Community » Forum » Recensioni

La partita
0 1 0
Ferrio, Stefano

La partita

Milano : Feltrinelli, 2011

Abstract: Fine anni settanta. Comincia tutto con un tiro al volo disegnato da Dio, il pallone si insacca alle spalle del portiere del Bar Fantasia. L'Inghilterra questo l'evocativo nome che si è scelto una sgangherata squadra della provincia veneta composta da ragazzi "tendenzialmente idealisti e temperati dalla sconfitta", innamorati della fisicità e della concretezza dei robusti inglesi - ha appena pareggiato contro gli odiati avversari - una squadra di "fighetti sbruffoni abituati a vincere sul campo e nella vita". L'Inghilterra si butta in avanti alla ricerca della prima vittoria, ma negli ultimi minuti della partita un terzino del Bar Fantasia scocca un tiro a campanile inventato dal diavolo.. Il pallone è irrecuperabile. Non si può andare avanti. Viene sancito il pareggio, a meno che - propongono dal Bar Fantasia - non ci si ritrovi tutti dopo trent'anni, e si continui quella che è stata subito battezzata la Partita Interrotta. Stessi giocatori, stesse formazioni. Trent'anni sono una vita. Quei ragazzi che si gettavano senza paura sui campi di ghiaia e si bullavano dopo un gol con le ragazze assiepate sulle tribune di fortuna, quei ragazzi hanno preso strade diverse: alcuni si sono buttati nella politica istituzionale, uno è morto per droga, un altro è missionario, c'è chi fa l'avvocato dell'alta borghesia e della criminalità organizzata, un altro fa il medico e un altro l'ergastolano, arrestato per banda armata e terrorismo. La vita li ha investiti in pieno, lasciando cicatrici e speranze spezzate...

715 Visite, 1 Messaggi
Utente 392
174 posts

Non solo calcio. Che sicuramente è un elemento importante, ma c'è anche dell altro. Storie di ragazzi che diventano adulti a volte con un gusto un po amaro. Scorrevole e piacevole. E anche sentimentale. A volte si sorride, a volte ci si commuove

  • «
  • 1
  • »

8501 Messaggi in 7022 Discussioni di 1101 utenti

Attualmente online: Ci sono 25 utenti online