Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2011
× Nomi De Giovanni, Maurizio
Includi: tutti i seguenti filtri
× Livello Monografie
× Nomi MUNRO, Alice

Trovati 16 documenti.

Mostra parametri
Nemico, amico, amante...
0 0 0
Disco (CD)

MUNRO, Alice

Nemico, amico, amante... / Alice Munro ; letto da Giovanna Mezzogiorno

Roma : Emons, 2017

Bestsellers

Abstract: Nove racconti che con grazia cristallina catturano la meravigliosa e devastante assurdità della vita. Sullo sfondo della natura selvaggia del nord ovest canadese, si dipanano rapinose storie di tradimenti, fughe, fulminee passioni, compromessi e convinte dedizioni, illuminando la prodigiosa complessità della natura umana

Mobili di famiglia
0 0 0
Libri Moderni

MUNRO, Alice

Mobili di famiglia : 1995-2014 / Alice Munro ; traduzione di Susanna Basso

Torino : Einaudi, 2016

Super ET

Abstract: Cosa accade quando una donna decide di assecondare la sua passione e seguire l'uomo che ama, ma dimentica le sue figlie? Oppure quando sceglie di inseguire il sogno di giorni più felici aggrappandosi alle lettere scritte a uno sconosciuto? Quanto resta dei tanti anni di gioia passati insieme alla propria moglie, se lei ne sta perdendo lentamente il ricordo? Le domande a cui rispondono le storie di Alice Munro lasciano sempre pieni di dubbi. E più passa il tempo più si fanno semplici, come se avesse ormai capito la formula per distillare in purezza l'esistenza senza complicarla. Perché le sue domande sono quelle che ciascuno si pone nel corso di una vita. All'apparenza facilissime, rivelano invece tutta la grazia di cui sono capaci gli esseri umani, le scelte fatte e non fatte, le cose prime e quelle ultime con cui ognuno di noi deve fare i conti.

Uscirne vivi
0 0 0
Libri Moderni

MUNRO, Alice

Uscirne vivi / Alice Munro ; traduzione di Susanna Basso

Torino : Einaudi, 2016

Super ET

Abstract: "Dear life", cara vita... Il titolo originale della tredicesima raccolta di storie di Alice Munro sembra la consueta formula epistolare di un pacificato congedo. Ma ha anche, nel contesto narrativo e nell'espressione idiomatica da cui proviene, il senso di un pericolo appena scampato. Scrivere alla vita, dunque, per uscirne vivi. Con l'urgenza di ogni fuga, un'impazienza nuova che si manifesta in un inedito nitore. Quello della narratrice di "Ghiaia", il cui disincanto e tormento esistenziale sembrano raccontati dalla prospettiva raggiunta di una lucidità imperturbabile. O del protagonista fuggiasco di "Treno", che attraversa le stazioni della propria esperienza e di quella altrui con lo sguardo di un semplice passeggero a bordo della vita. Quello che segue i percorsi mentali della vecchia di "In vista del lago" e del suo sconclusionato viaggio verso un passato irrecuperabile. Un nitore che connota anche la lingua di pagine nelle quali Munro concede alla sua prosa un'ulteriore, estrema libertà, asciugando le proprie frasi come pietre, spolpandole fino all'osso. Ossa di storie, voci lontane e ancora vive, sguardi, una parsimonia di parole, ellittica e più che mai essenziale. Ecco che cosa resta da dire, ecco che cosa trova il lettore in "Uscirne vivi": tracce di materiale radioattivo, lo stesso, pericoloso e potente, che ha attraversato, illuminandole, tutte le storie. Il residuo secco. Le prime e le ultime cose, rivela Munro, il bandolo di un mondo realizzato in sessant'anni.

