Vedi tutti

Gli ultimi messaggi del Forum

Re: Commenti alla missione 20: un libro ambientato nel deserto

"LA CAROVANA DEL SALE" di Elena Dak
L' antropologa Elena Dak, appassionata di viaggi insieme a popoli nomadi, descrive la traversata del deserto Ténéré in Niger insieme ai Tuareg che si recano alle saline per acquistare il sale e i datteri da scambiare nei propri paesi in Air. E' il viaggio di una lunga carovana nel corso di un mese (tra andata e ritorno) in cui Dak vive non solo a stretto contatto con questo popolo nomade, ma ne assorbe lo stile di vita ("il deserto insegna la pazienza e regala la forza"). Spettacolari le descrizioni del deserto e degli stessi tuareg. Bellissimo. Da leggere

trentottesima sfida n° 20 : un libro ambientato nel deserto: "LA CAROVANA DEL SALE" di E.Dak

L' antropologa Elena Dak, appassionata di viaggi insieme a popoli nomadi, descrive la traversata del deserto Ténéré in Niger insieme ai Tuareg che si recano alle saline per acquistare il sale e i datteri da scambiare nei propri paesi in Air. E' il viaggio di una lunga carovana nel corso di un mese (tra andata e ritorno) in cui Dak vive non solo a stretto contatto con questo popolo nomade, ma ne assorbe lo stile di vita ("il deserto insegna la pazienza e regala la forza"). Spettacolari le descrizioni del deserto e degli stessi tuareg. Bellissimo. Da leggere

Re: Commenti alla missione 46: un libro pubblicato postumo

"Il maestro e Margherita" di Bulgakov.
La trama intreccia le persecuzioni politiche inflitte a uno scrittore (il "Maestro") da parte delle autorità sovietiche degli anni trenta, il suo amore per Margherita Nikolaevna, il suo riscatto grazie a una visita del Diavolo; alla storia parallela del processo evangelico a Jeshua Ha-Nozri e di Ponzio Pilato.
Questo è uno dei classici che ho spesso rimandato di leggere perché temevo essere troppo pesante. In effetti mi aspettavo una lettura diversa e ammetto di aver faticato in alcune parti!! In ogni caso è un testo ricchissimo di spunti e lo consiglio.

Vanità e socialità nel design di Dario Russo

Il libro ripercorre la storia del design dal Bauhaus ai tempi nostri. La regola aurea del design storico è : "la forma segue la funzione", il design dovrebbe generare innovazione, sostenibilità sociale e ambientale, risolvere problemi pratici ed emozionare anche, far sognare , incorporare valori, raccontare storie. Invece, tranne che in rari casi, "la forma segue la finzione". Alla breve durata del prodotto, dovuta all'obsolescenza programmata, corrisponde la sua spettacolarizzazione.

Re: Si parte con la sfida!

#36. Un libro di uno scrittore deceduto

"Maledette Piramidi" di Terry Pratchett.

Dopo la mezza delusione del libro precedente ho voluto dare una nuova possibilità a Pratchett e tornare a esplorare il Mondo Disco.

"Il prodigioso Maurice e i suoi geniali roditori" di Terry Pratchett

Sebbene adori Pratchett, è innegabile che questa sua opera sia ben al di sotto del livello che generalmente contraddistingue i suoi libri.
Certo sono presenti alcuni passaggi (e personaggi) veramente degni di nota (e sottilmente capaci di spingere alla riflessione), ma nel complesso è un libro che non va oltre la sufficienza.
Da leggere se proprio si è già letto tutto il resto della produzione di Pratchett.

PS Stando alle dichiarazioni dell'autore è un libro indirizzato ai più giovani. Visto sotto quest'ottica è invece un buon romanzo per introdurre i giovani lettori al mondo creato dall'autore e fargli scoprire quanto sia divertente, e intelligente, quanto narrato.

