Trovati 2298 documenti.

Mostra parametri
Il mondo che verrà
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shepard, Jim

Il mondo che verrà / Jim Shepard ; traduzione di Elena Malanga

Firenze [etc.] : Bompiani, 2018

Narratori stranieri

Abstract: Queste storie risuonano di voci che appartengono, tra gli altri, agli esploratori inglesi che hanno preso parte a una delle più disastrose spedizioni artiche della storia, ai fratelli Montgolfier - in gara per diventare i primi uomini in grado di volare -, e a due donne di frontiera la cui relazione passionale è contrastata da mariti gelosi e da una tormenta di neve che non lascia scampo. In ogni storia il personale diventa politico poiché questi personaggi, innamorandosi o affrontando insidie coniugali o semplicemente confrontandosi con i propri fallimenti, si trovano davanti all'onda di marea di una natura indifferente e crudele.

Electric dreams
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dick, Philip K.

Electric dreams / Philip K. Dick

Roma : Fanucci, 2018

Abstract: Cupe, profetiche ed estremamente potenti, le storie di questa antologia mettono in luce un maestro al lavoro, dotato di sconfinata immaginazione e di una capacità non comune di comprendere ed esplorare la condizione umana. All'interno i dieci racconti sui quali si basa la serie televisiva Philip K. Dick's Electric Dreams di Amazon Prime Video: Il fabbricante di cappucci, Il pianeta impossibile, Il pendolare, Vendete e moltiplicatevi, Un pezzo da museo, Umano è, L'impiccato, Autofac, Foster, sei morto e La cosa-padre. La serie, prodotta e ideata da Bryan Cranston, protagonista di Breaking Bad, Ronald D. Moore, produttore di Battlestar Galactica e Outlander, e Michael Dinner, produttore di Grey's Anatomy, rende omaggio a uno dei più importanti autori di fantascienza al mondo, capace di segnare l'immaginario collettivo di intere generazioni.

Mio padre la rivoluzione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Orecchio, Davide

Mio padre la rivoluzione / Davide Orecchio

Roma : Minimum fax, 2017

Nichel ; 79

Abstract: "Mio padre la rivoluzione" è una raccolta di racconti, ritratti, biografie impossibili e reportage di viaggio attorno alla storia e al mito della Rivoluzione russa, dai protagonisti dell'ottobre 1917 (Lenin, Stalin e Trockij) a personaggi minori ma non per questo meno affascinanti. Davide Orecchio lavora sulla storia con gli strumenti della letteratura, ne racconta versioni altre e ne esplora possibilità non accadute: in questo libro Trockij è ancora vivo nel 1956 e medita sull'invasione sovietica dell'Ungheria e su Chruscév che rinnega Stalin. Qualche anno dopo, il giovane Robert Zimmerman entra in una libreria di Hibbing, Minnesota, e scopre i testi di Trockij, non diventa Bob Dylan ma compone altre bellissime canzoni rivoluzionarie come «The End of Dreams». Qui, proprio come nella realtà e oltre essa, il poeta Gianni Rodari che «ha il problema della fantasia» scrive un reportage dalla Russia per il centenario della nascita di Lenin. In "Mio padre la rivoluzione" la «controstoria» è una chiave offerta al presente per scardinare il passato, per fare i conti coi mostri politici e le speranze tradite del Novecento, ed è anche una guida per immaginare i futuri possibili. Con uno stile originalissimo, Davide Orecchio racconta il sogno e l'incubo della storia, le peripezie e le passioni, i destini aperti degli uomini.

Noi, ragazze senza paura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Palumbo, Daniela

Noi, ragazze senza paura / Daniela Palumbo

Milano : Piemme, 2017

Il battello a vapore. Vortici

Abstract: Margherita Hack, Denise Garofalo, Franca Rame, Franca Viola, le maestre marchigiane, Ilaria Alpi, Alda Merini, Teresa Mattei... scienziate, giornaliste, maestre, rivoluzionarie: donne italiane molto diverse tra loro, ma tutte indipendenti, fuori dagli schemi, coraggiose. Note, meno note o sconosciute, le ragazze che hanno ispirato le otto storie di questo libro un giorno hanno guardato in faccia le loro paure e hanno detto "no". A volte pagando un prezzo altissimo, a volte semplicemente scegliendo di vivere la propria vita così come desideravano. Il loro gesto ha rotto con il passato, abbattuto muri, scardinato pregiudizi e, soprattutto, tracciato la strada per il più grande sogno di ogni ragazza a venire: la libertà. Età di lettura: da 12 anni.