Amica della mia giovinezza
0 0 0
Libri Moderni

MUNRO, Alice

Amica della mia giovinezza / Alice Munro ; traduzione di Susanna Basso

Torino : Einaudi, 2015

Abstract: "Le storie di questa raccolta tornano ai consueti ritratti stratiformi e intensi di donne e uomini che Alice Munro ci ha proposto altrove, ma lo fanno con un tasso di salinità più elevato, un registro narrativo di sfrontata consapevolezza. Circola aria di Vancouver, e di una Vancouver anni Settanta, in alcuni di questi racconti, un senso di piovosa sensualità mescolato all'asprezza di donne in bilico su presunte vite nuove. In Five Points lo squarcio sul passato di un amante innesca la possibilità dell'odio dentro un amore recente, passionale. In un altro caso, Parrucca, l'incontro con un'amica persa di vista da trent'anni rinnova ricordi di vecchissimi ardori destinati a un unico marcantonio senza scrupoli. Nel narrato di Munro il tempo può scorrere lento come lo sgocciolio di una gelatina d'uva in una torrida sera d'estate (avviene nel notturno racconto Meneseteung), e rapido come il semplice salto di un rigo sulla pagina, nel cui spazio bianco volano decine d'anni e di ripensamenti. E se la strada che scelgono di imboccare i personaggi di queste storie punta spesso in direzione dell'indipendenza, di un'autonomia del corpo e della mente da legami e catene familiari, vi resta inscritta comunque la fatica di ogni metro percorso." (Susanna Basso)

Chi ti credi di essere?
0 0 0
Libri Moderni

MUNRO, Alice

Chi ti credi di essere? / Alice Munro ; traduzione di Susanna Basso

Torino : Einaudi, 2015

Super ET

Abstract: Come dieci capitoli di un anomalo romanzo di formazione, i racconti di questa raccolta delineano il personaggio di Rose, privilegiando il ruolo che il rapporto con la matrigna Flo ha avuto nel complesso definirsi della sua identità. La voce da cui riceviamo le storie è quella di un narratore provvisoriamente onnisciente il quale organizza in ordine cronologico episodi della vita di Rose lasciando che emerga dalla loro successione il conflitto tra desiderio di fuga e consapevolezza della necessità di restare. Rose è la bambina ribelle e pensosa del primo racconto, punita a cinghiate da un padre imperscrutabile e chiuso; Rose è l'avida lettrice che tiene a bada il pensiero del padre ammalato e l'insofferenza alle meschinità di casa a furia di Shakespeare e Dickens; è l'adolescente in viaggio dalla piccola West Hanratty a Toronto, vittima e complice di una sordida iniziazione sessuale ad opera di un impassibile ministro del culto. Ma Rose è anche la giovane innamorata del modo in cui sembra amarla Patrick Blatchford, dottorando in Storia presso la stessa università che le ha aperto le porte grazie a una borsa di studio; è la donna coinvolta in una relazione extraconiugale destinata a concludersi nell'amarezza; è la madre nervosa di una bambina più saggia di lei, ed è infine la donna matura che torna là dove tutto era cominciato e ritrova, nel tono brusco e inclemente di Flo il filo ininterrotto di un'esistenza interiore, e il ricordo dell'unico amore mai raccontato.

Lasciarsi andare
0 0 0
Libri Moderni

MUNRO, Alice

Lasciarsi andare : diciassette racconti scelti dall'autrice / Alice Munro ; traduzione di Susanna Basso

Torino : Einaudi, 2014

Super ET

Abstract: "Lasciarsi andare" raccoglie diciassette racconti, scelti da Alice Munro tra i suoi preferiti. Diciassette pietre miliari che scandiscono un percorso affascinante lungo la sua carriera, le sue opere, i suoi temi. E che ci permettono di osservare, con un unico colpo d'occhio, l'evoluzione del suo talento. Prefazione di Margaret Atwood.

Uscirne vivi
0 0 0
Libri Moderni

MUNRO, Alice

Uscirne vivi / Alice Munro ; traduzione di Susanna Basso

Torino : Einaudi, 2014

Abstract: "Dear life", cara vita... Il titolo originale della tredicesima raccolta di storie di Alice Munro sembra la consueta formula epistolare di un pacificato congedo. Ma ha anche, nel contesto narrativo e nell'espressione idiomatica da cui proviene, il senso di un pericolo appena scampato. Scrivere alla vita, dunque, per uscirne vivi. Con l'urgenza di ogni fuga, un'impazienza nuova che si manifesta in un inedito nitore. Quello della narratrice di "Ghiaia", il cui disincanto e tormento esistenziale sembrano raccontati dalla prospettiva raggiunta di una lucidità imperturbabile. O del protagonista fuggiasco di "Treno", che attraversa le stazioni della propria esperienza e di quella altrui con lo sguardo di un semplice passeggero a bordo della vita. Quello che segue i percorsi mentali della vecchia di "In vista del lago" e del suo sconclusionato viaggio verso un passato irrecuperabile. Un nitore che connota anche la lingua di pagine nelle quali Munro concede alla sua prosa un'ulteriore, estrema libertà, asciugando le proprie frasi come pietre, spolpandole fino all'osso. Ossa di storie, voci lontane e ancora vive, sguardi, una parsimonia di parole, ellittica e più che mai essenziale. Ecco che cosa resta da dire, ecco che cosa trova il lettore in "Uscirne vivi": tracce di materiale radioattivo, lo stesso, pericoloso e potente, che ha attraversato, illuminandole, tutte le storie. Il residuo secco. Le prime e le ultime cose, rivela Munro, il bandolo di un mondo realizzato in sessant'anni.

