Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Lingue Creek
× Soggetto Temi: Morte

Trovati 760 documenti.

Mostra parametri
L'avare
0 0 0
Libri Moderni

Molière

L'avare / Molière ; présentation, notes, dossier par Christian Keime

[Paris] : Flammarion, 2016

Étonnants classiques

Edipo re
0 0 0
Libri Moderni

Sophocles

Edipo re ; Edipo a Colono ; Antigone / Sofocle ; traduzione di Raffaele Cantarella ; note e commento di Marina Cavalli ; a cura di Dario Del Corno

Milano : Mondadori, 2016

Oscar classici ; 44

Abstract: Le tre tragedie "tebane" presentate in questo volume non costituiscono una trilogia vera e propria, ma risalgono a momenti diversi della vita di Sofocle: "Antigone", l'episodio conclusivo, è stata scritta per prima, nel 442; "Edipo Re" è di poco anteriore al 425; mentre "Edipo a Colono" è l'ultima opera, rappresentata postuma nel 401. I casi del re di Tebe - inconsapevole assassino del proprio padre e sposo della propria madre, quindi fratello della propria figlia - e della sua discendenza ammoniscono che nell'agire umano è sempre presente un limite; ma insegnano anche che l'uomo resta in ogni caso protagonista della propria vita. Ed è proprio la dualità della natura umana, tesa da un lato all'estatica visione della divinità e coinvolta dall'altro nelle dolorose piaghe dell'esistenza, a costituire il nucleo di questi tre capolavori del teatro classico.

All'acquario con Sciolì
0 0 0
Libri Moderni

Piumini, Roberto

All'acquario con Sciolì / Roberto Piumini ; musiche di Andrea Basevi ; illustrazioni di Silvia Bertoni

[S.l.] : Sillabe, 2016

Ascoltando s'impara

Abstract: C'era una volta... un pesce e un bambino, due personaggi molto silenziosi, pero', quando uno all'altro fu vicino, si udirono parole, si udirono racconti, suoni meravigliosi.

Il teatro di William Shakespeare
0 0 0
Libri Moderni

Scarpa, Laura

Il teatro di William Shakespeare / William Shakespeare ; illustrato da Iris De Paoli ; riduzione dal testo originale di Laura Scarpa

Roma : Comicout, 2016

Illustrati young

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Siete mai stati a teatro? Con questo libro entrarete nelle più curiose e pazze commedie di William Shakespeare, l'autore di teatro più recitato al mondo, illustrato qui, scena per scena, da Iris De Paoli. Scoprirete che cosa può succedere quando i folletti fanno scherzi e si pensa di sognare, oppure cosa fare per rendere simpatica una capricciosa bisbetica: l'amore trionfa su tutto! Aprite il sipario e recitate anche voi! Età di lettura: da 5 anni.

Soltanto vive
0 0 0
Libri Moderni

Raimondi, Stefano

Soltanto vive : 59 monologhi / Stefano Raimondi

Milano [etc.] : Mimesis, 2016

Filosofie del teatro ; 22

Abstract: 59 storie; 59 voci; 59 esperienze di donne che la violenza e l'abuso hanno segnato indelebilmente, diventano qui parole "salvate" per tentare di rendere testimonianza di un silenzio, che deve essere interrotto. Cronaca, purtroppo quotidiana, e ascolto sono i solchi narranti di queste piccole prose che chiedono al linguaggio poetico la sua autenticità e all'esperienza la sua evidenza. Un coro di donne capaci di dichiarare - a loro modo - l'abuso subito, per tentare una via possibile di riscatto e di salvezza.

Quasi Grazia
0 0 0
Libri Moderni

FOIS, Marcello

Quasi Grazia / Marcello Fois

Torino : Einaudi, 2016

L'Arcipelago Einaudi ; 229

Abstract: «Ho avuto tutte le cose che una donna può chiedere al suo destino». Un perfetto « romanzo in forma di teatro » intorno alla figura di Grazia Deledda, l’unica donna italiana che abbia vinto il Premio Nobel per la Letteratura. Al centro, tre momenti della sua vita lontani decenni l’uno dall’altro: il giorno in cui Grazia lascia la Sardegna e tutto quello che rappresenta, il giorno in cui vince il premio più prestigioso al mondo e il giorno in cui un dottore la guarda negli occhi per trovare parole che non facciano troppo male. In mezzo, la vita tutta. Ed è seguendo con calore quella vita che questo libro non smette mai d’interrogarsi (e d’interrogarci) sulla scrittura, l’amore coniugale, il ruolo della donna e il senso del fare artistico.