Paradisi minori
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bergman, Megan Mayhew

Paradisi minori / Megan Mayhew Bergman ; traduzione di Gioia Guerzoni

Milano : NNE, 2017

La stagione

Abstract: I racconti di Megan Mayhew Bergman parlano di uomini e donne alle prese con le grandi scelte e i piccoli dilemmi di ogni giorno. La ricerca d'identità dei personaggi, il loro dibattersi per costruire relazioni d'amore solide e profonde si specchiano negli animali che abitano le loro vite. Protagonisti di "Paradisi minori" sono proprio gli animali - animali veri, amati o temuti, selvaggi o addomesticati. La nostalgia e il rimpianto di una donna si incarnano in un pappagallo che custodisce la voce della madre scomparsa; l'amore di una figlia per il padre raggiunge il culmine nella vana ricerca di un picchio in via d'estinzione; e l'istinto materno si esprime nella cura di un piccolo lemure invece che di una figlia ormai lontana. Dai boschi del Vermont alle paludi della Florida, Megan Mayhew Bergman posa il suo sguardo sul mondo e sulle sue creature, e racconta delle trappole di solitudine e dolore in cui cadiamo tutti, ma anche della folle ricerca d'amore che muove i fili delle nostre esistenze.

Un anno in giallo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Un anno in giallo / Simonetta Agnello Hornby ... [et al.]

Palermo : Sellerio, 2017

La memoria ; 1085

Abstract: Un anno in giallo: dodici racconti inediti, uno per ognuno dei mesi dell'anno. Un libro che costituisce anche una sorta di bilancio e insieme una prospettiva di un nuovo modo di fare letteratura poliziesca. Un modo di narrare che mette al centro il protagonista, del quale seguiamo le stagioni della vita nel proprio ambiente, e che è fortemente orientato alla critica sociale e di costume. Così in questa raccolta esordiscono due personaggi. Il primo è Cornelia Zac, in un racconto in cui l'autrice Simonetta Agnello Hornby presenta una sua originale ambientazione: le turbolente giornate di uno studio di avvocate londinesi impegnate sul piano sociale in un'epoca in cui la socialità è sotto attacco. Il secondo è Angela Mazzola, protagonista del racconto di Gian Mauro Costa, giovane poliziotta di Palermo, di origini modeste e riuscita a sottrarsi a un ambiente difficile; investiga dentro un mondo che non ama gli «sbirri» e che per molti versi era il suo. Angela sarà al centro di un prossimo romanzo. E accanto a questi esordi narrativi, i personaggi già amati dai lettori e spesso riconosciuti come dei classici letterari. Il commissario Salvo Montalbano del maestro Andrea Camilleri: un inossidabile senso di giustizia dentro una corteccia di umanità molto spessa. L'uomo sbagliato nel posto sbagliato, ovvero Saverio Lamanna, da San Vito Lo Capo, giornalista licenziato e investigatore creato dall'ironia di Gaetano Savatteri. Il biblioterapeuta di Fabio Stassi, che si chiama Vince Corso e risolve casi psicoidentitari che un po' ricordano Hitchcock. I Vecchietti del BarLume dell'umorista (e scienziato) Marco Malvaldi, sempre più politicamente scorretti. I killer di Alessandro Robecchi che circolano cinici, e sensibili come un microchip, nelle vene del capitalismo criminalambrosiano. In una Istanbul depravata e deturpata, ma sempre bellissima, su cui incombe un presidente-padrone, s'affanna Kati Hirschel, spregiudicata dilettante del delitto turco-tedesca, frutto della scrittura di Esmahan Aykol. Mezza età, femminismo, difficili amori, durezza da hard boiled school, capisce i poveri e i ricchi: così Alicia Giménez-Bartlett dipinge la sua creatura letteraria, Petra Delicado poliziotta a Barcellona. Francesco Recami con la sua Casa di Ringhiera torna con quello strano protagonista collettivo, un condominio che riesce ad essere contemporaneamente colpevole e investigatore. Il Lorenzo La Marca di Santo Piazzese, come sempre flemmatico, spiritoso, blasé, stavolta, lasciata l'immancabile Palermo, si trova a indagare sulle Madonie, le nobili montagne sopra Cefalù. E per finire a dicembre, in una chiesa sconsacrata, con dentro il cadavere di un prete spretato: chi avanza in mezzo alla neve che odia? Lui, Rocco Schiavone, il truce tenerissimo vicequestore creato da Antonio Manzini

