Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2013
× Data 2007
Includi: tutti i seguenti filtri
× Nomi LONDON, Jack

Trovati 14 documenti.

Mostra parametri
The Heathen
0 0 0
Libri Moderni

LONDON, Jack

The Heathen = Il pagano ; The Mexican = Il messicano / Jack London

Roma : La biblioteca di Repubblica-L'Espresso, 2016

Short stories inglese-italiano

Abstract: The Heathen – Il pagano Il pagano, datato 1908, si svolge fra Tahiti, Bora Bora, le isole Paumotu e le Salomone. Esotismo a spiovere, si potrebbe pensare. E invece non è così. L’approccio di London a quei luoghi remoti è strettamente realista, privo del benché minimo compiacimento estetizzante. In fondo, Il pagano è il racconto di un’amicizia, quella fra Charley, mercante di perle americano e Otoo, indigeno di Bora Bora, e unico pagano rimasto, appunto, fra i suoi compaesani più o meno violentemente evangelizzati. L’amicizia nasce in condizioni estreme, quelle del naufragio di una goletta carica di conchiglie di madreperla e di uomini, che incappa prima in una bonaccia e poi in un uragano, e che sotto la forza del mare e del vento va letteralmente in pezzi. I viaggiatori, già decimati da un’epidemia di vaiolo scoppiata durante la bonaccia, si disperdono nei marosi, e solo Charley e Otoo, dopo indicibili sofferenze, riusciranno ad arrivare a riva grazie al portello di un boccaporto della goletta, che l’americano aveva generosamente condiviso con l’indigeno. “Era un oceano mai sognato dall’uomo, quell’occhio del ciclone. Era un caos immane. Era anarchia. Era una bolgia infernale d’acqua di mare impazzita.” “It was no ocean any man had ever dreamed of, that hurricane center. It was confusion thrice confounded. It was anarchy. It was a hell-pit of sea-water gone mad.” The Mexican – Il messicano Jack London scrisse Il messicano nel 1911, praticamente in presa diretta sugli avvenimenti cui il racconto fa riferimento: in quello stesso anno, infatti, i rivoluzionari guidati da Francisco Madero rovesciarono in Messico la quasi quarantennale dittatura di Porfirio Díaz, dando inizio a un sanguinoso turbine di guerre civili che si sarebbe protratto fino al 1924. Lo scrittore era ovviamente tutto dalla parte della Junta dei cospiratori, e non pose tempo in mezzo per fornirle un eroe narrativo. Il quale è Felipe Rivera, un ragazzo diciottenne coperto di miseri stracci, che svolge le mansioni più umili pur di lavorare per la rivoluzione. Ma il ragazzo, all’insaputa dei suoi capi, tira di boxe ed è anche piuttosto bravo. E tutti i guadagni che gli derivano dagli incontri vinti li utilizza per incrementare le dissestate finanze della Junta, senza mai rivelarne la provenienza. “Non lasciarti impressionare” lo mise in guardia Spider. “E ricorda le istruzioni. Devi resistere. Non rimanere a terra. Se rimani a terra abbiamo istruzioni di riempirti di botte negli spogliatoi. Chiaro? Devi lottare.” “No gettin’ scared,” the Spider warned. “An’ remember instructions. You gotta last. No layin’ down. If you lay down, we got instructions to beat you up in the dressing rooms. Savve? You just gotta fight.”

Storie di boxe
0 0 0
Libri Moderni

LONDON, Jack

Storie di boxe / Jack London

Milano : Il Sole 24 Ore, 2015

I libri della domenica. Racconti d'autore ; 22

Il richiamo della foresta
0 0 0
Libri Moderni

LONDON, Jack

Il richiamo della foresta ; Batard ; Preparare un fuoco / Jack London ; traduzione e cura di Davide Sapienza

3. ed.

Milano : Feltrinelli, 2015

Universale economica Feltrinelli. I classici ; 181

Abstract: Rapito e condotto tra i ghiacci del Klondike, all'epoca della febbre dell'oro, Buck viene picchiato e costretto a divenire un cane da traino, sperimentando i molteplici volti dell'animo umano, meschinità e grandezza, cupidigia e altruismo, aggressività e affetto. Nelle molteplici esperienze apprende la fatica e l'orgoglio dei cani da slitta e si trova più volte costretto a lottare per sopravvivere, finché la lezione del bastone e della zanna fa riaffiorare in lui l'ancestrale istinto selvaggio. Sfruttato duramente dai suoi ultimi padroni, Buck viene salvato da John Thornton, con il quale ritrova l'amore per l'uomo. Ma il richiamo della foresta e della natura si fa dentro di lui sempre più irresistibile...

