Community » Forum » Recensioni

Il grande Gatsby
0 1 0
Fitzgerald, Francis Scott

Il grande Gatsby

Milano : Rizzoli, 2012

Abstract: Cos'è la luce verde che Jay Gatsby, uomo dall'oscuro passato e dalle spropositate fortune, guarda tutte le sere dall'altra parte della baia? Forse è il grande sogno americano, quel sogno che pagina dopo pagina si condensa, e si consuma, tra jazz e champagne, feste favolose e ville inverosimili, truffatori colossali e donne inquiete. Oppure è uno smisurato sogno d'amore, è l'immagine di Daisy, l'unica donna sempre desiderata, che tutta quella fortuna non poteva presagire e che aveva sposato un altro uomo. Neppure la tragedia, che lentamente si addenserà sui protagonisti fino al calare del sipario, basterà a fornire le risposte mancanti: degli uomini e dei loro sogni resterà solo un irreparabile sacrificio sull'altare degli Anni ruggenti.

11 Visite, 1 Messaggi
Utente 24891
139 posts

La trama ben strutturata e scorrevole coinvolge il lettore nelle vicende dei protagonisti e gli permette di "digerire" meglio la prosa verbosa tipica dell'autore, di certo non di facile lettura. La crescente attesa che precede il disvelamento di Mr. Gatsby è una delle cifre più significative del romanzo che, di fatto, vive del legame che si instaura tra il narratore e Gatsby stesso, trasformandosi a poco a poco da un rapporto vissuto sotto la scomoda ala della soggezione a un rapporto di reciproco e benefico rispetto.
Il libro meglio riuscito di Fitzgerald. [8]

  • «
  • 1
  • »

6439 Messaggi in 5330 Discussioni di 920 utenti

Attualmente online: Ci sono 77 utenti online