Jerry Frost
0 0 0
Libri Moderni

Fitzgerald, Francis Scott

Jerry Frost / Francis Scott Fitzgerald ; cura e traduzione di Nicola Manuppelli

Correggio : Compagnia editoriale Aliberti, 2016

I colibrì

Abstract: Jerry Frost - Il vegetale (The Vegetable in originale) è la storia di un uomo comune, incompetente e ordinario, insultato per la propria mancanza di ambizione dalla famiglia, che improvvisamente realizza il proprio sogno (o sogna di realizzarlo) di governare gli Stati Uniti d'America. Scoprirà che il vero sogno è la normalità e un lavoro da "postino". Fra gag e dialoghi lunatici, situazioni surreali e una critica alla società di massa, Fitzgerald costruisce un ennesimo elogio dell'anti-eroe e dell'uomo in fuga, in un'opera che richiama i toni dei film di Lubitsch e Capra.

Operina della luce
0 0 0
Libri Moderni

Piumini, Roberto

Operina della luce : la fisica della luce spiegata ai bambini e non solo / testi di Roberto Piumini ; musica di Andrea Basevi con le schede di Liliana Iadeluca

Livorno : Sillabe, 2016

Abstract: "L'Operina della luce (La fisica della luce spiegata ai bambini e non solo)" racconta in modo divertente e semplice alcune leggi della fisica della luce. Seguiamo Lucio, Bianca, i tre strumenti musicali e altri personaggi alla scoperta dei colori della luce. È un libro da recitare e cantare e come per una vera operina ci sono anche gli spartiti musicali per divertirvi a metterla in scena! Contiene filtri colorati e schede didattiche per eseguire alcuni esperimenti. Questa pubblicazione nasce in occasione dell'Anno Internazionale della Luce 2015. Con gelatine colorate e QR code. Età di lettura: da 6 anni

Shakespeare in scena
0 0 0
Libri Moderni

Shakespeare, William

Shakespeare in scena : La tempesta, Sogno d'una notte d'estate, Otello, La dodicesima notte / Patrizia Cavalli

Roma : Nottetempo, 2016

Abstract: Queste che presentiamo - pubblicate per la prima volta e insieme - non sono semplici, seppure magistrali, traduzioni di quattro opere di Shakespeare: "La tempesta", "Sogno di una notte d'estate", "Otello e La dodicesima notte". Sono molto di più. Sono la voce che un poeta ha saputo dare ai personaggi, ascoltandoli, immaginandoli e vedendoli in scena. Sono traduzioni nate per la scena, che è il loro luogo naturale. Sono traduzioni vive o, come dice Patrizia Cavalli, diversi tipi di ginnastica verbale, posture fisico-linguistiche, ora ritmiche, ora acustiche, che non si limitano a traghettare le parole da una lingua all'altra ma ricreano la scena shakespeariana attraverso l'intimazione della rima, come avviene nel "Sogno di una notte d'estate", che tiene gl'innamorati nel loro teatrino d'amore. O ritrovando i personaggi della tragedia (in questo caso Otello) nei loro toni di voce. O infine, ed è il caso della "Dodicesima notte", nel movimento del corpo della traduttrice che ritrova la naturalezza delle battute "camminando dallo studio alla cucina". Cosi la traduzione compie la sua vicenda, da un testo all'altro, fedele alla scena, alla voce, a se stessa.

