Trovati 437 documenti.

Uscire dall'economia
0 0 0
Libri Moderni

JAPPE, Anselm - LATOUCHE, Serge

Uscire dall'economia : un dialogo fra decrescita e critica del valore: letture della crisi e percorsi di liberazione / Anselm Jappe, Serge Latouche ; a cura di Massimo Maggini

Milano [etc.] : Mimesis, 2014

Eterotopie ; 283

Abstract: La crisi innescata dai mutui subprime nel 2008 non dà alcun segno di rallentamento. Non si tratta però solo di una crisi economica: essa si sta sempre più rivelando una crisi di portata generale, che coinvolge aspetti sociali, ecologici, culturali e anche psicologici. La “Decrescita” e la “Critica del valore" sono due fra le poche correnti di pensiero oggi capaci di analizzare coerentemente i motivi e i meccanismi di fondo della crisi stessa, e di abbozzare risposte convincenti e proposte coinvolgenti. L’inedito dialogo fra le due correnti, presente in questo libro, offre sicuramente un’occasione importante per fare il punto sulla devastazione in corso, e sulle possibilità di uscirne superando il sistema che l’ha generata.

Cimit€uro
0 0 0
Libri Moderni

Della Luna, Marco

Cimit€uro : uscirne e risorgere : signoraggio, golpe bancario, debito infinito : come ripartire dopo il collasso finale dell'economia / Marco Della Luna

Bologna : Arianna, 2012

Abstract: Una mappa completa dei meccanismi che stanno generando la crisi sistemica, con le loro implicazioni sui piani monetari, finanziari, economici e sociopolitici. Grazie a CimitEuro apprenderete che sono bastati due principi contabili falsi per far precipitare economia e società nel buco nero di un indebitamento che non dovrebbe esistere. Quella che noi percepiamo come una crisi economico-finanziaria è invece una nuova strategia dei potenti della terra per concentrare il potere, dominare e sfruttare tutti noi, che abbiamo sempre meno potere di contrattazione, controllo e partecipazione. Per i paesi euro deboli, con l'appoggio di falsi amici (come la Germania), si varano norme e istituzioni coercitive, attraverso cui il capitale finanziario, dietro l'etichetta Europa, li asservisce in una stabile depressione, privandoli di ogni residua libertà e autonomia, e prendendosi i loro soldi, la loro capacità industriale e occupazionale. In questa luce divengono comprensibili i troppi, clamorosi errori di politica economico- finanziaria che hanno portato all'attuale situazione, e le scelte recessive del governo Monti che hanno messo l'Italia nella condizione di non poter risollevarsi.

La democrazia globale
0 0 0
Libri Moderni

Martinelli, Alberto

La democrazia globale : mercati, movimenti, governi / Alberto Martinelli

2. ed.

Milano : Università Bocconi, 2008

Itinerari

Abstract: Il mondo contemporaneo è al tempo stesso un sistema globale unico e una realtà sociale frammentata e carica di conflitti, con opportunità senza precedenti di giustizia sociale, benessere economico e democrazia politica, ma comporta anche rischi parimenti senza precedenti di guerre devastanti, disuguaglianze intollerabili e catastrofi ecologiche. Una delle contraddizioni più evidenti è quella tra interdipendenza economica e tecnologica e frammentazione politica e culturale. Non esiste in realtà una forma univoca e inevitabile di globalizzazione: la configurazione che essa può assumere e gli effetti positivi e negativi che può produrre dipendono dalle modalità di regolazione e di governo del processo stesso di globalizzazione.

Microeconomia
0 0 0
Libri Moderni

Sloman, John

Microeconomia / John Sloman

2. ed

Bologna : il Mulino, 2007

Manuali.Economia

Abstract: Questo manuale si propone come uno strumento didattico per studiare e comprendere i principali aspetti della microeconomia. I concetti economici sono spiegati a partire da esempi tratti dalla vita quotidiana e da fatti economici rilevanti, nazionali e internazionali, facendo riferimento ai problemi economici che caratterizzano la società contemporanea e individuando i possibili strumenti per risolverli, o quanto meno alleviarli. Un'impostazione che non si limita a presentare la materia come un insieme di teorie, ma aiuta lo studente che si accosta per la prima volta allo studio della microeconomia a cogliere l'interrelazione stretta tra astrazione teorica e realtà empirica.

