HOME » 60x365 reading challenge » Commenti

Commenti alla missione 58: un libro ambientato durante una guerra

2383 Visite, 36 Messaggi

Commenti alla missione 58: un libro ambientato durante una guerra

Commenti alla missione 58: commenta e prendi spunto dalle letture degli altri!

Utente 1142
213 posts

Re: Commenti alla missione 58: un libro ambientato durante una guerra

Fiore di roccia di Ilaria Tuti è un libro ispirato ad una storia vera accaduta durante la prima guerra mondiale. L'esercito italiano chiede aiuto alle portatrici carniche, contadine friulane, per portare aiuti ai militari al fronte, queste donne coraggiose abituate alle fatiche e profonde conoscitrici delle montagne portano nelle loro gerle, munizioni, viveri, medicine e lettere dei congiunti ai soldati italiani che presidiano il fronte con l'Austria. Un libro davvero bello che non si vede l'ora di finire e che celebra il coraggio delle donne.

Utente 9053
86 posts

Re: Commenti alla missione 58: un libro ambientato durante una guerra

Il Silenzio delle Ragazze - Pat Barker
La guerra presente sullo sfondo è quella di Troia, il protagonista di questo romanzo storico è Achille mentre "l'eroina" è Briseide che, una volta conquistato il regno del quale era principessa, diviene schiava personale proprio di chi ha sterminato la sua famiglia: Achille. Per una che proviene da studi classici come me questo libro è un'innovazione, infatti per la prima volta viene data voce alla protagonista femminile del mito e non all'eroe. Pagina dopo pagina possiamo capire come venivano trattate le donne nemiche una volta espugnata la loro città e cosa veniva fatto loro. Molto consigliato. Da 0 a 5 stelle? 4 e mezzo!

nenetta
74 posts

Re: Commenti alla missione 58: un libro ambientato durante una guerra

Ryan, Jennifer
Il coro femminile di Chilbury

Divertente ed intrigante, ma personalmente non mi ha lasciato molto.
Una piacevole lettura d'intrattenimento.
3 stelline su 5.

Utente 77224
21 posts

Re: Commenti alla missione 58: un libro ambientato durante una guerra

"LUNGO PETALO DI MARE" DI ISABEL ALLENDE

La guerra civile spagnola, giunta al termine, nel 1939, costringe il giovane dottore Victor Dalmau e la pianista Roser Bruguera a fuggire da Barcellona. A piedi, i due, legati dall’amicizia delle rispettive famiglie, riescono a raggiungere Bordeaux e dopo l’attraversamento dei Pireni, cercano di imbarcarsi nel Winnipeg, il piroscafo che Pablo Neruda affittò per permettere ai profughi spagnoli di raggiungere il suo Cile, mettendosi in salvo. Victor e Roser riescono a salire sull’imbarcazione definita, dal celebre poeta cileno, proprio un lungo petalo di mare. Raggiunto il Cile, Victor e Roser cercheranno la pace e riusciranno a trovarla in nuove esistenze, nuovi legami e nuovi amori. Peccato che nel 1973 il golpe militare, che ucciderà poi l’amato presidente del Cile Salvador Allende, spazzerà via la pace e la tranquillità, travolgendo tutto e tutti. Victor e Roser sono pronti però, ancora una volta, ad abbandonare la loro casa e a cercare altrove il sogno di una vita senza guerra. Proprio per questo, insieme, come quarant’anni prima, il medico e la pianista si ritroveranno in Venezuela, alla ricerca di una nuova vita. Lungo petalo di mare della celebre Isabel Allende è una metafora della vita, silente, speranzosa, capace di distruggere e di creare.

Utente 9548
28 posts

Re: Commenti alla missione 58: un libro ambientato durante una guerra

Quello che si salva di Silvia Celani
Il libro è ambientato a cavallo tra i giorni nostri e la Roma degli anni 43/44. Nella Roma dell'oggi la protagonista, scopre il valore di ogni momento e impara a non lasciare che la vita le scorra accanto, mentre aiuta ed impara a conoscere più profondamente la sua "nonna", la quale nasconde tutti i suoi segreti. Nella Roma della seconda guerra mondiale, incontriamo la "nonna" allora ragazza, unirsi alla resistenza e combattere per la libertà. Libro molto bello, che leggi tutto d'un fiato. Gli Eventi narrati sono davvero accaduti a Roma. La vita della protagonista è stata ispirata da una donna realmente vissuta, che ha combattuto nella resistenza. Lo consiglio vivamente. Voto 9/10.

Utente 835
211 posts

Commenti alla missione 58: un libro ambientato durante una guerra

Fiore di roccia di Ilaria Tuti
Storia vera raccontata con crudezza e rara partecipazione emotiva. Apprezzo lo stile di questa giovane autrice; personalmente preferisco i suoi romanzi con protagonista la commissaria Teresa Battaglia.

Utente 82161
104 posts

Re: Commenti alla missione 58: un libro ambientato durante una guerra

Possa il mio sangue servire di Aldo Cazzullo non è un romanzo, ma una raccolta di storie reali, di testimonianze e di lettere di persone che hanno effettivamente partecipato, da una parte o dall'altra e in diversi modi, alla Seconda guerra mondiale.

2177 Messaggi in 290 Discussioni di 137 utenti

Attualmente online: Ci sono 12 utenti online