Macbeth
0 0 0
Libri Moderni

Shakespeare, William

Macbeth / William Shakespeare ; a cura di Paolo Bertinetti

Torino : Einaudi, 2016

Collezione di teatro ; 442

Abstract: Il quarto centenario della morte di Shakespeare è l'occasione per nuove messe in scena, per racconti e romanzi ispirati alle sue opere (Nesbø e altri), per nuove trasposizioni cinematografiche (proprio Macbeth con Michael Fassbender). E anche per nuove traduzioni. D'altra parte, se tutti i grandi classici necessitano periodicamente di nuove traduzioni, tanto più è vero per I'autore più studiato al mondo. Nel corso degli anni una continua messe di studi critici e filologici ha via via precisato o anche cambiato radicalmente i significati di molti passaggi delle opere di Shakespeare, quando non ne abbia addirittura cambiato il testo. Paolo Bertinetti assomma in sé le caratteristiche del grande esperto di questioni shakespeariane con quelle del traduttore sensibile al linguaggio teatrale. Questa di Macbeth si propone come la traduzione più precisa e aggiornata, ma ugualmente efficace nella pronuncia, senza cedere punti sul terreno del fascino letterario di un capolavoro che ha saputo rappresentare in modo così memorabile l'incubo e il buio dell'inconscio.

Molto rumore per nulla, ovvero Quel che volete
0 0 0
Libri Moderni

Shakespeare, William

Molto rumore per nulla, ovvero Quel che volete / William Shakespeare ; a cura di Nadia Fusini

Milano : Feltrinelli, 2015

Universale economica. I classici ; 208

Abstract: "Grazie alla complessità e flessibilità della struttura, alla ricchezza dei toni, alla varietà dei personaggi, la commedia pulsa di una incantevole vitalità. Nella velocità straordinaria di una lingua spiritosa, ironica, frizzante, il mondo di Messina brilla per sofisticazione e varietà. Articolato e ricco è quel mondo, anche di ombre. C'è il principe e c'è il servo, il fool, il clown, il nobile, il cortigiano, il villain, il buono e il cattivo, il giusto e lo sciocco, tutti vicini, tutti insieme, nella stessa sarabanda. Molteplici le voci e i toni. E perfetto l'incastro... Tanto per fare un esempio, se è vero che c'è in commedia un carattere melanconico, come il saturnino Don John, a equilibrare la bilancia zodiacale degli umori, ecco Beatrice, nata, come lei stessa annuncia, sotto una stella ballerina. Della danza delle stelle Beatrice ripete il passo nell'allegria che sprizza da lei da tutti i pori, ma soprattutto trionfa nella lingua. I battibecchi tra lei e Benedick sono la fonte principale della vitalità comica della commedia. Dà gusto assistere all'esuberanza inventiva, all'iperbole scherzosa dei due giocolieri. Non a caso il re Carlo assegnò un nuovo titolo alla commedia: Beatrice e Benedick. Così la chiamò, assumendo a trama principale, quella che è in verità la trama secondaria." (dall'introduzione)

Mandragola
0 0 0
Libri Moderni

Machiavelli, Niccolò

Mandragola / Niccolò Macchiavelli ; a cura di Guido Davico Bonino

Torino : Einaudi, 2015

Et Classici

Abstract: Capolavoro della commedia rinascimentale, la Mandragola ruota intorno alla beffa giocata da un giovane fiorentino ai danni di un marito sciocco. L'anziano messer Nicia e la giovane moglie Lucrezia non riescono ad avere figli. Di ciò e della stupidità di Nicia approfitta Callimaco, innamorato della bella Lucrezia. Si finge un dottore e assicura al vecchio marito che Lucrezia avrà un bambino se berrà una pozione di mandragola. Ma il primo uomo che giacerà con lei morirà subito dopo... Un piccante adulterio, una dolente metafora sulla corruzione dei costumi nella Firenze medicea, abitata da uomini malvagi, portati per natura a perseguire i loro interessi egoistici e materiali. Completano l'edizione un'introduzione, una nota biografica, un ricco apparato di note, un'appendice di letture critiche.

