Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2009
× Nomi Adlard, Charlie

Trovati 2 documenti.

Mostra parametri
The dead walking. 6: Questa vita dolorosa
0 0 0
Libri Moderni

Kirkman, Robert - Adlard, Charlie

The dead walking. 6: Questa vita dolorosa / ideato e scritto da Robert Kirkman ; disegnato e inchiostrato da Charlie Adlard ; lettering originale di Robert Kirkman ; toni di grigio di Cliff Rathburn ; copertina di Tony Moore

Reggio Emilia : Saldapress, 2009

Abstract: Separati dagli altri, prigionieri di un sadico "Governatore" che vuole costringerli a rivelare l'ubicazione della loro nuova casa, Rick, Glenn e Michonne dovranno aggrapparsi a ogni affilato frammento di loro stessi per resistere al buio ed essere in grado di risalire il pozzo oscuro in cui sono precipitati. "Questa vita dolorosa" è il sesto volume dell'odissea di orrore e sopravvivenza ideata da Robert Kirkman e resa sulla pagina da Charlie Adlard e Cliff Rathburn. In una terra desolata in cui la società precipita al grado zero e l'umano, per non soccombere, deve ancora una volta aggrapparsi alla propria capacità di adattamento.

The dead walking. 5: La miglior difesa
0 0 0
Libri Moderni

Kirkman, Robert - Adlard, Charlie

The dead walking. 5: La miglior difesa / ideato e scritto da Robert Kirkman ; disegnato e inchiostrato da Charlie Adlard ; lettering originale di Robert Kirkman ; toni di grigio di Cliff Rathburn ; copertina di Tony Moore

Reggio Emilia : Saldapress, 2009

Abstract: Al di là dei recinti, oltre il buio degli alberi, forse qualcun altro è sopravvissuto e Rick, Glenn e Michonne partono per un viaggio che li precipiterà in un incubo di ferocia e violenza oltre ogni immaginazione. Nessuno ne uscirà indenne e le ferite più profonde non saranno quelle visibili. Con "La miglior difesa" si apre un nuovo capitolo della zombie-saga: Robert Kirk-man, Charlie Adlard e Cliff Rathburn gettano i loro protagonisti e noi lettori - in una terra desolata in cui la società ritorna al grado zero e l'umano, per non soccombere, deve tornare ad aggrapparsi alla propria capacità di adattamento.