Community » Forum » Recensioni

Mulholland   drive
3 1 0
LYNCH, David

Mulholland drive

[S.l.] : Universal picture, 2002

Abstract: Rita perde la memoria a causa di un incidente stradale. Betty, giovane attrice australiana, l'aiuterà a ritrovarsi

109 Visite, 1 Messaggi
Utente 7646
92 posts

Betty (N. Watts) è un'aspirante attrice canadese (non australiana, come riportato sopra), appena arrivata a Hollywood. Si ritrova in casa "Rita" (L. Harring), una donna misteriosa che ha perso la memoria a seguito di un incidente stradale. Betty decide di aiutare "Rita" a ritrovare la propria identità. Parallelamente, un regista hollywoodiano (J. Theroux) deve vedersela coi "poteri forti" che cercano di imporgli la protagonista del suo prossimo film. Tenete presente che gli ultimi 20 minuti di Mulholland Drive sono la chiave di lettura delle precedenti 2 ore.

Un film difficile da recensire. Concettualmente, M. D. è affine a Perfect Blue di Satoshi Kon. Le opzioni sono due: o è un capolavoro del Surrealismo, oppure ciarpame pretenzioso, truffaldino e manipolatorio. Forse la seconda, ma non voglio sbilanciarmi; di sicuro non è una via di mezzo. Guardatelo e decidete per conto vostro. Se alla fine cercate qualche delucidazione, consiglio questo video: https://m.youtube.com/watch?v=stz-u1OgQ3U

  • «
  • 1
  • »

6888 Messaggi in 5706 Discussioni di 970 utenti

Attualmente online: Ci sono 79 utenti online