Trovati 2239 documenti.

Mostra parametri
Follia maggiore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Robecchi, Alessandro <1960- >

Follia maggiore / Alessandro Robecchi

Palermo : Sellerio, 2018

La memoria ; 1086

Abstract: «E ho pensato che avevo sbagliato vita, che così non andava bene, e che intanto mi ero perso delle cose, e moltissime altre, forse più importanti... cose... persone... a cui ho pensato sempre... ». Umberto Serrani è un elegante, anziano, ricco signore cullato dai suoi rimpianti. Riservato, distaccato, finalmente padrone del suo tempo dopo una vita passata a «mettere al sicuro» le fortune altrui, specie se sospette e ingombranti, un lavoro che gli ha permesso di tessere legami invisibili che arrivano dappertutto. Quando apprende della morte di Giulia - un amore di venticinque anni prima, intenso, totale, un rimpianto mai sopito - decide di capire, agire, pagare vecchi debiti. Vuole sapere di quella morte assurda che sembra uno scippo finito male, chi è stato, perché. E vuole sapere tutto di quella donna per tanti anni amata nel silenzio e nella lontananza, della sua vita solitaria e ordinata, delle sue speranze e delle sue difficoltà, della figlia Sonia, promettente soprano. Assolda per questo una coppia di strani investigatori, Carlo Monterossi e Oscar Falcone: il primo è un mago della televisione, che però odia; il secondo sa nuotare in tutti gli ambienti e ha uno speciale sesto senso per le cause giuste. Intanto, sull’omicidio lavorano anche Ghezzi e Carella, sovrintendenti di polizia, «due cani da polpaccio», che vogliono chiudere il caso, fare giustizia, capire

L'ospite inatteso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gibney, Patricia

L'ospite inatteso / Patricia Gibney

Roma : Newton Compton, 2018

Nuova narrativa Newton ; 824

Abstract: La detective Lottie Parker cerca un collegamento tra la morte di una donna assassinata in una cattedrale e quella di un uomo impiccato a un albero del suo giardino. Le vittime hanno infatti un passato oscuro in comune. Ma nel corso delle indagini Lottie vede man mano riaffiorare antichi dolori che ben conosce, e quello strano caso sembra iniziare a riguardarla personalmente. Solo muovendosi in fretta potrà fermare l'allungarsi della scia di sangue, ma andare fino in fondo potrebbe farle correre un pericolo terribile che la riguarda molto da vicino...

Giallo all'ombra del vulcano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Triches, Letizia

Giallo all'ombra del vulcano : [un'indagine di Giuliano Neri] / Letizia Triches

Roma : Newton Compton, 2018

Nuova narrativa Newton ; 823

Abstract: È una mattina come tante, quella in cui Rachele De Vita saluta suo marito ed esce di casa per andare al lavoro. Cinque giorni più tardi il suo corpo viene ritrovato tra le rocce del tratto di costa compreso fra Aci Trezza e Acireale, straziato da sette colpi di pistola. Come si giustifica tanta ferocia nei confronti di una ragazza dall'esistenza apparentemente molto tranquilla? Le indagini sul caso vengono affidate al pubblico ministero Elena Serra, che inizia da subito a ricostruire nel dettaglio la vita della vittima: quel che ne emerge è un quadro complesso fatto di mezze verità, di piccole e grandi menzogne, che coinvolgono gli affetti recenti e passati della giovane archeologa. Giuliano Neri, a Catania per aiutare un amico in un'opera di restauro, sarà ancora una volta coinvolto in un caso di omicidio in cui l'arte si intreccia spesso con la realtà. Insieme al magistrato, si renderà conto che ci sono passioni distruttive che continuano a bruciare tra i vicoli della città ai piedi dell'Etna. Con la stessa forza del magma sotterraneo del vulcano...