Il buono dell'economia
0 0 0
Libri Moderni

Salvini, Gianpaolo - Zingales, Luigi - Carrubba, Salvatore

Il buono dell'economia : etica e mercato oltre i luoghi comuni / Gianpaolo Salvini, Luigi Zingales, con Salvatore Carrubba ; prefazione di Guido Tabellini

Milano : Università Bocconi, 2010

Itinerari

Abstract: Non occorre essere anticapitalisti o baciapile per cogliere l'attualità del dibattito sul rapporto tra etica ed economia, spesso viziato dalla confusione su tre ambiti che devono rimanere distinti, perché sono ciascuno cosa diversa: globalizzazione, mercato e capitalismo. Perché ci possono essere un capitalismo che non è liberale e una globalizzazione che non rispetta le regole; mentre non è mercato quello che rifiuta le regole e non si riconosce in un corpus di principi. Tale dibattito ha finito con l'arenarsi sulle secche del risentimento popolare verso le crescenti diseguaglianze, alimentato dalle iper-boliche retribuzioni di manager, trascurando invece di approfondire gli aspetti fisiologici che dovrebbero contribuire a definire il sistema di mercato. In questo non si è sfruttata appieno l'occasione offerta dalla crisi, che qualcuno ha auspicato possa trasformarsi, per la sua dimensione e il suo significato, in una sorta di «correttivo morale» dei comportamenti tenuti finora. Naturalmente, il punto è: come?

Dalla tragedia alla farsa
0 0 0
Libri Moderni

Zizek, Slavoj

Dalla tragedia alla farsa : ideologia della crisi e superamento del capitalismo / Slavoj Zizek ; traduzione di Cinzia Arruzza

Milano : Ponte alle Grazie, 2010

Saggi

Abstract: Per stabilizzare la finanza internazionale, dopo la crisi che ne ha travolto il folle equilibrio, biliardi di dollari sono stati praticamente regalati dai governi alle istituzioni bancarie di tutto il mondo. Perché non è stato mai possibile mobilitare risorse anche solo lontanamente comparabili per affrontare la drammatica piaga della povertà e la rovinosa crisi ecologica? In queste pagine, Slavoj Zizek tratteggia il fallimento morale della modernità nei termini dei due eventi che hanno aperto e chiuso gli anni Zero, il micidiale uno-due della nostra Storia, il diritto della tragedia, il gancio della farsa. Con l'11 settembre 2001 e il credit crunch globale il liberismo è morto infatti due volte: come dottrina politica e come dottrina economica. Zizek smonta l'ingranaggio dell'ideologia liberista individuandone il nucleo utopico e perverso, che ne ha determinato la crisi. E per combattere l'irrazionalità del capitalismo globale, Zizek ritiene necessario imparare dai fallimenti della sinistra novecentesca: solo così si potrà formulare una nuova ipotesi di emancipazione dell'umanità, un'ipotesi che - in un senso, come leggerete, molto speciale - il "gigante di Lubiana" non esita a ri-definire comunista.

Il denaro e i suoi inganni
0 0 0
Libri Moderni

Searle, John R. - FERRARIS, Maurizio

Il denaro e i suoi inganni / John R. Searle, Maurizio Ferraris ; a cura e con un saggio di Angela Condello

Torino : Einaudi, 2018

Abstract: Tutti noi usiamo il denaro, anche senza possedere delle teorie economiche. Ma per capire che cos'è ci vuole la filosofia. John Searle ci spiega in che modo il denaro mobiliti il mondo sociale, creando obblighi, diritti, possibilità, con la stessa perentorietà di una ingiunzione fisica. Maurizio Ferraris risale invece all'essenza del denaro, che è la registrazione: cosi che il denaro oggi ridotto a puro bit su un computer manifesta un'essenza più antica delle piramidi. Un confronto esemplare tra un filosofo analitico e un filosofo continentale, uniti dalla passione di parlar chiaro e di cose concrete

L'età moderna
0 0 0
Libri Moderni

L'età moderna : trasformazioni e risorse del lavoro tra associazioni di mestiere e pratiche individuali / a cura di Renata Ago

Roma : Castelvecchi, 2018

Le Navi

Abstract: In questo volume si affronta il lungo e travagliato percorso che dalla fine del Quattrocento traghettò la società italiana dal sistema delle arti alle prime forme industriali. Per quanto nel corso dell'età moderna buona parte della produzione si realizzasse al di fuori delle strutture corporative, le associazioni di mestiere mantennero sempre un ruolo di primo piano nel determinare la vita economica, politica e sociale delle città. I saggi qui proposti esaminano, con rilievo e originalità interpretativa, le trasformazioni del lavoro, il rapporto tra appartenenza cittadina, mobilità geografica e possibilità di accesso al mercato del lavoro, nonché la relazione molto particolare tra popolazione forestiera/fluttuante e risorse lavorative. Eguale profondità di analisi è dedicata alle forme di lavoro "anomale", ovvero svolte non per il mercato ma ad esempio all'interno della famiglia, ai lavoratori a cavallo tra il mondo dell'artigianato e quello della ricerca scientifica e alle figure di professionisti veri e propri, quali i medici e gli avvocati.

