistiamo alle drammatiche vicende dei suoi due fratelli, costretti a diventare nemici: il primo rapito da neonato e diventato un soldato israeliano, il secondo che invece consacra la sua esistenza alla causa palestinese. E, in parallelo, si snoda la storia di Amal: l'infanzia, gli amori, i lutti, il matrimonio, la maternità e, infine, il suo bisogno di condividere questa storia con la figlia, per preservare il suo più grande amore. La storia della Palestina, si snoda nell'arco di quasi sessant'anni, attraverso gli episodi che hanno segnato la nascita di uno stato e la fine di un altro. In primo piano c'è la tragedia dell'esilio, la guerra, la perdita della terra e degli affetti, la vita nei campi profughi, condannati a sopravvivere in attesa di una svolta.
La storia è narrata dal punto di vista degli arabi; una storia di parte ovviamente vista con gli occhi della scrittrice palestinese, una vicenda romanzata in cui s’intrecciano fatti storici ed elementi di fantasia, ed è difficile distinguere la realtà dall’immaginazione. Certamente un altro punto di vista estremamente interessante rispetto a vicende storiche gravissime che ormai sono incancrenite da decenni

Elena Novaretti
163 posts

Le stelle di Capo Gelsomino di Elvira Serra

4 generazioni di donne con una sola figlia femmina e tanti problemi dopo la maternità.
La capostipite perchè la secondogenita muore dopo pochi mesi e non si riprenderà più
La nonna perchè non riesce ad avere un rapporto con la figlia sempre ostile
La mamma che si separa subito dopo la nascita
E l'ultima generazione che tenta di ricucire gli strappi del passato.

Bella ambientazione in Sardegna.
Personaggi ben delineati che restano nel cuore, soprattutto la coppia di nonni.

Consigliato

https://webopac.csbno.net/opac/detail/view/csbno:catalog:596855

Utente 50222
64 posts

Re: Commenti alla missione 59: un libro con al centro una saga familiare "I LEONI DI SICILIA " di Stefania Auci

Narra la storia della famiglia Florio proveniente dalla Calabria ,per mettere radici a Palermo ambiziosi ed irrequieti ,decisi ad arrivare in alto .In breve tempo ci riescono rendono la loro bottega di spezie la migliore della citta' .Si raccontano le perizie e i traguardi di questa famiglia .Per esser sincera il libro non mi ha appassionato molto e' stato tanto decantato dalla critica ,vendite alle stelle la mia lettura e' stata solo di curiosita' ma non soddisfatta .
Mi aspettavo altro ...

2177 Messaggi in 290 Discussioni di 137 utenti

Attualmente online: Ci sono 21 utenti online