HOME » 60x365 reading challenge » Commenti

Commenti alla missione 54: un libro con un bambino protagonista

1852 Visite, 30 Messaggi
Utente 86355
30 posts

Re: Commenti alla missione 54: un libro con un bambino protagonista

"Le Avventure Del Folletto Bambilla" di Roberto piumini
Il folletto bambilla non vive nel bosco come tutti i suoi simili, ma in una grigia Metropoli identica a Milano. E naturalmente usa i suoi poteri magici per rendere la vita più piacevole ai bambini di città, affitti da una quantità di problemi...

Utente 86355
30 posts

Re: Commenti alla missione 54: un libro con un bambino protagonista

"Ulf,Percy e lo sceicco milionario" di Ulf Stark
Una notizia drammatica viene a sconvolgere la vita di Hulk e diversi, che sono diventati amici inseparabili: persi dovrà trasferirsi con la famiglia in un'altra città. Mentre ulf le inventa tutte per consolare l'amico addolorato, a casa tua è finita la tranquillità: il papà di ulf infatti, radioamatore a tempo perso, ha fatto conoscenza via radio con uno sceicco arabo...

Roberta Vanzan
161 posts

Re: Commenti alla missione 54: un libro con un bambino protagonista

David Whitehouse con " La piccola biblioteca con le ali " bello nella sua semplicità. Parla di Bobby un bambino di 12 anni che vive con un padre manesco e la sua compagna, nell'attesa di una madre che all'apparenza è andata via..

Utente 50222
64 posts

Re: Commenti alla missione 54: un libro con un bambino protagonista " I RAGAZZI DELLA NICKEL "di Colson Whitehead

Ambientato in Florida negli anni 60,il protagonista e' un giovane ragazzo afroamericano ,condannato a scontare una pena detentiva nel riformatorio giovanile appunto la Nickel .Un bambino, prima e poi un giovane universitario formatosi con i valori di Martin L King .Faticando e non vergognandosi di avere una cultura tra i compagni di "soggiorno " .Subisce ogni sorta di dispetto e angheria ..ma poi avviene un colpo di scena ....Mi ha rattristato ma piaciuto .E' importante avere una cultura ,per non rimanere prigionieri di pregiudizi e ignoranza .Il protagonista ha trovato compagnia e una buona terapia nella lettura ...concordo pienamente .

Commenti alla missione 54: un libro con un bambino protagonista (+ sfida estate n° 4: un libro ambientato in un paese dove anche d'estate fa freddo)

“Emil” di Astrid Lindgren.
Un altro tuffo nei ricordi d’infanzia, grazie alle letture che faccio insieme a mio figlio. In questi mesi abbiamo completato i tre libri in cui è stata suddivisa in italiano l’opera della famosa scrittrice per ragazzi: oltre al primo volume eponimo, poi “Emil il terribile” e “Emil non molla”. Ma ovviamente per il concorso se ne può conteggiare solo uno. Le marachelle dell’irrefrenabile monello di Lönneberga, pur ambientate nella campagna svedese di quasi 60 anni fa, risultano sempre spassose. Devo però confessare che stavolta, per spirito di solidarietà genitoriale, ho provato quasi più simpatia per il povero papà di Emil, che spesso finisce vittima dell’esuberanza e dell’incredibile fantasia del figlio.
https://webopac.csbno.net/opac/detail/view/csbno:catalog:422128
https://webopac.csbno.net/opac/detail/view/csbno:catalog:141358
https://webopac.csbno.net/opac/detail/view/csbno:catalog:20402

Utente 14585
63 posts

Re: Commenti alla missione 54: un libro con un bambino protagonista

Il leone, la strega e l'armadio di C.S. Lewis
Forse il più celebre libro della saga delle Cronache di Narnia, i protagonisti sono i giovani fratelli Pevensie. Ho amato in particolare la piccola Lucy per la sua purezza, dolcezza e coerenza, anche se ho trovato il ritmo degli eventi più frettoloso rispetto al primo libro, anche se i protagonisti sono più simpatici.
Ho trovato anche molto interessante come a Narnia possano convivere personaggi di diverse mitologie e tradizioni, come fauni, Babbo Natale e personaggi che hanno parentele bibliche, come Jadis, figlia di Lilith e di un demone.

2177 Messaggi in 290 Discussioni di 137 utenti

Attualmente online: Ci sono 16 utenti online