Il segreto di Pietramala
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Moro, Andrea

Il segreto di Pietramala / Andrea Moro

Milano : La nave di Teseo, 2018

Oceani ; 27

Abstract: Elia Rameau, un giovane linguista di Parigi che gira il mondo per catalogare lingue esotiche, viene inviato a compiere una delicata missione: deve studiare e descrivere la lingua di Pietramala, un borgo isolato sulle montagne della Corsica. Dopo un viaggio in cui sembra che tutto cospiri per impedire il suo arrivo a Pietramala, Elia scopre che il borgo nasconde tre misteri: è stato abbandonato all'improvviso secoli prima, ogni traccia di lingua scritta è stata cancellata e nel cimitero non ci sono tombe di bambini. Cosa tiene insieme queste assenze? Inizia così un viaggio avventuroso che porta Elia in un palazzo di Manhattan per scoprire il segreto della lingua di Pietramala, una lingua che minaccia di tornare a uccidere. Un viaggio che attraversa agguati, fughe, inganni, l'amore per una ragazza bellissima, l'amicizia con due attori di teatro, l'odio per chi violenta la natura umana, la crisi profonda di chi non riesce a risolvere un enigma e una visione del mondo piena di fantasia e di sapori. Un romanzo avvincente che cambia e commuove il lettore, portandolo a conoscere mondi nuovi, lingue dimenticate e amori indimenticabili. "Non potevo immaginare che da quella notte tutta la mia vita sarebbe cambiata, che quella che sembrava una trappola si sarebbe rivelata invece una catapulta per l'anima".

Da lontano sembrano mosche
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferrari, Kike

Da lontano sembrano mosche / Kike Ferrari ; traduzione di Pino Cacucci

Milano : Feltrinelli, 2017

I narratori

Abstract: Il signor Machi è un uomo potente a Buenos Aires, quando si guarda allo specchio vede l'immagine del successo. Padrone di un piccolo impero, colluso in ogni sorta di traffico, Machi procede in modo spregiudicato in tutti gli ambiti. Per intenderci, in Italia sarebbe uno del "mondo di mezzo". Ma cosa succede se un giorno, alla guida della sua Bmw nera da 200 mila dollari, fora una gomma e scopre nel bagagliaio un cadavere dal volto sfigurato da un colpo di pistola? Chi gli ha voluto giocare un brutto tiro? Sono tanti quelli che lui ha schiacciato e umiliato, e ai suoi occhi sono sempre stati così insignificanti da sembrargli da lontano solo piccole mosche. Così inizia la giornata più difficile dell'indimenticabile signor Machi, un personaggio emblematico e rappresentativo dei nostri giorni, abituato all'impunità del potere, che per la prima volta si ritrova alle prese con una situazione che sembra essergli sfuggita di mano

Mercurio Loi. [9]: La somiglianza con una scimmia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bilotta, Alessandro

Mercurio Loi. [9]: La somiglianza con una scimmia / [Alessandro Bilotta ; disegni di Andrea Borgioli]

[S.l.] : Bonelli, 2018

Abstract: Mercurio Loi viene ospitato dall'amico Giacomo, un biologo che sta conducendo degli studi su una scimmia. Secondo lui, potrebbe essere il primo anello evolutivo della razza umana. Dioniso, questo il nome del primate, viene cresciuto ed educato come un essere umano. Per Mercurio c'è spazio per dare sfogo alla propria curiosità, alla passione per Enrica, la figlia di Giacomo, e specchiarsi nella singolare somiglianza fra lui e lo strano coinquilino di quella casa.