Economia oltre la crisi
0 0 0
Libri Moderni

Quadrio Curzio, Alberto

Economia oltre la crisi : riflessioni sul liberalismo sociale / Alberto Quadrio Curzio ; a cura di Stefano Natoli ; prefazione di Romano Prodi

Brescia : La Scuola, 2012

Orso blu ; 14

Abstract: Il mondo, già provato dalla devastante crisi dei subprime, è alle prese con lo spettro di una ninna recessione mondiale se non addirittura con una seconda Grande Depressione dagli sviluppi, anche sociali, imprevedibili. Le crisi si susseguono ormai con regolarità impressionante mettendo a dura prova Stati, unioni economiche e continenti interi. Quali sono le cause di queste crisi? Che cosa frena realmente l'economia? (ionie eliminare gli ostacoli allo sviluppo? Come riportare l'accento sull'economia reale schiacciata negli ultimi due decenni dall'economia finanziaria? Tante domande, un'unica certezza: la via d'uscita è rado/ione di un'etica della responsabilità che punti con decisione su sussidiarietà, solidarietà e soste-nibilità dell'azione di politica economica e dell'agire degli imprenditori e delle altre parti sociali.

Dietro i numeri
0 0 0
Libri Moderni

Dietro i numeri : una cronaca della grande recessione / [a cura di Fabrizio Galimberti e Isabella Della Valle]

Milano : Il sole 24 ore, 2012

Le guide di Plus 24 ; 43

Economia della crisi
0 0 0
Libri Moderni

Matino, Gennaro

Economia della crisi : il bene dell'uomo contro la dittatura dello spread / Gennaro Matino

Milano : Dalai, 2012

Sguardi

Abstract: La crisi economica che sta sconvolgendo le nostre vite ci spaventa perché mostra un mondo governato da fredde leggi numeriche espresse da parole come "spread", "default", "debito". È quindi una crisi di linguaggio che finisce col separare gli avvenimenti dalla nostra comprensione di essi. Per costruire il futuro diventa allora indispensabile rinsaldare una nuova coscienza che non dimentichi che il bene dell'uomo è più importante di qualunque legge economica. Gennaro Matino parte proprio dall'analisi delle contraddizioni di un presente che ci vuole pessimisti, tristi, desolati, per cercare parole di speranza, perché tocca a noi cambiare le logiche finanziarie e non viceversa. Solo così si può pensare a un altro mondo, nel quale le attività economiche rispondano al disegno di Dio. La grande sfida che chiama in causa tutti è creare una società che valorizzi il bene comune, i diritti universali, la creatività e la gratuità del lavoro difendendo i principi autentici della democrazia.

Tutto ha un prezzo
0 0 0
Libri Moderni

Porter, Eduardo

Tutto ha un prezzo : perché paghiamo quel che paghiamo / Eduardo Porter

Milano : Rizzoli Etas, 2011

Economia

Abstract: Molti dei prezzi che paghiamo sembrano avere ben poco senso. Siamo disposti a sborsare cinque euro per bere un caffè in un locale alla moda, quando in qualsiasi bar non costa più di un euro. Siamo riluttanti a offrire il nostro sangue dietro regolare pagamento, ma pronti a donarlo. Assumiamo immigrati clandestini per pulire la nostra casa per poi votare politici che promettono di investire miliardi per tenerli fuori dai nostri confini. E paghiamo (molto) per liberarci di cose vecchie che sarebbero considerate beni di valore nelle parti più povere del globo. Ma perché lo facciamo? "Tutto ha un prezzo" parte da una semplice considerazione: c'è un prezzo dietro ognuna delle nostre scelte - sia quella di avere un bambino, di guidare una macchina o di comprare un libro -, ma spesso non ce ne rendiamo conto salvo quando prezzi distorti indirizzano le nostre decisioni nella direzione sbagliata: allora il loro potere si manifesta in tutta la sua evidenza. Da questa premessa Eduardo Porter svela la vera natura delle cifre che paghiamo ogni giorno, accompagnandoci in un'avventura economica globale che esplora le storie affascinanti dietro i prezzi più svariati, attraverso connessioni inaspettate tra aspetti della vita apparentemente antitetici e culture che sembrano non avere nulla in comune.

Un fallimento del capitalismo
0 0 0

Posner, Richard A.