Le incredibili curiosità di Verona - Giulia Adami

A chi vuole conoscere meglio la città di Verona, o a chi vuole prepararsi perché ha in programma di visitare la città suggerisco la lettura di questo libro.
Possiamo considerare "Le incredibili curiosità di Verona" come una guida romanzata, interessante e accattivante. Una guida che ogni visitatore di Verona dovrebbe portare in tasca e leggere nelle pause tra una visita e l'altra.
Effettivamente è possibile leggere questo libro come un romanzo, visto lo stile e la qualità della scrittura. Un modo di raccontare la storia veramente alla portata di tutti.

Che cosa sono gli algoritmi - Ennio Peres

Si parla tanto di algoritmi, ma spesso abbiamo solo una vaga idea di cosa essi siano veramente, come funzionano e dove vengono applicati.
Ennio Peres, che in Italia è uno dei più grandi divulgatori matematici, in questo libro spiega in modo chiaro e semplice dei concetti difficili, egli è capace di andare al nocciolo della questione facendo molti esempi.
E' decisamente un libro piacevole da leggere, con tante curiosità capaci di attrarre l'attenzione del lettore.

La lezione del legno - Arthur Lochmann

"La lezione del legno. Il lavoro manuale e l'etica del fare" è una riflessione filosofico-esistenziale sul lavoro di carpentiere.
L'Autore, Arthur Lochmann ha studiato Filosofia e Diritto, poi ha deciso di intraprendere il lavoro di carpentiere. In questo libro racconta la sue esperienza di carpentiere e le sue riflessioni su questa professione e sul materiale, il legno, che usa quotidianamente.
Egli è riuscito a integrare perfettamente la sua biografia (che è unica e individuale) con una riflessione più ampia sul significato di una professione e dei materiali che vengono usati (che è un'esperienza comune e collettiva). Direi che è una sorta di romanzo esistenzialista, dove romanzo non significa una storia inventata ma la propria storia raccontata per significati. La scrittura è fluida e si arriva alla fine velocemente.

La vita segreta dei pianeti - Paul Murdin

Questo libro non è un saggio tecnico, ma un racconto tra scienza e storia, storia delle scoperte e delle esplorazioni, con brevi accenni alla mitologia e agli antichi significati simbolici dei pianeti nell'astrologia.
Ci sono molte informazioni sulle scoperte e sulle missioni spaziali degli ultimi anni, raccontate in modo piacevole e accattivante.
"La vita segreta dei pianeti" di Paul Murdin è un racconto scientifico adatto a qualsiasi tipo di lettore, perché è capace di coinvolgere chi è appassionato di astronomia, ma anche di incuriosire chi si avvicina a questo argomento per la prima volta.

La lettura - Maurizio Vivarelli

Il libro di Maurizio Vivarelli, "La lettura. Storia, teorie e luoghi" è un vero e proprio saggio con tanto di note e di riferimenti bibliografici alla fine di ogni capitolo.
Il lavoro fatto dall'autore è quello di analizzare e riflette sui cambiamenti della lettura, cioè sui modi in cui leggeva nel passato, nel presente e nel futuro, sul modo in cui sono strutturate le biblioteche classiche e quelle digitali, sull'accesso alla lettura e sulla sua promozione.
Un saggio questo che è un vero e proprio testo di studio che ci aiuta a comprendere il processo della lettura nella sua evoluzione storica, nella sua pratica sociale, nel suo ruolo culturale e di formazione, nella sua diffusione a livello di Fiere del Libro e di Big Data.
Libro molto interessante per coloro che si interessano di lettura, per i bibliotecari, per i promotori della lettura, per i gruppi di lettura, e per tutti coloro che si occupano di libri in generale.

Ogni storia è una storia d'amore - Alessandro D'Avenia

La scrittura di D'Avenia è superlativa, affascinante la sua capacità di attualizzare i miti ed intrecciarli con le nostre vite attraverso le storie di personaggi noti e meno noti.
E' il primo libro che leggo di questo autore e non vedo l'ora di continuare a leggerne.
A chiunque ami la poesia e la filosofia superconsigliato.
Buona lettura!
Rossella