Community » Forum » Recensioni

Cambiare l'acqua ai fiori
4 4 0
Perrin, Valérie

Cambiare l'acqua ai fiori

Roma : E/O, 2019

Abstract: Violette Toussaint è guardiana di un cimitero di una cittadina della Borgogna. Ricorda un po' Renée, la protagonista dell'Eleganza del riccio, perché come lei nasconde dietro un'apparenza sciatta una grande personalità e una vita piena di misteri. Durante le visite ai loro cari, tante persone vengono a trovare nella sua casetta questa bella donna, solare, dal cuore grande, che ha sempre una parola gentile per tutti, è sempre pronta a offrire un caffè caldo o un cordiale. Un giorno un poliziotto arrivato da Marsiglia si presenta con una strana richiesta: sua madre, recentemente scomparsa, ha espresso la volontà di essere sepolta in quel lontano paesino nella tomba di uno sconosciuto signore del posto. Da quel momento le cose prendono una piega inattesa, emergono legami fino allora taciuti tra vivi e morti e certe anime, che parevano nere, si rivelano luminose. Attraverso incontri, racconti, flashback, diari e corrispondenze, la storia personale di Violette si intreccia con mille altre storie personali in un caleidoscopio di esistenze che vanno dal drammatico al comico, dall'ordinario all'eccentrico, dal grigio a tutti i colori dell'arcobaleno. La vita di Violette non è certo stata una passeggiata, è stata anzi un percorso irto di difficoltà e contrassegnato da tragedie, eppure nel suo modo di approcciare le cose quel che prevale sempre è l'ottimismo e la meraviglia che si prova guardando un fiore o una semplice goccia di rugiada su un filo d'erba.Un romanzo avvincente, commovente e ironico la cui lezione universale è la bellezza della semplicità e l'eterna giovinezza in cui ci mantiene il sogno.

725 Visite, 4 Messaggi
Utente 52409
46 posts

10 settembre 2021
Stanotte ho terminato “Cambiare l’Acqua ai Fiori”, sono rimasta sveglia fino alle 2 per terminarlo, non potevo aspettare, dovevo conoscere....un libro poetico, che parla di morti e inneggia alla vita, a quanto sia grande la nostra capacità di guarire dalle ferite più profonde e terribili, a quanto sia essenziale vivere ogni attimo e assaporarlo.
Buona lettura!
Rossella

Utente 284
307 posts

Sarà che l'ho letto in un periodo di scombussolamento ma mi ha colpito e l'ho divorato.
E' uno di quei libri a cui, anche quando lo si chiude perchè si deve fare altro, si continua a ritornare col pensiero.
Bello e commovente.

Utente 31856
383 posts

La vita di Violette non è certo stata una passeggiata, è stata anzi un percorso irto di difficoltà e contrassegnato da tragedie" (e che tragedie!!!) ma ha trovato la forza all'inizio di sopravvivere e poi di tornare a vivere partendo dalle piccolissime gioie quotidiane (un fiore, un gatto, una tazza di tè...)
Forse il più bel libro che abbia letto negli ultimi anni (e ne ho letti tanti). Mi ha emozionato. Condivido la critica e i commenti di tutti molto positivi e capisco perchè ho dovuto aspettare un anno per leggerlo in biblioteca (richiestissimo)!!

Utente 5951
2 posts

Bellissimo libro, uno dei più belli che abbai letto! Delicato, commovente, da lacrime ma di una dolcezza incredibile! Lo consiglierò sicuramente!

  • «
  • 1
  • »

8655 Messaggi in 7142 Discussioni di 1115 utenti

Attualmente online: Ci sono 17 utenti online