7 minuti
4 0 0
Libri Moderni

Massini, Stefano

7 minuti : consiglio di fabbrica / Stefano Massini

Torino : Einaudi, 2015

Collezione di teatro ; 438

Abstract: Una vecchia e gloriosa azienda tessile viene comprata da una multinazionale. Sembra che non si preparino licenziamenti, operaie e impiegate possono tirare un sospiro di sollievo. Però... Però c'è una piccola clausola nell'accordo che la nuova proprietà vuole far firmare al Consiglio di fabbrica. Chiuse in una stanza a discutere, undici donne dovranno decidere se accettare la riduzione di sette minuti della pausa pranzo. Sette minuti sembrano pochi e la delegata del Consiglio di fabbrica all'inizio è la sola ad avere dei dubbi. Ma a poco a poco il dibattito si accende e ognuna delle donne dovrà ripercorrere pubblicamente la propria vita prima di arrivare al voto. L'originale percorso di Stefano Massini nei territori del teatro politico e sociale lo riporta, in questo caso, sui binari di uno schema classico basato su un fitto dialogo a molte voci in una scena fissa. Il modello potrebbe essere quello di "La parola ai giurati", un famoso film scritto da Reginald Rose e diretto da Sidney Lumet. Come in quel film i componenti della giuria rappresentavano uno spaccato della variegata società americana degli anni Cinquanta, così in "7 minuti" emerge la complessità della società europea di oggi (la pièce è ambientata in Francia, dove è avvenuto il fatto di cronaca da cui Massini prende spunto): le undici protagoniste sono diverse per età, provenienza, esperienze di vita, paure e ossessioni; alcune più conformiste altre più ribelli.

Lehman Trilogy
0 0 0
Libri Moderni

Massini, Stefano

Lehman Trilogy / Stefano Massini

Torino : Einaudi, 2015

Collezione di teatro ; 436

Abstract: Centosessant'anni di storia del capitalismo vengono squadernati in un continuo saltare fra terzietà saggistiche, flussi romanzeschi, narrazioni di incubi e vaneggiamenti, il tutto punteggiato da isole realistiche in cui l'improvviso andamento da sceneggiatura filmica è inframmezzato di continuo dal commento in contrappunto di un ignoto narratore onnisciente [...] È questo congegno, ambizioso e riuscito, di continua osmosi fra dentro e fuori, a farmi avvicinare 'Lehman Trilogy' ai fluviali atti di 'Strano interludio' di Eugene O'Neill, ed è notevole che questa ardita soluzione drammaturgica mantenga la sua vigorosa efficacia nel corso di un trittico quasi wagneriano, dove l'Oro del Reno di un'Alabama negriera giungerà, inevitabile, al Crepuscolo dei divini indici di Wall Street." (Dalla prefazione di Luca Ronconi)

Aminta
0 0 0
Libri Moderni

Tasso, Torquato

Aminta / Torquato Tasso ; introduzione e note di Marco Corradini ; prefazione di Guido Baldassarri

Milano : BUR, 2015

Classici

Abstract: Messa in scena per la prima volta nel 1573 per la corte ferrarese degli Estensi, la "favola boscareccia" di Torquato Tasso racconta la storia d'amore tra il pastore Aminta e la ninfa Silvia, tra fughe ed equivoci che prendono forma in un mondo pastorale mitico ma cosparso di riferimenti a signori e letterati del Cinquecento italiano. Protagonista di un immediato successo in Italia e in Europa, l'opera viene qui presentata in una nuova edizione commentata a cura di Marco Corradini, che nell'analisi introduttiva svela le tensioni nascoste sotto la superficie armoniosa del verso ed esamina la profonda influenza dell'"Aminta" sulla poesia e il teatro rinascimentali. Al punto che la favola fu "elevata subito a modello" e impresse così "un corso inedito allo svolgimento del genere drammatico pastorale".

Lear
0 0 0
Libri Moderni

Bond, Edward

Lear / Edward Bond ; a cura di Lisa Ferlazzo Natoli, Maddalena Parise, e Tommaso Spinelli ; traduzione di Tommaso Spinelli ; postfazione di Attilio Scarpellini

Roma : Minimum Fax, 2015

Sotterranei ; 186

Abstract: Questo libro presenta ai lettori italiani "Lear", uno dei lavori del drammaturgo inglese Edward Bond, una rivisitazione del "Re Lear" shakespeariano che diventa una tagliente e attualissima riflessione sulla violenza politica. Il volume, oltre al testo del "Lear", comprende una nota del traduttore, una prefazione dell'autore, due sue poesie inedite, una lunga conversazione con la regista teatrale Lisa Ferlazzo Natoli e una postfazione del critico Attilio Scarpellini.