I diari dell'apocalisse
0 0 0
Libri Moderni

LONDON, Jack

I diari dell'apocalisse / Jack London ; traduzione e cura di Davide Sapienza

Prato : Piano B, 2014

Abstract: Nove racconti e saggi di Jack London nei quali ricorre il tema della rivoluzione sociale, che attraverso la radice primitiva dell'uomo si proietta dal presente verso il futuro; le riflessioni scientifiche sulla sovrappopolazione e sul destino dell'uomo; delle storie di fantascienza che anticiparono il genere. Al centro dei nove scritti c'è sempre l'uomo e il suo cammino: il filo conduttore di tutti questi scenari cupi è il Bene Superiore, che l'uomo deve cercare a raggiungere. Davide Sapienza, tra i maggiori esperti e traduttori internazionali di Jack London, ha creato una sequenza non cronologica per creare l'impressione di uno svolgersi narrativo dell'inconscio profondo londoniano, con il risultato di avere messo in evidenza un diario apocalittico, prima sottotraccia nella produzione dello scrittore americano, e adesso finalmente evidente in questo volume. Infine, oltre alla prefazione del curatore, un'appendice inedita e curiosa, un breve scritto scoperto nel 2007 da una docente americana, di inquietante attualità.

Il richiamo della foresta, Zanna Bianca e altre storie di cani
0 0 0
Libri Moderni

LONDON, Jack

Il richiamo della foresta, Zanna Bianca e altre storie di cani / Jack London ; saggio introduttivo di Mario Picchi ; premesse di Mario Picchi e Goffredo Fofi

Roma : Grandi Tascabili Economici Newton, 2011

Grandi tascabili economici

Abstract: "Il richiamo della foresta" è una delle opere letterarie più lette e conosciute al mondo, London lo scrisse di getto alla fine del 1902 e riuscì a farlo pubblicare l'anno successivo sul "Saturday Evening Post". In questo breve e densissimo romanzo la descrizione del mondo degli uomini attraverso il punto di vista del cane si fonde con esaltante e tesa rappresentazione della ricerca di amore e libertà. "Zanna Bianca", pubblicato cinque anni dopo, ripropone, a un livello più armonico e ragionato, tutti i temi cari a London: la lotta per la vita, le grandi solitudini del Nord, la legge dura e inflessibile della sopravvivenza che accomuna e lega esseri umani e animali. Tutto ciò si esprime, come negli altri racconti dedicati ai cani, in scene di indimenticabile potenza. Saggio introduttivo di Mario Picchi; premesse di Goggredo Fofi e Mario Picchi.

I grandi romanzi e i racconti
0 0 0
Libri Moderni

LONDON, Jack

I grandi romanzi e i racconti / Jack London ; saggio introduttivo di Mario Picchi ; premesse di Goffredo Fofi, Walter Mauro, Mario Picchi

Roma : Newton Compton, 2011

Abstract: Nell'opera di Jack London, di cui questa raccolta ripercorre le tappe principali, si riflettono le sue pluriformi esperienze di vita: nel capolavoro "Il richiamo della foresta" e in "Zanna bianca", come nei racconti dedicati alla corsa all'oro nelle desolate vastità del Grande Nord americano, risuonano tutti i temi e le atmosfere a lui cari, la lotta per la sopravvivenza, la legge dura e inflessibile della natura che accomuna esseri umani e animali, la solidarietà e il coraggio. E sono storie di sogni impossibili, di indiani e cercatori d'oro, di uomini soli con se stessi nel momento della prova più difficile. Quando poi le desolate distese ghiacciate cedono il posto alle calde correnti del Pacifico, London accoglie nei suoi racconti insoliti eroi provenienti da civiltà diverse, abitanti di isole incantate, portatori di nuovi valori, che affrontano le loro prove sfidando il mare. Ma c'è un'altra violenza contro cui bisogna lottare, stavolta dentro la società civile: London incita alla rivolta contro le convenzioni e le ingiustizie, alla ricerca di un'autenticità perduta e di un ideale sociale intuito attraverso l'esperienza della propria e altrui ribellione. È il tema di "Martin Eden" e del "Tallone di ferro", opera che presentiamo in una nuova traduzione che include L'Introduzione dell'autore - firmata da uno dei personaggi che narrano la vicenda - che non compare nelle precedenti edizioni. Saggio introduttivo di Mario Picchi.