Nel più bel sogno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vichi, Marco

Nel più bel sogno / Marco Vichi

Milano : Guanda, 2017

Narratori della fenice

Abstract: È la fine di aprile del 1968. Firenze, come il resto dell'Italia, è scossa dalle manifestazioni studentesche. I figli sono contro i padri, senza mediazioni né compromessi, ed è difficile capire dove stiano ragioni e torti, dove sia il male. Università occupate, scontri con le forze dell'ordine, battaglie tra studenti di destra e di sinistra, slogan impregnati di ideali: un vortice di sogni cozza contro una società ormai sorpassata che aveva creduto di durare in eterno. Nonostante un certo disorientamento per il mondo che sta cambiando, Bordelli vive una sua primavera interiore. Il peso del passato sembra finalmente attenuarsi, e lui sente di poter affrontare le cose con più leggerezza. Anche la sua vita amorosa sta forse andando incontro a un mutamento inatteso... Ma una giornata drammatica, una giornata di morte, costringe il commissario a confrontarsi con non pochi misteri. E quando tutto pare avviarsi verso la soluzione, in un paese vicino a Firenze un altro omicidio terribile getta il commissario nello sconforto. Non sa davvero se questa volta riuscirà a scoprire lo spietato assassino, che forse si cela dietro un macabro messaggio.

Il mastino dei Baskerville
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Doyle, Arthur Conan

Il mastino dei Baskerville : romanzo / Arthur Conan Doyle

Milano : Salani, 2017

I classici

Abstract: «L'alone soprannaturale che ammanta il caso è un'esca troppo appetitosa per la straordinaria capacità di osservazione e di deduzione di Sherlock Holmes, che come sempre coinvolge nelle sue indagini anche il fido dottor Watson, formidabile spalla per le sue battute e il suo ingegno. [...] Dopo aver letto Sherlock Holmes, quel suo vizio di studiare le persone diventa contagioso. Ancora oggi, tutte le volte che leggo un libro di Conan Doyle sull'autobus, gli inconsapevoli passeggeri diventano materia per le mie esercitazioni. Come Sherlock, mi piace provare a ricostruire fitte storie a partire da semplici dettagli. Chissà se indovino». (Alessia Gazzola). Età di lettura: da 11 anni.

La più incredibile storia mai scritta. Il libro perduto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Baccalario, Pierdomenico - Jauregui, Eduardo

La più incredibile storia mai scritta. Il libro perduto / Pierdomenico Baccalario, Eduardo Jàuregui ; [illustrazioni di Stefano Turconi]

Firenze [etc.] : Giunti, 2017

Abstract: Un avvenimento incredibile sconvolge il mondo dei libri: il giorno del lancio di quella che il critico Leo Gutemberg ha definito "la più incredibile storia mai scritta", dalle pagine del libro scompare l'inchiostro. Letteralmente spariti testo e illustrazioni da tutte le copie. Saranno Alba e Diego, due fratelli appassionati lettori, a indagare su questo terribile mistero. Età di lettura: da 8 anni.

Il bambino argento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ohlsson, Kristina

Il bambino argento : romanzo / Kristina Ohlsson ; traduzione di Silvia Piraccini

Milano : Salani, 2017

Abstract: Era da tempo immemorabile che a novembre non nevicava a Anus. Adesso però il suolo è candido di neve e il fiume è ghiacciato al punto giusto per poterci pattinare sopra. Aladdin e Billie, come tutti i ragazzi della città, ne sono entusiasti. Ma non durerà a lungo: una serie di eventi, apparentemente non collegati, sembra minare per sempre le loro sicurezze. Un misterioso barcone appare da un giorno all'altro nel porto della città, e un'inquietante presenza comincia a rubare del cibo intrufolandosi ogni notte nel ristorante dei genitori di Aladdin, che stanno per prendere una decisione disperata. Antiche, sanguinose storie di crimini, di follia e di sfarzosi tesori perduti tornano alla luce, e poi c'è quello strano bambino sconosciuto che appare e scompare nel nulla e che non lascia impronte sulla neve, proprio come un fantasma... II tempo stringe, gli adulti sembrano troppo presi dai loro problemi di ogni giorno per riconoscere quali sono quelli veri, quindi starà ai due amici cercare di risolvere un caso che, da qualsiasi parte lo si guardi, risulta molto, molto più grande e pericoloso di loro... Età di lettura: da 11 anni.