Tipi non comuni
0 1 0
Materiale linguistico moderno

Hanks, Tom

Tipi non comuni / Tom Hanks ; traduzione di Alessandro Mari

Firenze [etc.] : Bompiani, 2017

Narratori stranieri

Abstract: Che cos'hanno in comune un immigrato bulgaro smarrito tra le mille luci di New York, un magnate del futuro che s'innamora perdutamente di una signora in verde del 1939, una neodivorziata disillusa che prende le misure del nuovo vicino troppo interessante per essere vero, un bambino sballottato tra mamma e papà, un giovane attore in overdose promozionale? La colonna sonora delle loro storie: il ticchettio obsoleto e affascinante di una macchina per scrivere. Tom Hanks, che è un grande appassionato e collezionista di questi dinosauri della tecnologia, dedica loro diciassette racconti, tutti diversi, tutti in bilico tra passato e presente, tra realtà e illusione. Che ve ne sembra dell'America? E' la domanda che serpeggia come un basso continuo sotto queste piccole storie di amarezza e ambizione, fatica e desiderio. Con qualche esplosione di pura comicità.

L'ultimo passo di tango
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De Giovanni, Maurizio

L'ultimo passo di tango : tutti i racconti / Maurizio de Giovanni

Milano : BUR Rizzoli, 2017

Abstract: La Napoli romantica e ambigua degli anni Trenta a cui fa da contrappunto la voce dei protagonisti della città, che arricchisce i noir di Maurizio de Giovanni del sapore partenopeo più verace e autentico; le originali rivisitazioni di episodi di cronaca che hanno sconvolto l'Italia; i fantasmi tristi e poetici che riempiono le storie del commissario Ricciardi, il protagonista dei gialli più appassionanti e intensi dell'autore, un personaggio unico, malinconico come la sua terra, condannato a vedere i morti ammazzati negli ultimi attimi di vita. Una scrittura limpida che infonde a tutte le storie di questo libro il passo lieve di chi si accosta all'esistenza con occhi che sanno osservarne la bellezza ma anche la disperata deformità. Una raccolta in cui ritrovare tutti i racconti di de Giovanni, e il meglio della sua scrittura, ricca di mistero e fascino.

Greta grintosa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

LINDGREN, Astrid

Greta grintosa / Astrid Lindgren ; a cura di Laura Cangemi ; illustrazioni di Ingrid Vang Nyman e Eva Billow

Milano : Iperborea, 2017

I miniborei ; 2

Abstract: Greta Grintosa, che con la sua travolgente energia organizza da sola la festa di Natale per la nonna malata; Bertil che scopre che sotto il suo letto, nella vecchia tana di un topolino, vive un bambino alto un pollice che ha bisogno del suo aiuto; Göran che si è fatto male a una gamba ed è costretto a letto, ma ogni sera vive mille avventure volando sopra la città con il signor De Gigliis; la principessina Lise-Lotta che possiede un mondo di giocattoli bellissimi, ma desidera solo fuggire dal castello e poter conoscere altri bambini; il piccolo Kalle che è l'unico a non aver paura quando un grande toro scappa dal recinto, perché lui sì che sa come farselo amico. Dieci piccoli irresistibili eroi che con il potere della fantasia superano ogni ostacolo della realtà quotidiana, imparando a guardare il mondo con altri occhi, o forse a capirlo meglio degli adulti, e ad affrontarlo con II sorriso. Da Astrid Lindgren una raccolta di racconti, alcuni dei quali contengono le prime versioni dei suoi personaggi più famosi. Un inno alle avventure, all'intraprendenza e alla libertà dell'infanzia. Età di lettura: da 6 anni.

