Community » Forum » Recensioni

Nymph()maniac
5 1 0
Trier, Lars : von <1956->

Nymph()maniac

[S.l.] : Cecchi Gori Home Video, 2015

Abstract: Joe, una donna che viene trovata da Seligman in un vicolo, racconta le proprie vicende sessuali, dall'infanzia fino all'etÓ di 50 anni. La storia Þ in due parti: la prima Þ divisa in cinque capitoli, mentre la seconda in tre.

252 Visite, 1 Messaggi

Ebbene sì, sono esausto, ma è un capolavoro da godersi in immagini, musica, interpretazioni (è solo in inglese con sottotitoli in italiano)! Dal feto in avanti, è una carrellata pansessualista non tanto per épater le bourgeois... ormai siamo in una fase in cui il borghese si scandalizza per dover essere scandalizzato, ma ormai le cose che vediamo sono di un'assoluta normalità, anzi il regista ce ne risparmia, ad esempio manca la coprofilia... Da Bach a Franck passando per Mozart Haendel e Wagner, è un balsamo per le orecchie, un divertimento per gli occhi e un allenamento per la ragione, un ping pong virtuosistico tra i due protagonisti, utile a riflettere sulla cancel culture, ad esempio, o sul labile confine tra misticismo e satanismo, insomma è un'enciclopedia universale che agognerebbe a un sequel del tipo Sexophobia à la recherche de Marcel...

  • «
  • 1
  • »

8569 Messaggi in 7076 Discussioni di 1106 utenti

Attualmente online: Ci sono 36 utenti online