La forma dell'acqua
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Camilleri, Andrea

La forma dell'acqua / Andrea Camilleri

[Treviso] : Biblioteca Italiana per Ipovedenti, 2017

I grandi

Abstract: "Qual è la forma dell'acqua?". "Ma l'acqua non ha forma. Piglia la forma che le viene data". Il commissario era di Catania e di nome faceva Salvo Montalbano, e quando voleva capire una cosa la capiva.

Il dovere di uccidere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nesser, Hakan

Il dovere di uccidere / Håkan Nesser ; traduzione di Carmen Giorgetti Cima

Milano : Guanda, 2017

Narratori della Fenice

Abstract: Il commissario Van Veeteren, ispettore capo della polizia di Maardam, è finalmente a riposo e non ha intenzione di tornare a fare il detective: il lavoro alla libreria antiquaria Krantze e la relazione con Ulrike sono la sua nuova occupazione a tempo pieno. Ma un caso intricato e complesso lo obbliga a rivedere la sua decisione: un innocuo pensionato è stato accoltellato con rabbia, dopo aver trascorso la serata festeggiando con tre amici una vincita collettiva alla lotteria. Scavando nella vita privata della vittima emergono rivelazioni, oscure e inaspettate, che non solo minacciano la soluzione del caso, ma le vite degli stessi investigatori.

Il mistero della marmellata scomparsa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

COMINI, Claudio - MOSCA, Renzo

Il mistero della marmellata scomparsa / Claudio Comini, Renzo Mosca ; [illustrazioni Andrea Parisi]

Firenze [etc.] : Dami, 2017

Le indagini di Sherlock Dog ; 2

Abstract: Le avvincenti indagini di Sherlock Dog e Giò Gatton, sempre alle prese con nuove avventure e nuovi personaggi. Non c'è niente di meglio di una buona colazione per cominciare la giornata! Ma la marmellata d'arancia preferita da Sherlock Dog è improvvisamente sparita, non solo dalla sua dispensa... ma da tutti gli scaffali del Regno! Chi può averla rubata? Sherlock e Gatton hanno già annusato una pista, che li porta sulle tracce di un'affascinante ermellina siberiana. Età di lettura: da 7 anni

Mercurio Loi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bilotta, Alessandro

Mercurio Loi / Alessandro Bilotta ; [disegni di Matteo Mosca]

[S.l.] : Bonelli, 2017

Abstract: Nella Roma del 1825, dove il Papa è re, tra cospiratori e sette segrete, e mentre nascono i primi germi del patriottismo carbonaro, Forte Sant'Angelo è teatro di alcune morti oscure. È un enigma che solo la mente di un italico Sherlock Holmes potrebbe sciogliere, la mente inflessibile di Mercurio Loi. Questo volume, interamente a colori, segna la nascita di un nuovo personaggio, un investigatore sui generis, protagonista di una nuova serie a fumetti.

Un anno in giallo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Un anno in giallo / Simonetta Agnello Hornby ... [et al.]