Sulla stuoia di Makaloa
0 0 0
Libri Moderni

LONDON, Jack

Sulla stuoia di Makaloa / Jack London ; introduzione di Mario Maffi ; traduzione di Roberta Arrigoni

[s.l.] : Editori Riuniti, 2011

Asce

Abstract: Sullo sfondo di una natura rigogliosa e magica, segnata dalla presenza di un mare che dispensa vita e morte e che offre una visione del mondo in cui miti e leggende fondano ancora la realtà, si intrecciano le storie di uomini e di donne presi nel nodo del passaggio delle generazioni e dell'incontro/scontro fra le diverse civiltà. Sulla stuoia di makaloa (uscito postumo nel 1919) è una raccolta di racconti ispirati ai numerosi soggiorni di Jack London nell'arcipelago delle Hawaii, diventato da poco più di vent'anni "territorio degli Stati Uniti". Missionari protestanti dal New England, proprietari terrieri europei e americani, lavoratori di origine cinese e giapponese assoldati per il lavoro nei campi, indigeni di quelle isole felici ormai contaminate dai modi di vita dell'uomo bianco concorrono a formare un singolare puzzle culturale nel quale barriere e prescrizioni etniche cedono il passo alla capacità dei protagonisti di riconoscersi in valori umani comuni: dall'attaccamento ai tratti identitari della propria collettività alla denuncia delle malversazioni che da sempre accompagnano ogni potere. Con lucida preveggenza di artista, lo scrittore statunitense indica nell'armonia fra le diverse componenti della civiltà del Pacifico la possibilità per noi tutti di superare le particolarità individuali là dove queste si pongano come limiti al dialogo tra uomini e culture. Introduzione di Mario Maffi.

Una bistecca
0 0 0
Libri Moderni

LONDON, Jack

Una bistecca / Jack London

Milano : Mursia, 2010

IL picci ONE

Abstract: Tim King, un pugile ormai sul viale del tramonto, si prepara a combattere, contro una giovane promessa della boxe, un match decisivo per la sua sopravvivenza, ma a causa della sua condizione di indigenza non riesce a prepararsi a dovere: è stanco e avrebbe necessità di mangiare una bistecca. La cronaca di una sfida dall'esito scritto nel destino della vita: la vittoria della Gioventù sull'Età Matura.

Storie di pugni
0 0 0
Libri Moderni

LONDON, Jack

Storie di pugni / Jack London

Prato : Piano B, 2010

Disport

Abstract: Storie di pugni è una antologia di racconti sulla boxe impreziosita dal reportage inedito in Italia che London scrisse per il New York Herald in occasione della celebre ?Sfida del secolo?, il primo evento sportivo ad accendere l?interesse e la passione di milioni di appassionati di tutto il mondo.

Quando il mondo era giovane
0 0 0
Libri Moderni

LONDON, Jack

Quando il mondo era giovane : e altri racconti di fantastoria / Jack London ; a cura di Maurizio Flores d'Arcais ; traduzione di Elena Marsi