Dear life
0 0 0
Libri Moderni

MUNRO, Alice

Dear life : stories / Alice Munro

[New York] : Vintage, 2013

Abstract: WINNER OF THE NOBEL PRIZE® IN LITERATURE 2013 A New York Times Notable Book A Washington Post Notable Work of Fiction A Best Book of the Year: The Atlantic, NPR, San Francisco Chronicle, Vogue, AV Club In story after story in this brilliant new collection, Alice Munro pinpoints the moment a person is forever altered by a chance encounter, an action not taken, or a simple twist of fate. Her characters are flawed and fully human: a soldier returning from war and avoiding his fiancée, a wealthy woman deciding whether to confront a blackmailer, an adulterous mother and her neglected children, a guilt-ridden father, a young teacher jilted by her employer. Illum...

La danza delle ombre felici
0 0 0
Libri Moderni

MUNRO, Alice

La danza delle ombre felici / Alice Munro ; traduzione di Susanna Basso

Torino : Einaudi, 2013

Abstract: Quindici storie che hanno fondato l'immaginario portico di Alice Munro. "Vivevamo in una specie di piccolo ghetto di contrabbandieri, prostitute e scrocconi. Però era una vita interessante..." Lontana dal tumulto che incendiò il mondo durante gli anni Sessanta, la piccola città immaginaria di Alice Munro - che molto deve alla cittadina rurale dell'Ontario in cui l'autrice è cresciuta - schiude ai lettori i suoi segreti più profondi. Conosciamo così, per la prima volta, i nuclei narrativi, i personaggi, i luoghi, le situazioni e le case, i sentimenti e le cose che, decennio dopo decennio, Munro ha continuato ad esplorare, ricostruendo un mondo la cui mappa imperfetta contiene il movimento del tempo e la cruda bellezza di ogni vita. Dalla vicenda raccontata ne "La pace di Utrecht", "la prima storia che dovevo assolutamente scrivere", in cui la Munro affronta il faticoso rapporto con la madre malata di Parkinson, a quella brutale, poi spesso rivisitata, che si svolge in una fattoria adibita all'allevamento delle volpi ("Maschi e femmine"), fino al racconto che dà il titolo alla raccolta, in cui l'esecuzione del brano di Gluck accompagna l'irrompere di un miracolo, impensabile quanto inutile, nella più grigia e desolata quotidianità.

Racconti
0 0 0
Libri Moderni

MUNRO, Alice

Racconti / Alice Munro ; a cura e con un saggio introduttivo di Marisa Caramella ; traduzioni di Susanna Basso

Milano : Mondadori, 2013

I Meridiani

Abstract: Alice Munro privilegia, pressoché esclusivamente, la forma del racconto e riserva un'attenzione particolare all'universo femminile. I suoi racconti sono ambientati nella realtà canadese moderna o descrivono vicende recuperate dalla memoria dei suoi personaggi. È importante, nella sua narrativa, la componente autobiografica. Il mondo descritto dalla Munro è, per lo più, quello di una piccola società gretta e arretrata, situata in una regione rurale dell'Ontario occidentale, con qualche incursione nelle più moderne e vivide realtà urbane di Vancouver o di Toronto. La scrittura si contraddistingue per affilata secchezza, assenza di retorica, raffinata tecnica dialogica che mette in evidenza una straordinaria empatia coi personaggi, nonché la capacità di descrivere in modo catturante e geniale i sentimenti e le esperienze più intime e segrete. Ciò che affascina l'autrice è la "complessità delle cose: niente è facile, niente è semplice". E infatti il mondo che fa da sfondo alle sue storie è pieno di insidie e di minacce, talora crudele e violento: spesso i suoi racconti non descrivono le vicende di successo dei suoi personaggi, bensì le amarezze, i momenti di azione fatale, le fratture irrevocabili, le minime e inaspettate pieghe del dramma. Questa antologia propone cinquantacinque racconti dell'autrice.