Un fallimento del capitalismo : la crisi finanziaria e la seconda Grande depressione / Richard A. Posner ; prefazione di Federico Rampini ; traduzione di Chiara Barattieri di San Pietro

Torino : Codice, 2011

Abstract: La crisi che nell'autunno del 2008 ha minato profondamente il sistema finanziario e bancario americano, allargandosi in breve tempo come uno tsunami, ha avuto e avrà effetti profondi sull'organizzazione economica e sociale. Non è stata una semplice crisi: per la prima volta dagli anni Trenta gli Stati Uniti hanno dovuto fare i conti con uno spettro che credevano di avere definitivamente allontanato, quello della depressione economica. A più di due anni dal fallimento della Lehman Brothers, Richard Posner, esponente di spicco della scuola di pensiero che da sempre professa l'assoluta fiducia nel libero mercato, ne analizza le cause, gli errori della politica (in buona e cattiva fede), le reazioni iniziali e le prospettive future. Una lucida autocritica che mette in discussione la reale validità di questo capitalismo, e che si chiede se sia giunto il momento di ripensare un nuovo ordine economico. Prefazione di Federico Rampini.

Stabilita finanziaria e crisi
0 0 0
Libri Moderni

Filosa, Renato - Marotta, Giuseppe <1953- >

Stabilita finanziaria e crisi : il ruolo dei mercati, delle istituzioni e delle regole / Renato Filosa, Giuseppe Marotta

Bologna : Il Mulino, [2011]

Studi e ricerche ; 622

Abstract: Gli ultimi 30 anni sono stati punteggiati da crisi finanziarie di singoli o più paesi e, dal 2007, da una di natura globale. Nonostante il ripetersi delle crisi, le autorità di governo, gli operatori economici e gli economisti sono stati spesso presi di sorpresa, nella fallace convinzione che gli errori del passato fossero stati compresi e opportunamente corretti e i sistemi finanziari resi più robusti. L'esame delle crisi mostra invece che queste sono state causate da errori e ritardi d'azione della politica e della vigilanza, dalla mancanza di disciplina delle politiche economiche, da eccessi di indebitamento, dall'opacità della finanza, da sistemi di gestione del rischio fallaci e da conflitti d'interesse delle agenzie di rating. Il volume tratta in modo unitario l'insieme di questi temi, in particolare le riforme sulla finanza dopo la crisi subprime, offrendocene un'analisi rigorosa.

La fine dell'età dell'ingordigia
0 0 0
Libri Moderni

Mason, Paul

La fine dell'età dell'ingordigia : notizie sul crollo finanziario mondiale / Paul Mason

[Milano] : B. Mondadori, 2009

Presente storico

Abstract: Abbiamo vissuto un evento che credevamo impossibile: il capitalismo è arrivato sull'orlo dell'abisso. Il futuro non è chiaro, ma senza dubbio ci riserva un ripensamento a livello sistemico delle priorità di fondo dei governi, della finanza e dell'economia. Paul Mason, col fiuto e la fortuna del reporter di razza, si è trovato nei luoghi chiave al momento giusto per raccontare da vicino la sequenza di eventi che hanno generato il collasso. Spiegare cosa è accaduto è dunque uno degli scopi di questo libro. Che si propone però non solo di rileggere il passato vicinissimo, ma di investigare il presente, per rispondere a due domande cruciali: "a che punto siamo?" e "dove ci condurrà la crisi?".

Le crisi economiche in Italia
0 0 0
Libri Moderni

Frascani, Paolo

Le crisi economiche in Italia : dall'Ottocento a oggi / Paolo Frascani

Roma [etc.] : GLF Laterza, 2012

Quadrante Laterza ; 186

Abstract: L'attuale crisi economica pone l'esigenza, finora poco avvertita, di interrogarsi sul modo in cui eventi simili siano stati, in passato, affrontati e percepiti. Il libro analizza tre momenti salienti della storia economica dell'Italia contemporanea: la depressione di fine Ottocento, la recessione tra le due guerre mondiali e quella causata dagli shock petroliferi degli anni Settanta del secolo scorso. Tre fasi destinate a influenzare profondamente la storia sociale e politica oltre che gli assetti finanziari e produttivi dell'Italia. Paolo Frascani analizza gli esiti economico-istituzionali, senza tralasciare i mutamenti della sensibilità collettiva e del clima culturale. In tutti e tre i momenti, emerge che dalle crisi si può uscire cambiando il modo di governare l'economia: la crisi bancaria di fine Ottocento o quella degli anni Trenta del secolo scorso, sono state superate modificando il sistema delle regole che fino ad allora avevano governato l'erogazione delle risorse e i rapporti di forza tra Stato e capitalismo privato; mentre dalla crisi degli anni Settanta scaturisce una nuova percezione delle piccole realtà produttive del Paese. La ricerca di Paolo Frascani rileva gli strumenti messi in campo dalla classe politica liberale, dalla tecnocrazia fascista e dall.Italia del compromesso storico per riavviare il meccanismo dell.economia e quali effetti hanno prodotto le crisi sugli assetti sociali, le mentalità e i saperi.