Palermo : Sellerio, 2017

La memoria ; 1085

Abstract: Un anno in giallo: dodici racconti inediti, uno per ognuno dei mesi dell'anno. Un libro che costituisce anche una sorta di bilancio e insieme una prospettiva di un nuovo modo di fare letteratura poliziesca. Un modo di narrare che mette al centro il protagonista, del quale seguiamo le stagioni della vita nel proprio ambiente, e che è fortemente orientato alla critica sociale e di costume. Così in questa raccolta esordiscono due personaggi. Il primo è Cornelia Zac, in un racconto in cui l'autrice Simonetta Agnello Hornby presenta una sua originale ambientazione: le turbolente giornate di uno studio di avvocate londinesi impegnate sul piano sociale in un'epoca in cui la socialità è sotto attacco. Il secondo è Angela Mazzola, protagonista del racconto di Gian Mauro Costa, giovane poliziotta di Palermo, di origini modeste e riuscita a sottrarsi a un ambiente difficile; investiga dentro un mondo che non ama gli «sbirri» e che per molti versi era il suo. Angela sarà al centro di un prossimo romanzo. E accanto a questi esordi narrativi, i personaggi già amati dai lettori e spesso riconosciuti come dei classici letterari. Il commissario Salvo Montalbano del maestro Andrea Camilleri: un inossidabile senso di giustizia dentro una corteccia di umanità molto spessa. L'uomo sbagliato nel posto sbagliato, ovvero Saverio Lamanna, da San Vito Lo Capo, giornalista licenziato e investigatore creato dall'ironia di Gaetano Savatteri. Il biblioterapeuta di Fabio Stassi, che si chiama Vince Corso e risolve casi psicoidentitari che un po' ricordano Hitchcock. I Vecchietti del BarLume dell'umorista (e scienziato) Marco Malvaldi, sempre più politicamente scorretti. I killer di Alessandro Robecchi che circolano cinici, e sensibili come un microchip, nelle vene del capitalismo criminalambrosiano. In una Istanbul depravata e deturpata, ma sempre bellissima, su cui incombe un presidente-padrone, s'affanna Kati Hirschel, spregiudicata dilettante del delitto turco-tedesca, frutto della scrittura di Esmahan Aykol. Mezza età, femminismo, difficili amori, durezza da hard boiled school, capisce i poveri e i ricchi: così Alicia Giménez-Bartlett dipinge la sua creatura letteraria, Petra Delicado poliziotta a Barcellona. Francesco Recami con la sua Casa di Ringhiera torna con quello strano protagonista collettivo, un condominio che riesce ad essere contemporaneamente colpevole e investigatore. Il Lorenzo La Marca di Santo Piazzese, come sempre flemmatico, spiritoso, blasé, stavolta, lasciata l'immancabile Palermo, si trova a indagare sulle Madonie, le nobili montagne sopra Cefalù. E per finire a dicembre, in una chiesa sconsacrata, con dentro il cadavere di un prete spretato: chi avanza in mezzo alla neve che odia? Lui, Rocco Schiavone, il truce tenerissimo vicequestore creato da Antonio Manzini

Finché c'è prosecco c'è speranza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ervas, Fulvio

Finché c'è prosecco c'è speranza / Fulvio Ervas

Milano : Marcos y Marcos, 2010

Abstract: Ferragosto di fuoco per l'ispettore Stucky: in gita tra le colline del prosecco con le belle vicine di casa, si sveglia in un letto non suo, in posizione non consona. Unica certezza, le stelle. Di ritorno a Treviso, cercando conforto tra i calici, trova il suo oste di fiducia malinconico: non si capacita del suicidio plateale del conte Ancillotto, fornitore di vini d'eccellenza. Perché dovrebbe suicidarsi, un uomo che ama le donne, camminare, guardare il fuoco e, naturalmente, il vino? Mentre Stucky indaga a modo suo, conversando con la governante, l'amante a cottimo e il prete, piomba in paese Celinda Salvatierra, tellurica come le terre andine da cui proviene. È l'unica erede del conte Ancillotto, e semina il panico tra i viticoltori minacciando di sradicare le vigne per impiantare filari di banani a perdita d'occhio. In una notte di temporale, tre colpi di pistola si confondono con i tuoni. L'ingegner Speggiorin, direttore del cementificio, cade nel fango per sempre. Stucky intravede i soliti intrighi mondani dietro queste morti innaturali - corna, rivalità, vendetta - ma sa che la vera risposta è nei gas, nel vento. Nelle bollicine del prosecco, nella polvere che si innalza dai camini del cementificio e si posa su insalate, acque, grappoli dorati. Nella ruggine che il matto del paese gratta sulle tombe dei concittadini, impartendo benedizioni, ma anche "fragnoccole a destra e a sinistra con palo di robinia...". Prefazione di Margherita Hack.