Un ultima inutile serata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dubus, Andre <1936-1999>

Un ultima inutile serata / Andre Dubus ; traduzione di Nicola Manuppelli

[S.l.] : Mattioli 1885, 2017

Frontiere

Abstract: Andre Dubus si è meritato un posto di tutto rispetto nella letteratura americana per l'eloquenza, la passione e la forza: questa raccolta, una delle sue più belle, contiene quattro novelle, o racconti lunghi, e due short stories. La novella d'apertura "Morti in mare" è ambientata in Marina, ed è la storia di due giovani ufficiali, uno nero e uno bianco, che si scoprono amici sullo sfondo del razzismo degli anni '60. Mentre "Rose" - uno dei suoi racconti più celebrati - con cui si chiude questa raccolta, è la storia di una donna che ammette la sua silenziosa complicità nella violenza del marito sui loro figli. In tutti i racconti, l'umano, lo spirito dell'uomo, trionfano su quelle che possono essere chiamate soltanto le forze delle tenebre: sono personaggi fotografati al crepuscolo, i loro visi arrossati, che cercano di trattenere le lacrime e di trovare una luce interiore nella notte che arriva.

Scommessa indecente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Clare, Jessica

Scommessa indecente ; Troppo bello per dire no ; È l'uomo per me : The billionaire boys club series / Jessica Clare

Roma : Newton Compton, 2017

SuperInsuperabili

Abstract: Il Billionaire Boys Club è una società segreta formata da sei uomini, incredibilmente ricchi, che hanno giurato di avere successo a tutti i costi anche in amore...

Wakefield
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hawthorne, Nathaniel

Wakefield ; The minister's black veil = Il velo nero del ministro del culto ; Ethan Brand / N. Hawthorne ; [primo racconto] traduzione di Gabriella Bertilaccio ; [secondo racconto] traduzione di Mauro Formaggio ; [terzo racconto] traduzione di Gabriella Bertilaccio

Roma : L'espresso, 2016

La biblioteca di Repubblica-L'Espresso. Short stories ; 12

Abstract: Nathaniel Hawthorne amava definire i suoi romanzi "romances": mentre il "novel" rappresentava la forma del realismo narrativo, il romance privilegiava una narrativa "soggettiva", intessuta di simboli, allegorie, problemi intellettuali, psicologici o esistenziali. In Hawthorne prevale infatti la ricerca di una più alta comprensione della natura umana, anche nei suoi aspetti più aberranti. Non a caso i suoi personaggi sono sempre eccentrici, come a manifestare un sostanziale disadattamento rispetto a canoni di comportamento troppo astratti nel loro rigore, e questo dicasi anche per i protagonisti dei racconti qui presentati. "Wakefield" (1835) narra di un tranquillo signore londinese che decide di sparire per vent'anni. Solo quando saprà di essere vicino alla morte si ripresenterà dalla moglie senza dare alcuna spiegazione, come se si fosse allontanato il giorno prima. In "The Minister's Black Veil" (1836) il pastore Hooper un giorno si presenta alla funzione domenicale con un velo nero che gli copre interamente il volto, senza dare spiegazioni a nessuno. E continuerà a portare quel velo sempre, confessando solo in punto di morte le ragioni di tale scelta. "Ethan Brand" (1850) è la storia di un uomo che lascia tutto e parte alla ricerca del Peccato Imperdonabile. Dopo molti anni farà ritorno, rivelando di aver trovato quel Peccato in se stesso.