Il piu grande crimine
0 0 0
Libri Moderni

Barnard, Paolo

Il piu grande crimine : (ecco cos'è accaduto veramente alla democrazia e alla ricchezza comune. E a vantaggio di chi) / Paolo Barnard

Granaglione : Edizioniandromeda, 2012

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: La storia economica e politica che ha portato all'affermarsi del Neoliberismo e dell'Eurozona.

Italia, è tempo di ripartire
0 0 0
Libri Moderni

Mastromarino, Lino

Italia, è tempo di ripartire / Lino Mastromarino

Milano : Il Sole 24 Ore, 2012

Abstract: L'Italia sta vivendo un periodo difficile, forse il più difficile dal dopoguerra. La consapevolezza della gravità della situazione comincia a fare breccia nell'ormai cronico immobilismo che caratterizza la nostra società civile. È ora di liberarsi di alcuni fardelli che da troppo tempo ci portiamo dietro. La burocrazia e l'uso "avventuroso" della discrezionalità delle relazioni a tutti i livelli ci hanno fatto perdere di vista i valori del merito, del rispetto delle regole e dell'etica. C'è tanto bisogno di cambiamento ed in questo frangente sarebbe logico "aggrapparsi" a qualcosa di concreto, alle imprese del "Quarto capitalismo" che bene hanno tenuto in questo periodo. Lino Mastromarino sviluppa un'idea di crescita economica proponendo una nuova progettualità per i distretti industriali. "Italia, è tempo di ripartire" è rivolto a tutti quelli che hanno voglia di capire per cambiare.

Dove va il mondo?
0 0 0
Libri Moderni

Dove va il mondo? : un decennio sull'orlo della catastrofe / Serge Latouche ... [et al.] ; traduzione di Fabrizio Grillenzoni

Torino : Bollati Boringhieri, 2013

Abstract: Scritti alla fine del 2010, quando economisti e politici cominciavano a parlare di ripresa, i quattro testi che compongono questo libretto guardano al decennio che verrà, il fatidico 2012­22, con un realismo controcorrente a cui gli eventi posteriori, quelli degli ultimi mesi, non possono che dare pienamente ragione. Sono loro, i catastrofisti illuminati, i discontinuisti, ad avere vista lunga e penetrante, mentre si rivela propiziatore di catastrofe chi cede agli abbagli della crescita fuori controllo. Alla loro massima orientativa: fare come se il peggio fosse inevitabile, corrisponde una parola d'ordine eloquente: decrescita o barbarie.

Previsioni
0 0 0
Libri Moderni

BUCHANAN, Mark

Previsioni : cosa possono insegnarci la fisica, la metereologia e le scienze naturali sull'economia / Mark Buchanan ; prefazione di Francesco Sylos Labini

Catania : Malcor D', 2014

Interferenze ; 4

Abstract: Riuscire a prevedere le intemperie finanziarie, così come ormai riusciamo a fare con gli uragani e le tempeste, forse resterà solo un sogno; tuttavia le teorie scientifiche adoperate per le previsioni in campo meteorologico e per la prevenzione dei terremoti in geologia, se applicate all'analisi del sistema economico, possono offrire un riparo dalle turbolenze che ciclicamente si abbattono sul sistema capitalistico odierno. Il crollo finanziario del 2008 non ha minato soltanto le fondamenta del sistema economico mondiale, ma ha anche sancito la crisi del pensiero economico finora dominante. I concetti di stabilità ed efficienza dei mercati sono stati disattesi dagli effetti di quegli stessi meccanismi che avrebbero dovuto garantirne l'attuazione. Derivati, leva finanziaria, hedge funds, scambi ad alta frequenza, contrariamente a quanto previsto dalla teoria economica dell'equilibrio, hanno invece contribuito, nel momento della crisi, ad amplificare i risultati negativi dei crolli di borsa. Nel raccontare la storia economica di questi ultimi anni, Mark Buchanan trasmette un nuovo modo di pensare che potrebbe rivoluzionare le scelte di politica economica. Prefazione di Paolo Sylos Labini.