Community » Forum » Recensioni

Copertina
5 1 0
JODOROWSKY, Alejandro

La danza della realtà

Milano : Feltrinelli, 2004

Abstract: La danza della realtà è un'autobiografia che va letta come il romanzo di una vita sorprendente, un'opera che scandisce il percorso di un uomo alla ricerca delle verità ultime e fornisce le chiavi del suo universo filosofico e sciamanico. L'infanzia dolorosa che aprì la sua sensibilità all'esistenza delle cose, la militanza a Parigi nelle file del surrealismo, la stregoneria medioevale scoperta attraverso lo studio dei tarocchi, la magia degli sciamani messicani, il taoismo zen, la scorribanda tra le arti e i saperi in tutte le latitudini delle culture. Da queste vicende e da un'infinità di altre esperienze deriva la psicomagia, una pratica che restituisce all'arte e all'immaginazione la loro primitiva funzione curativa dell'animo umano.

881 Visite, 1 Messaggi

Alejandro Jodorowsky è nato in Cile nel 1929. figlio di immigrati ebrei dell'Ucraina. Nel 1953 si trasferisce a Parigi dove partecipa al movimento surrealista. Artista eclettico, scrittore, poeta, sceneggiatore di fumetti, regista di cinema e teatro è noto soprattutto per i suoi film, quali El Topo e La Montagna Sacra. Ha elaborato una nuova teoria sull' approccio alla  realtà e al modo di affrontarla: la Psicomagia. Questo libro è la sua autobiografia dove narra l'infanzia dolorosa, la sua militanza nelle fila del surrealismo parigino fino alla scoperta della psicomagia. Una pratica questa che ripristina l'antica funzione dell'arte e dell'immaginazione divenendo una cura  per l'anima. Una autobiografia che si lascia leggere come un romanzo, piena di avvenimenti incredibili e di tantissima poesia. Sinceramente, forse, è il più bel libro che abbia mai letto.
 
 

  • «
  • 1
  • »

8658 Messaggi in 7143 Discussioni di 1115 utenti

Attualmente online: Ci sono 73 utenti online