The secret garden
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Chesterton, Gilbert Keith

The secret garden = Il giardino segreto ; The broken sword sign = All'insegna della spada spezzata / G. K. Chesterton ; [primo racconto] traduzione di Mauro Formaggio ; [secondo racconto] traduzione di Marcella Maffi

Roma : L'espresso, 2016

La biblioteca di Repubblica-L'Espresso. Short stories ; 10

Abstract: Presentiamo qui due short stories di Gilbert Keith Chesterton aventi per protagonista padre Brown, il prete-detective protagonista di una fortunata serie di racconti polizieschi. "The Secret Garden" (1910) racconta il ritrovamento, durante una cena in casa di Aristide Valentin, capo della polizia di Parigi, del cadavere decapitato di uno sconosciuto. Tra lo sconcerto generale, poco dopo viene scoperta una seconda testa, insieme alla sciabola insanguinata di uno degli invitati... Ma padre Brown saprà in men che non si dica ricomporre il complesso puzzle. In "The Broken Sword Sign" (1911) padre Brown visita la tomba del generale Arthur St Clare, personaggio immaginario morto dopo una battaglia persa in una guerra altrettanto immaginaria tra Inghilterra e Brasile. Il generale, secondo la versione ufficiale, sarebbe stato impiccato dal comandante Olivier, destinato a diventare presidente del Brasile. Ma padre Brown sente puzza di bruciato, e infatti arriva a ricostruire una verità del tutto diversa. In questi racconti bene e male si mescolano e si confondono, disegnando un mondo costituzionalmente ambiguo, forse esattamente il contrario di quello che la fede di Chesterton, prima cristiana anglicana e poi cattolica, avrebbe dovuto imporre allo scrittore. Ma questi, si sa, sono i miracoli della letteratura.

The adventure of the Speckled Band
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Doyle, Arthur Conan

The adventure of the Speckled Band = L'avventura della banda maculata ; The adventure of the Abbey Grange = L'avventura di Abbey Grange/ A. Conan Doyle ; [primo racconto] traduzione di Mauro Formaggio ; [secondo racconto] traduzione di Luca Conti

Roma : L'espresso, 2016

La Biblioteca di Repubblica-L'Espresso ; 13

Abstract: Presentiamo qui due difficili casi di Sherlock Holmes, il genio della logica deduttiva nato dalla penna di Arthur Conan Doyle. In "The Adventure of the Speckled Band" la giovane Helen Stoner si rivolge a Holmes perché strane cose succedono nella casa di campagna che, dopo la morte della madre, divide con il patrigno. Due anni prima la sorella Julie, che stava per sposarsi, le aveva riferito di strani fischi sordi che avvertiva nel cuore della notte, finché una notte aveva farfugliato di una banda maculata per poi spirare. E anche Helen, pure lei in procinto di sposarsi, ha udito nella notte un fischio sordo. Holmes decide di recarsi immediatamente sul luogo: dopo un'attenta ispezione, comprende che un terribile delitto sta per compiersi, ma riesce a tendere all'assassino una trappola... In "The Adventure of the Abbey Grange" la vittima è il ricchissimo Sir Eustace Brackenstall, che giace sul pavimento della grande sala da pranzo della sua grande casa, col cranio spaccato da un violento colpo di attizzatoio. La giovane e bella moglie australiana, sposata da appena un anno, presenta vistose tumefazioni al volto e fornisce una versione dei fatti apparentemente inattaccabile, che attribuisce il delitto a tre criminali introdottisi per commettere un furto. Ma Holmes non si ferma alla testimonianza della donna e seguendo indizi minimi dà inizio alla mirabolante avventura dell'intelletto che lo porta indefettibilmente a scoprire la verità.

Inferno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tatsumi, Yoshihiro

Inferno / Yoshihiro Tatsumi

Roma : Coconino press : Fandango, 2017

Gekiga

Abstract: "Quel giorno cadeva una pioggia nera come la morte. Nel mio cuore non ha mai smesso di piovere". La tragedia di Hiroshima ha segnata per sempre il protagonista di "Inferno", il racconto che apre questa antologia. Così come ha lasciata un marchio indelebile sul Giappone del dopoguerra. In queste sette storie, realizzate tra gli anni Settanta e il Duemila, Tatsumi sofferma ancora una volta lo sguardo sui deboli, i vinti, gli emarginati. Condannati alla solitudine da una società che venero solo il denaro e il successo, i suoi personaggi scivolano verso il fondo: eppure, nel buio delle loro vite, brilla ancora una scintilla di poesia e di umanità. Consigliato a un pubblico adulto.

