Includi: tutti i seguenti filtri
× Lingue Inglese
× Data 2008
× Nomi BURTON, Tim

Trovati 2 documenti.

Mostra parametri
Sweeney   Todd
3 0 0
Videoregistrazioni: DVD

BURTON, Tim

Sweeney Todd : il diabolico barbiere di Fleet Street / regia Tim Burton ; music and lyrics by Stephen Sondheim ; based on the musical by Stephen Sondheim and Hugh Wheeler ; from an adaptation by Christopher Bond ; director of photography Dariusz Wolski ; screen play by John Logan

Milano : Warner Home Video, c2008

Abstract: Benjamin Baker, ingiustamente condannato a quindici anni di prigione, fugge per tornare a Londra in cerca di vendetta. Assumendo l'identità di Sweeney Todd, Baker torna nella sua vecchia bottega di barbiere posta sopra i locali in cui Mrs. Lovett prepara le sue torte, per tenere d'occhio il giudice Turpin che lo ha fatto rinchiudere con una falsa accusa per rubargli la moglie Lucy, che in seguito si è tolta la vita, e la sua bambina Johanna. Costretto ad eliminare un barbiere concorrente che ha scoperto la sua vera identità Baker lo uccide e per sbarazzarsi del corpo Mrs. Lovett suggerisce di utilizzare carne umana per le sue torte. I dolci di Mrs. Lovett diventano rapidamente famosi a Londra mentre lei sogna una vita rispettabile come moglie di Baker. Il barbiere invece persegue ossessivamente la sua vendetta.

Sweeney   Todd
1 0 0
Videoregistrazioni: DVD

BURTON, Tim

Sweeney Todd : il diabolico barbiere di Fleet Street / regia: Tim Burton ; music and lyrics by Stephen Sondheim ; based on the musical by Stephen Sondheim and Hugh Wheeler ; from an adaptation by Christopher Bond ; director of photography Dariusz Wolski ; screen play by John Logan

Milano : Warner Home Video, c2008

Abstract: Benjamin Baker, ingiustamente condannato a quindici anni di prigione, fugge per tornare a Londra in cerca di vendetta. Assumendo l'identità di Sweeney Todd, Baker torna nella sua vecchia bottega di barbiere posta sopra i locali in cui Mrs. Lovett prepara le sue torte, per tenere d'occhio il giudice Turpin che lo ha fatto rinchiudere con una falsa accusa per rubargli la moglie Lucy, che in seguito si è tolta la vita, e la sua bambina Johanna. Costretto ad eliminare un barbiere concorrente che ha scoperto la sua vera identità Baker lo uccide e per sbarazzarsi del corpo Mrs. Lovett suggerisce di utilizzare carne umana per le sue torte. I dolci di Mrs. Lovett diventano rapidamente famosi a Londra mentre lei sogna una vita rispettabile come moglie di Baker. Il barbiere invece persegue ossessivamente la sua vendetta.