Chi ti credi di essere?
1 0 0
Libri Moderni

MUNRO, Alice

Chi ti credi di essere? / Alice Munro ; traduzione di Susanna Basso

Torino : Einaudi, 2012

Abstract: Non c'è sentimentalismo nel modo in cui la Munro dipinge la provincia: operai abbrutiti, piccoli negozianti indolenti, pettegolezzi crudeli e necessari egoismi di orizzonti troppo piccoli. Quella di Rose è la storia di una fuga, ma anche della presa di coscienza del peso che hanno le radici. Nel libro, non a caso, gioca un ruolo fondamentale Flo, la matrigna, incarnazione della brutalità della vita rurale. Nei quarant'anni in cui si dipanano i racconti, Flo è il costante alter ego di Rose, la sua impronta, la sua nemica e il suo rifugio. Quelle di "Chi ti credi di essere?" sono storie che spesso indagano la sessualità: come "La mendicante", che racconta la disillusione di un amore nei confronti del quale Rose aveva creduto di dover essere come la "Vergine mendicante" del quadro di Burne­Jones, mite, dolce e riconoscente. Ed è ancora il sesso, fatto per noia o per sentirsi meno soli, alla base di "Cigni selvatici" e di "Un'avventura". Alla fine, però, Rose ce la farà. Troverà un proprio posto nel mondo e tornerà, anni dopo, a West Hanratty, dove tutto è iniziato.

Il ponte galleggiante
0 0 0
Libri Moderni

MUNRO, Alice

Il ponte galleggiante ; Ortiche / Alice Munro

Milano : Il sole 24 ore, 2012

Racconti d'autore. I libri della domenica ; 53

Too much happiness
5 1 0
Libri Moderni

MUNRO, Alice

Too much happiness / Alice Munro

[New York] : Vintage, 2009

Abstract: Ten superb new stories by one of our most beloved and admired writers—the winner of the 2009 Man Booker International Prize. With clarity and ease, Alice Munro once again renders complex, difficult events and emotions into stories about the unpredictable ways in which men and women accommodate and often transcend what happens in their lives. In the first story a young wife and mother, suffering from the unbearable pain of losing her three children, gains solace from a most surprising source. In another, a young woman, in the aftermath of an unusual and humiliating seduction, reacts in a clever if less-than-admirable fashion. Other tales uncover the “deep-holes” in a marriage, the unsuspected cruelty of children, and, in the long title story, the yearnings of a nineteenth-century female mathematician.

The view from Castle Rock
0 0 0
Libri Moderni

MUNRO, Alice

The view from Castle Rock : stories / Alice Munro

London : Vintage, 2007

Hateship, friendship, courtship, loveship, marriage
0 0 0
Libri Moderni

MUNRO, Alice

Hateship, friendship, courtship, loveship, marriage / Alice Munro

London : Vintage, 2002

Vintage fiction

Abstract: In these stories whose lives come into focus through single events or sudden memories which bring the past bubbling to the surface. The past, as her characters discover, is made up not only of what is remembered, but also what isn't. The past is there, just out of the picture, but if memories haven't been savoured, recalled in the mind and boxed away, it's as if they have never been until a moment when the pieces of the jigsaw re-form suddenly, sometimes pleasurably but more often painfully. Women look back at their young selves, at first marriages made when they were naive and trusting, at husbands and their difficult, demanding little ways. There is in this new collection an underlying heartbreak, a sense of regret in her characters for what might have been, for a fork in the road not taken, a memory suppressed in an act of prudent emotional housekeeping. But at the same time there is hope, there are second changes her are people who reinvent themselves, seize life by the throat, who have moved on and can dare to conjure up the hidden memories, daring to go beyond what is remembered.

Open secrets
0 0 0
Libri Moderni

MUNRO, Alice

Open secrets / Alice Munro

London : Vintage, 1995

Abstract: Ranging from the 1850s through two world wars to the present, and from Canada to Brisbane, the Balkans and the Somme, this title includes dazzling stories that reveal the secrets of unconventional women who refuse to be contained.