#Everychildismychild
0 0 0
Materiale linguistico moderno

#Everychildismychild : storie vere e magiche di piccola, grande felicità

Milano : Salani, 2017

Abstract: 33 protagonisti del mondo dello spettacolo italiano hanno deciso di tornare bambini per raccontare storie fatte di immaginazione e di ricordi della propria infanzia, incentrate sul tema della felicità e della spensieratezza. Lo hanno fatto per raccogliere fondi da devolvere attraverso #everychildismychild per costruire la Plaster School, al confine con la Siria. Perché ogni bambino ha diritto a essere felice, perché solo con la felicità, il gioco e la fantasia si può sconfiggere la brutalità della guerra. Altrettanti artisti e illustratori di fama internazionale hanno realizzato una tavola a colori per ciascuna storia. Un libro destinato ai bambini e ai ragazzi ma anche ai loro genitori e nonni, un dono pieno di gioia per tutta la famiglia. Età di lettura: da 7 anni

Piccola mappa delle paure
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Valente, Andrea

Piccola mappa delle paure / Andrea Valente ; illustrazioni di Sonia Zucchini

Milano : Pelledoca, 2017

OcchiAperti

Abstract: Chi è il tipo che vive nell'oscurità in un buio fitto e impenetrabile? E come può Enrica portare dentro di sé un pezzetto di quattro persone morte? Da dove viene la voce che spinge Filippo ad afferrare la ragazza per il polso e a convincerla a seguirlo? Ventuno protagonisti, ragazzi e ragazze, ventuno racconti, venti paure più il coraggio di avere paura. Età di lettura: da 9 anni.

Sofia si veste sempre di nero
0 0 0
Disco (CD)

Cognetti, Paolo

Sofia si veste sempre di nero / Paolo Cognetti ; letto da Isabella Ragonese

Roma : Emons, 2017

Bestsellers

Abstract: Un romanzo composto da dieci racconti, cesellati con la finezza di Car ver e Salinger. Dieci movimenti che ritraggono Sofìa lungo trent'anni della sua vita: dalle estati d'infanzia sulle sponde del lago alla scoperta della passione per il teatro, attraverso le profonde e fragili luminosità dell'adolescenza. Un'esistenza che percorre la storia di una generazione, le sue passioni, le sue medicine, le sue città. Ci sfiora, Sofìa, mentre si posa indimenticabile nel cuore del lettore

Nemico, amico, amante...
0 0 0
Disco (CD)

MUNRO, Alice

Nemico, amico, amante... / Alice Munro ; letto da Giovanna Mezzogiorno

Roma : Emons, 2017

Bestsellers

Abstract: Nove racconti che con grazia cristallina catturano la meravigliosa e devastante assurdità della vita. Sullo sfondo della natura selvaggia del nord ovest canadese, si dipanano rapinose storie di tradimenti, fughe, fulminee passioni, compromessi e convinte dedizioni, illuminando la prodigiosa complessità della natura umana

Berlin
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Geda, Fabio - Magnone, Marco

Berlin : trilogia della città / Fabio Geda, Marco Magnone

Milano : Mondadori, 2017

Abstract: Berlino, 1978: l'ombra del Muro si proietta su una spettrale città in rovina. Gli esseri umani sembrano spariti nel nulla. Al loro posto regnano la natura selvaggia e gli animali in cerca di cibo. Di umano, però, sono rimasti i ragazzi, unici sopravvissuti al micidiale virus che tre anni prima ha sterminato tutti gli adulti. Ognuno di loro sa che, dopo i sedici anni, è condannato a morire a causa del morbo letale. Guardinghi e furtivi, lottano per la sopravvivenza divisi in gruppi in perenne lotta tra loro: Gropiusstadt, Havel, Reichstag, Tegel, Zoo. Christa e Jakob hanno quattordici anni e fanno parte di due diversi gruppi. Forse continuerebbero a restare divisi e distanti, se qualcuno non rapisse il piccolo Theo. Per salvarlo, ha inizio una lunga avventura in cui, tra feste della morte, animali famelici e violente tormente di neve, la vera sfida è non arrendersi mai. Età di lettura: da 10 anni.