Community » Forum » Recensioni

Silenzio
0 1 0
ENDO, Shusaku

Silenzio

Milano : Corbaccio, 2017

Abstract: Nagasaki, 1633: l’indomito padre gesuita Cristóvào Ferreira, che da anni si batte in Giappone per diffondere il cristianesimo, ha rinnegato la vera fede ed è diventato un apostata: questa è la notizia sconvolgente che giunge a Roma. La Compagnia del Gesù decide allora di inviare in Oriente due giovani fratelli, Sebastiào Rodrigues e Francisco Garrpe per compiere un’indagine all’interno della chiesa locale. I due gesuiti però, partiti pieni di ideali e di entusiasmo, si scontrano ben presto con la dura realtà del Giappone dei Tokugawa e delle persecuzioni. I sospetti cristiani vengono costretti dalle autorità giapponesi a calpestare immagini sacre: chi si rifiuta viene torturato e ucciso, mentre chi accetta viene deriso e costretto a vivere ai margini della società, rifiutato tanto dalla comunità cristiana quanto dai giapponesi. La vita in Giappone si fa sempre più difficile per Rodrigues che ora vive in prima persona le persecuzioni e che finisce, evangelicamente, per essere tradito dall’amico Kichijiro, il suo «Giuda», mentre implora Dio di rompere il suo «silenzio». Un romanzo emozionante, pieno di sensibilità, universalmente riconosciul come un capolavoro, Silenzio è ora diventato un grande film di Martin Scorsese, con Liam Neeson, Andrew Garfield e Adam Driver.

527 Visite, 1 Messaggi
Utente 31856
382 posts

veramente un bel libro che sviscera ampiamente la fragilità dei protagonisti, il loro tentativo di mantenersi saldi nella fede anche di fronte alla crudeltà delle persone e all'apparente "silenzio" di Dio, il loro dolore nello scendere a patti con la loro coscienza; la crisi dei protagonisti mi sembra fin troppo moderna per la mentalità cristiana cattolica del XVII secolo. Mi ha appassionato

  • «
  • 1
  • »

8639 Messaggi in 7128 Discussioni di 1113 utenti

Attualmente online: Ci sono 37 utenti online