Includi: tutti i seguenti filtri
× Lingue Inglese
× Nomi Formaggio, Mauro
× Nomi BIERCE, Ambrose

Trovati 2 documenti.

Mostra parametri
Chickamauga
0 0 0
Libri Moderni

BIERCE, Ambrose

Chickamauga ; Un cavaliere nel cielo ; Parker Adderson, filosofo / A. Bierce ; traduzione di Mauro Formaggio

Roma : Gruppo Editoriale L'Espresso, 2010

Short stories ; 27

Abstract: I tre racconti qui presentati, scritti nell’ultimo decennio del XIX secolo, hanno tutti per tema la guerra civile americana. E tutti e tre, in varie forme, dimostrano i carichi simbolici che quell’esperienza vissuta proiettava sulla scrittura di Bierce. In "Chikamauga" un bambino di sei anni si perde in un bosco, inseguendo immaginari nemici armato di una spada di legno. Decisamente visionario è invece "Un cavaliere nel cielo", storia di una sentinella del Sud che ha deciso di aderire alla causa nordista, e che sorveglia dall’alto un sito da cui il suo esercito dovrà passare l’indomani per sferrare un attacco a sorpresa ai Confederati. Più cerebrale, ma non meno coinvolgente, è "Parker Adderson, filosofo", in cui una spia nordista, infine smascherata, sostiene di notte l’interrogatorio di un generale sudista con inopinata baldanza, certo che sarà impiccato l’indomani mattina.

Un fatto accaduto al ponte sull'Owl Creek
0 0 0
Libri Moderni

BIERCE, Ambrose

Un fatto accaduto al ponte sull'Owl Creek = An occurrence at Owl Creek bridge ; La cosa maledetta = The damned thing / A. Bierce ; traduzione di Mauro Formaggio

Roma : Gruppo Editoriale L'Espresso, 2009

La biblioteca di Repubblica.Short stories ; 22

Abstract: Repubblica e L'espresso presentano una collezione di magnifici racconti brevi in inglese e in italiano. Il 22° volume della collana è "Accadde al ponte di Owl Creek ~ La Cosa maledetta" di Ambrose Bierce. "Accadde al ponte di Owl Creek" è del 1891, e ci cala direttamente nel cuore del trauma originario. Ne è protagonista Peyton Fahrquhar, un piantatore ardente sudista e secessionista, proprietario di molti schiavi, che allo scoppio della guerra aiuta come può, da civile, la causa sudista, con azioni di disturbo o di vera e propria guerriglia. Finché una sera...... Tutt’altra la situazione narrata in "La Cosa maledetta", scritto nel 1894. Qui non c’è la guerra, ma c’è un uomo di nome Hugh Morgan trovato morto e orribilmente dilaniato. Prende a poco a poco forma una storia inquietante e misteriosa....