Community » Forum » Recensioni

Copertina
3 1 0
Doody, Margaret Anne

Aristotele e l'anello di bronzo

Palermo : Sellerio, c2003

Abstract: Blepiro, reduce di guerra e menomato in battaglia, è accusato dal cugino Kremes di simulare l'infermità per ottenere una pensione di invalidità. Blepiro è un bronzista, e nella sua bottega accoglie una banda di gente indecente, una manica di ex schiavi e puttane, e questa compagnia sregolata si attira l'ostilità dei benpensanti e soprattutto le critiche accese di un politico in carriera. Ma c'è un che di esagerato nell'accanimento e il primo tentativo di uccidere Blepiro - una colata di metallo fuso che per fortuna lo ferisce soltanto orrendamente - sembra, ad Aristotele e al suo assistente Stefanos, più il culmine di un complotto mal riuscito che la conseguenza di una campagna d'odio.

775 Visite, 1 Messaggi
Utente 332
100 posts

A livello di spunti filosofici, è interessante. Bella la disquisizione su forma-materia e la metafora delle nave dalle molte porte per identificare le diverse prospettive con cui si può analizzare una vicenda. La spiegazione finale del caso è un pò arrafazzonata ed i personaggi sono scarsamente coinvolgenti e simpatici, ad eccezion fatta per i 2 giovani fratelli prostituti amici del bronzista Blepiro.
Merita comunque la lettura, sia come singolo volume che come saga.

  • «
  • 1
  • »

8499 Messaggi in 7020 Discussioni di 1100 utenti

Attualmente online: Ci sono 78 utenti online