Community » Forum » Recensioni

La miscela segreta di casa Olivares
4 4 0
Torregrossa, Giuseppina

La miscela segreta di casa Olivares

Milano : Mondadori, 2014

Abstract: Nel cuore di Palermo, sotto l'appartamento abitato dalla famiglia Olivares, batte il cuore di un drago fiammeggiante: si chiama Orlando, è la macchina che tosta e macina il caffè giunto da ogni parte del mondo riempiendo la putìa di profumi intensi... È nella torrefazione che cresce Genziana, il più bel fiore degli Olivares, nella certezza che il futuro non riservi sorprese perché sua madre - sensuale orchestratrice della vita di tutta la famiglia - sa prevederlo leggendo i fondi di caffè. Ma proprio quando Genziana si appresta alla fioritura della giovinezza irrompe la guerra, e con essa il lutto e la fame... Il grande drago è costretto a fermarsi, Palermo è ridotta a un cumulo di macerie e Genziana resta sola. Sarà un piccolo oggetto giunto dal Continente a darle un segno di speranza: la moka, che offre un caffè senza fondi da interpretare, veloce e forte come il futuro che arriva di corsa per quella città bellissima e pericolosa, per una fanciulla sola e fiera...

1141 Visite, 4 Messaggi
Utente 9423
15 posts

è il primo libro che leggo di quest'autrice e devo dire che mi è piaciuto molto in particolare le parti descrittive sugli ambienti e i personaggi. Tutto viene trattato con una certa leggerezza anche quando si tratta di argomenti molto forti come la guerra. Devo dire però che, per sia per i personaggi che per il tipo di scrittura, mi ha ricordato un pò 'la casa degli spiriti' dell'Allende

Utente 9440
9 posts

BELLISSIMO

Utente 284
306 posts

Bello come tutti gli altri libri dell'autrice, che non capisco come mai non è così riconosciuta e apprezzata.

Utente 172
12 posts

Concordo pienamente con utente 284. Una grande scrittrice che è incomprensibile come non sia considerata per quanto merita. In un ciarpame editoriale dove primeggiano a migliaia di copie comici e decine di 'commissari' di ogni tipo la signora Torregrossa ci regala da sempre libri di grande e vera letteratura. Quella di una volta .. dei Bevilacqua, dei Berto , degli Arpino, dei Calvino e di tanti altri di cui si è persa la tradizione.

  • «
  • 1
  • »

8622 Messaggi in 7112 Discussioni di 1110 utenti

Attualmente online: Ci sono 32 utenti online