Napoli [etc.] : Cargo, 2010

Biblioteca di Cargo ; 31

Abstract: «Un'ombra ha sempre ossessionato Jack London» ha scritto la figlia dello scrittore «l'incertezza dell'identità di suo padre, la certezza della propria illegittimità e la vergogna unita al dispiacere che il suo probabile padre fosse un ciarlatano o un pazzo». Di questa ossessione testimoniano non solo i ripetuti tentativi di London di mettersi in contatto con William Henry Chaney (un «professore di astrologia e di scienze occulte», come egli stesso amava definirsi, che aveva vissuto con la madre all'epoca del suo concepimento e l'aveva poi abbandonata non appena si accorse che era incinta, e da cui tuttavia non riuscì mai ad avere conferma della sua paternità) ma anche la costanza con cui essa affiora alla sua mente per riversarsi sulla pagina scritta. È stato lo stesso London a raccontare che quell'ossessione generò in lui incubi e fantasie deliranti, in cui si vedeva vagare per il quartiere cinese di San Francisco alla ricerca del padre, di tana in tana, mentre alle sue spalle si chiudevano porte di ferro ed egli moriva mille volte... Da queste visioni spaventose, che lo accompagneranno per tutta la vita, trassero origine alcune fra le sue pagine più belle, come quelle raccolte in questo volume: da Prima di Adamo, dove l'avventura di Gran Dente in una giungla dominata dalla legge del più forte e dalla lotta per l'esistenza, prende le mosse proprio dal momento in cui viene cacciato dal patrigno dal loro nido sugli alberi e si trova all'improvviso completamente solo a dover badare a se stesso; a La forza dei forti, e II primo poeta; per chiudere con il racconto che da il titolo alla raccolta, Quando il mondo era giovane.

L'invasione della Cina e altri racconti
0 0 0
Libri Moderni

LONDON, Jack

L'invasione della Cina e altri racconti / Jack London ; traduzione di Pier Francesco Paolini

Roma : Robin, 2010

La biblioteca

Abstract: Dopo "Il richiamo della notte", continua la riscoperta della produzione fantastica di Jack London con alcune riletture satiriche e tragiche del mito evoluzionista e della fede cieca nell'inarrestabile progresso tecnologico. Nove racconti in cui la fantascienza si fa terreno di critica sociale, smascherando, oltre alla retorica libertaria e al rigorismo scientifico, il trascinarsi di ataviche ossessioni e l'anarchia del capitale refrattario a ogni opposizione, che stritola gli operai e irride i poeti. Lontano dai ghiacci, dalla natura selvaggia delle amate terre di confine, London si muove tra passato e futuro, tra la remotissima Cina e la natia San Francisco, descrivendo mondi iperbolici e segrete fonti energetiche, guerre batteriologiche e armi apocalittiche, scioperi vaneggiati e ferree oligarchie, manicomi criminali e distopiche rivoluzioni, indagando i meccanismi del potere e la natura umana.

Il richiamo della notte
0 0 0
Libri Moderni

LONDON, Jack

Il richiamo della notte : racconti di fantastoria e fantascienza / Jack London ; traduzione di Pier Francesco Paolini

Roma : Robin, 2009

La biblioteca

Abstract: "Prima di Adamo" (1906), racconto appartenente al filone "preistorico" di London, è incentrato sulle reminiscenze di un bambino che in sogno rivive i ricordi di un mondo preistorico grazie a un suo coetaneo dell'età della pietra, "Dentone", che abita in una giungla popolata di belve e di serpenti, regolata dalla legge del più forte e dalla lotta per la sopravvivenza. "La peste scarlatta", racconto di fantascienza scritto nel 1912, è il progenitore di tantissima letteratura e filmologia "catastrofica": nel 2013 una terribile pestilenza ha sterminato la popolazione e fatto precipitare la civiltà a uno stadio primitivo. Un vecchio professore d'inglese, l'ultimo sopravvissuto tra i pochi scampati all'epidemia, racconta ai nipoti la storia della diffusione del morbo ai tempi in cui il mondo era fittamente popolato e conosceva una tecnologia avanzata.

Il richiamo della foresta e altri racconti del Klondike
0 0 0
Libri Moderni

LONDON, Jack

Il richiamo della foresta e altri racconti del Klondike : vol. 2 / Jack London

Bolsena : Massari, 2002

Aspidistra

La sfida e altre storie di boxe
0 0 0
Libri Moderni

LONDON, Jack

La sfida e altre storie di boxe / Jack London ; introduzione di Walter Mauro

Roma : Newton Compton, 1994

Tascabili economici Newton ; 160

Abstract: I racconti proposti in questo volume contengono i temi e i motivi più tipicidella letteratura di London, che si possono ricondurre a una personalissimacombinazione di principi libertari e teorie darwiniane. Tutti pugili, gli eroidi queste storie rappresentano l'espressione primitiva della legge dellagiungla, dove vince il più forte. Gioco duro e spietato, la boxe divienesperanza di affermazione, di riscatto sociale e politico ma è soprattuttoesuberante trionfo vitale. Nel volume sono contenuti: La sfida, Il messicano,Una bella bistecca. (Anobii)