Community » Forum » Recensioni

Find me guilty
4 1 0

Find me guilty

[S.l.] : Medusa Home Entartainment, [2006]

35 Visite, 1 Messaggi
Utente 7646
61 posts

Jack DiNorscio (Vin Diesel) è un membro di basso livello di una famiglia affiliata ai Lucchese, una delle potenti Cinque Famiglie della mafia italoamericana. Sopravvissuto a un tentato omicidio ad opera del cugino, sta scontando una pena a 30 anni di carcere per traffico di stupefacenti; le autorità gli offrono una riduzione se testimonierà contro la "famiglia" nell'imminente maxi-processo. Fedele all'etica mafiosa, Jackie rifiuta, e, al processo, sceglie di rappresentare se stesso. Le sue battute, i modi semplici e il suo carisma fanno presa sui giurati, con grande irritazione degli altri avvocati, del giudice e persino di alcuni co-imputati; basterà questo per contrastare l'enorme mole di prove e testimonianze dell'accusa?

In quello che si sarebbe rivelato il suo penultimo film, Sidney Lumet restituisce "La parola ai giurati"; questa volta, però, sono trascinati da un mafioso, alla ricerca dell'assoluzione per sè e per i propri complici (e se proprio si deve condannare qualcuno, esclama DiNorscio, "Find me guilty!"). La pellicola sfrutta al massimo le insospettate doti comiche e drammatiche di Vin Diesel, a proprio agio nella parte del caciarone ma leale DiNorscio. Ottimo anche Peter Dinklage (ora più celebre come Tyrion Lannister nella serie Game of Thrones), nella parte dell'avvocato difensore. Paradossalmente, si finisce invece per tifare contro l'efficiente ma spregiudicato pubblico ministero Kierney (Linus Roache, noto agli spettatori di Law & Order come il vice-procuratore Cutter). Consigliato. 4/5

  • «
  • 1
  • »

6745 Messaggi in 5590 Discussioni di 953 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.