Le voci di dentro
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Le voci di dentro / di Eduardo De Filippo ; regia teatrale Toni Servillo ; regia televisiva Paolo Sorrentino ; con Peppe Servillo, Toni Servillo ; luci Cesare Accetta

Roma : Rai Eri, 2015

Abstract: La commedia ruota attorno ai fratelli Saporito, Carlo e Alberto. QuestÆultimo, una notte, sogna i vicini di casa nellÆatto di uccidere un amico comune e occultarne il cadavere. Il sogno Þ cosý nitido, che lÆuomo decide di denunciare la famiglia dei vicini alla questura, ma quando realizza che si Þ trattato solo del frutto della propria immaginazione, cerca di ritrattare ma finisce col far degenerare la situazione, in un crescendo dove tutti, fratelli, parenti e vicini, finiscono con lÆaccusarsi lÆun lÆaltro.

Romeo e Giulietta
0 0 0
Libri Moderni

Shakespeare, William

Romeo e Giulietta / di William Shakespeare ; raccontato per immagini da Yelena Bryklsenkova

Roma : Gallucci, 2015

Classici ben svolti ; 2

Abstract: Il classico della letteratura "Romeo e Giulietta" svolto" in 14 scene. Scopri la storia d'amore dei due amanti di Verona in una nuova, originale versione dedicata ai più piccoli. Età di lettura: da 5 anni.

Macbeth
0 0 0
Libri Moderni

Shakespeare, William

Macbeth / William Shakespeare ; cura e traduzione di Guido Bulla ; nota biografica, bibliografia essenziale e cronologia delle opere di Shakespeare di Agostino Lombardo

Ed. integrale con testo inglese a fronte

Roma : Newton Compton, 2015

I MiniMammut ; 125

Abstract: "Macbeth" è uno dei picchi dell'immensa creatività di Shakespeare. Scozia, XI secolo. Istigato da apparizioni soprannaturali e da una moglie ambiziosa, il barone Macbeth uccide re Duncan e s'invischia in una catena di delitti fino a prendere coscienza della vanità del mondo e della diabolica insidiosità delle profezie. Con l'aiuto delle truppe inglesi, la nobiltà lealista, guidata da Macduff, uccide l'usurpatore ristabilendo l'ordine. Shakespeare condensa diciassette anni di storia in un tempo apparente di poche settimane, porta in scena coscienze logorate dal Male, dà vita a personaggi immortali, come quello di Lady Macbeth, miscela di cupidigia, odio, follia. Da questa tragedia Verdi trasse un'opera memorabile e il cinema, grazie a Welles (1948), Kurosawa (1957), Polanski (1971), e ora Branagh (2013) e Justin Kurzel (2015), non ha mai smesso di esplorarne le potenzialità poetiche.

Spogliateci tutti ignudi
0 0 0
Libri Moderni

Lester, Jeremy

Spogliateci tutti ignudi : i quaranta giorni che sconvolsero Firenze, e perciò il mondo, nel 1378 / Jeremy Lester ; preceduto dal testo La nascita del giullare di Dario Fo ; e con un post scriptum di José Saramago

Bologna : Pendragon, 2015

Abstract: Il noto "Tumulto dei Ciompi" a Firenze - episodio ancora oggi controverso e studiatissimo, perché rappresenta uno dei primi casi di sollevazione popolare per scopi economico-politici della storia europea - è qui raccontato in un testo di impostazione teatrale. L'autore mette in scena situazioni, episodi e personaggi storici e di fantasia, incastonandoli nella cronaca. L'opera è accompagnata da una serie di appendici concepite per offrire l'antefatto e il contesto storico necessari alla comprensione degli eventi, così come delle indicazioni su quanto questi restino estremamente rilevanti oggigiorno, in una società caratterizzata dalla crescente precarietà dei lavoratori, dalla crisi finanziaria e dalla aumentata povertà. Preceduto dal testo "La nascita del giullare" di Dario Fo. Con un post scriptum di José Saramago.