La ragazza del treno
2 0 0
Videoregistrazioni: DVD

La ragazza del treno / diretto da Tate Taylor ; dal romanzo di Paula Hawkins

[S.l.] : Leone Film Group, 2017

Abstract: Rachel Watson è una giovane donna che non ha superato il suo divorzio e il fatto che il suo ex si sia prontamente risposato, e che si è attaccata troppo alla bottiglia, arrivando a perdere anche il lavoro. Ciò nonostante, prende ogni mattina il treno dei pendolari come se ancora dovesse recarsi in ufficio, guardando fuori dal finestrino e fantasticando sulle cose e le persone che osserva: in particolare, la sua attenzione si fissa su una coppia che, nella sua immaginazione, ritiene perfetta. Un mattino però, Rachel vede la lei della coppia assieme a un altro uomo, e dopo pochi giorni la ragazza sembra essere svanita nel nulla. Rachel inizierà a indagare sulla sorte di questa sconosciuta, scoprendo una verità sconcertante.

Prima media mai più!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pavan, Eva Serena

Prima media mai più! / Eva Serena Pavan ; illustrazioni di Andrea Castellani

San Dorligo della Valle : Einaudi ragazzi, 2017

Storie e rime ; 651

Abstract: Agnese odia la scuola: i compagni la sfruttano per copiare i compiti e le Svamp passano il tempo a ridere dei suoi vestiti. Se poi la prof di scienze la costringe a studiare con Ciccio e Panzer (i bulli della classe), non resta che supplicare i genitori di cambiare scuola. Ma si sa, i genitori non capiscono... Quando però il registro di matematica scompare, e la preside annulla la gita a Venezia, Agnese decide di indagare: chi è il colpevole? Come convincere i compagni a collaborare? Grazie a un pizzico di magia, la timida Agnese riuscirà a trovare, nascosti da qualche parte, il registro scomparso, la fiducia in se stessa e dei nuovi, inaspettati amici. Età di lettura: da 10 anni.

Persidivista.com
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Murail, Marie Aude

Persidivista.com / Marie-Aude Murail ; traduzione di Federica Angelini

Firenze [etc.] : Giunti, 2017

Extra

Abstract: Ruth, 14 anni, trova una vecchia foto della classe del liceo di suo padre. Si registra quindi su persidivista.com, carica l'immagine e chiede aiuto agli utenti del sito per capire quale, tra le due gemelle della foto, sia sua madre e quale sia invece sua zia. La foto di classe risveglia però ricordi terribili. La zia in realtà è stata vittima di un omicidio, rimasto irrisolto. E tutto sembra mettere in discussione una delle persone che Ruth ama di più al mondo, suo padre. Età di lettura: da 12 anni.

Agatha Raisin e una cucchiaiata di veleno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Beaton, M. C.

Agatha Raisin e una cucchiaiata di veleno / M.C. Beaton ; traduzione di Marina Morpurgo

Milano : Astoria, 2017

Series

Abstract: I begli occhi verdi di un fascinoso vedovo, George Selby, convincono Agatha a dare una mano nella promozione di una festa di paese. Peccato che un innocuo concorso di marmellate dia il via a una serie di omicidi e violenze. Agatha decide di prendersi un periodo di stacco dal lavoro presso la sua agenzia investigativa. Ma il ritorno alla quiete domestica significa anche... non sapere che cosa fare durante il giorno. Il sacerdote di un villaggio vicino a Carsely; però, coinvolge subito Agatha nella promozione di una festa parrocchiale, incarico che lei accetta al volo anche perché il responsabile dell'evento, George Selby, è bello e... libero. Sulle prime la festa è un successone, ma poi alcuni degli assaggiatori della gara di marmellate muoiono in seguito all'assunzione di LSD. E poi ammanchi, furti, sospetti (anche su George). Pur avendo cercato un'innocente distrazione paesana, Agatha si ritrova suo malgrado coinvolta in una brutta faccenda.