HOME » 60x365 reading challenge » Commenti

Commenti alla missione 51: un libro ambientato nell'antica Roma

1466 Visite, 19 Messaggi
Utente 31674
104 posts

Re: Commenti alla missione 51: un libro ambientato nell'antica Roma

Idi di marzo di Valerio Massimo Manfredi
Narrazione dei giorni precedenti l'assassinio di Cesare: la pianificazione dell'uccisione del tiranno davanti ai membri del Senato, le riunioni segrete dei futuri cesaricidi, gli sforzi di Publio Sestio (uno dei comandanti più fedeli) per tentare si sventare l'attentato, ecc.. magistralmente narrati.

Commenti alla missione 51: un libro ambientato nell'antica Roma (+ Gialli sfida 5: un giallo ambientato in un'altra epoca)

“Giulio Cesare” di William Shakespeare.
Pur trattandosi di una tragedia (anche se tutto sommato non una delle più sanguinose), la lettura è risultata più scorrevole e perfino più piacevole di alcune commedie del bardo inglese. L’approfondimento della psicologia dei personaggi (in questo caso realmente vissuti), delle loro scelte, dubbi, motivazioni è sempre notevole e attuale. Le ragioni e i torti restano ambigui, non assegnati chiaramente, e questo secondo me è un altro pregio. Non ho mai amato particolarmente l’antica Roma, e tantomeno Giulio Cesare, ma Shakespeare riesce nell’impresa non facile di farmelo risultare un po’ meno antipatico, non solo feroce tiranno ma anche vittima, di sé stesso e di coloro che lo circondano, con un affetto e una stima spesso ben poco sinceri, con un amore che si mischia all’odio e all’invidia.
https://webopac.csbno.net/opac/detail/view/csbno:catalog:232194

Elena Novaretti
163 posts

Il traditore di Roma - Simon Scarrow

Ho letto questo libro solo per soddisfare la missione. Sapevo che non era il mio genere
Il romanzo è ben costruito (sembra ce Simon Scarrow sia un autore da 5 milioni di copie nel mondo) ma non so dire se la ricostruzione storica sia corretta. Non avevo mai sentito nominare la Partia (più o meno la Mesopotamia) prima di oggi.
Perchè il libro è ambientato ai tempi dell'imperatore romano Nerone ma non a Roma ma al confine dell'impero, dove si cerca di bloccare una guerra con la Partia.
Nessun colpo di scena, il Traditore si capisce subito chi sarà, dalla prima pagina in cui compare.

Tipologia di romanzi che non fa proprio per me

2177 Messaggi in 290 Discussioni di 137 utenti

Attualmente online: Ci sono 5 utenti online