Trovati 1802 documenti.

Mostra parametri
Il gelataio Tirelli
0 0 0
Libri Moderni

Meir, Tamar

Il gelataio Tirelli : "Giusto tra le Nazioni" / Tamar Meir ; disegni di Yael Albert ; traduzione di Cesara Buonamici e Joshua Kalman

Roma : Gallucci, 2018

Abstract: Il gelataio Tirelli amava il gelato come un bambino. Così aprì una gelateria a Budapest. Ma quando i nazisti invasero la città, decise di fare qualcosa di ancora più buono... DA UNA STORIA VERA Un libro sul valore del coraggio, dell’amicizia e dell’aiuto reciproco che si basa su fatti realmente accaduti: l’altro protagonista, Peter (Isacco), è il suocero dell’autrice Tamar Meir, che ha sentito raccontare da lui questa storia straordinaria e ha deciso di scriverla per farla conoscere a tutti

Lo spirito della fantascienza
0 0 0
Libri Moderni

BOLANO, Roberto

Lo spirito della fantascienza / Roberto Bolaño ; traduzione di Ilide Carmignani

Milano : Adelphi, 2018

Fabula ; 326

Abstract: I lettori di Bolan?o l'hanno capito da tempo: l'universo narrativo di questo autore (oggetto di un culto fervido quanto ormai diffusissimo) è simile a una ragnatela, a un labirinto, alla mappa di un'isola misteriosa, a una galleria degli specchi come quella della "Signora di Shanghai", a una scacchiera, a un campo gravitazionale - o a un complesso organismo vivente. In ogni suo libro, infatti, quasi in ogni sua pagina, vi sono tracce, indizi, sintomi che rimandano ad altro, a qualcosa che era già - o che sarebbe poi stato - presente in altri libri. Qui, sullo sfondo di una Città del Messico concretissima e fantasmatica al tempo stesso, assistiamo all'iniziazione alla vita e all'amore di «un goffo poeta di ventun anni», «un nuovo arrivato piuttosto pretenzioso», il quale divide una stanza sul tetto con un giovanissimo scrittore che non esce mai di casa, vede topi mutanti sul soffitto e scrive lettere liriche e deliranti ad autori nordamericani di fantascienza. Un filo narrativo al quale (come sempre in Bolan?o) se ne intrecciano altri: le lezioni radiotrasmesse del responsabile dell'Accademia della Patata di Santa Bárbara, scene della seconda guerra mondiale, aneddoti su altri scrittori... In questo libro - che è in sé stesso un rito di iniziazione, e un ritratto dell'autore da giovane - la scrittura di un Bolan?o non ancora trentenne è letteralmente sfrenata: un fuoco d'artificio di effetti speciali, apparizioni, visioni, allucinazioni, sogni psichedelici e scene surreali - quasi una scrittura «in acido». E invece gli appunti che troviamo in appendice al volume rendono conto dell'intenso e meditato lavoro di messa a punto dell'architettura del romanzo.

La ragazza con la Leica
0 0 0
Libri Moderni

JANECZEK, Helena

La ragazza con la Leica / Helena Janeczek

Milano : Guanda, 2017

Narratori della fenice

Abstract: Il 1° agosto 1937 una sfilata piena di bandiere rosse attraversa Parigi. È il corteo funebre per Gerda Taro, la prima fotografa caduta su un campo di battaglia. Proprio quel giorno avrebbe compiuto ventisette anni. Robert Capa, in prima fila, è distrutto: erano stati felici insieme, lui le aveva insegnato a usare la Leica e poi erano partiti tutti e due per la Guerra di Spagna. Nella folla seguono altri che sono legati a Gerda da molto prima che diventasse la ragazza di Capa: Ruth Cerf, l'amica di Lipsia, con cui ha vissuto i tempi più duri a Parigi dopo la fuga dalla Germania; Willy Chardack, che si è accontentato del ruolo di cavalier servente da quando l'irresistibile ragazza gli ha preferito Georg Kuritzkes, impegnato a combattere nelle Brigate Internazionali. Per tutti Gerda rimarrà una presenza più forte e viva della celebrata eroina antifascista: Gerda li ha spesso delusi e feriti, ma la sua gioia di vivere, la sua sete di libertà sono scintille capaci di riaccendersi anche a distanza di decenni. Basta una telefonata intercontinentale tra Willy e Georg, che si sentono per tutt'altro motivo, a dare l'avvio a un romanzo caleidoscopico, costruito sulle fonti originali, del quale Gerda è il cuore pulsante. È il suo battito a tenere insieme un flusso che allaccia epoche e luoghi lontani, restituendo vita alle istantanee di questi ragazzi degli anni Trenta alle prese con la crisi economica, l'ascesa del nazismo, l'ostilità verso i rifugiati che in Francia colpiva soprattutto chi era ebreo e di sinistra, come loro. Ma per chi l'ha amata, quella giovinezza resta il tempo in cui, finché Gerda è vissuta, tutto sembrava ancora possibile.

Ti meriti un amore
0 0 0
Libri Moderni

Appiano, Alessandra

Ti meriti un amore / Alessandra Appiano

Milano : Cairo, 2017

Scrittori italiani

Abstract: Il 13 gennaio 2016 Gloria Rosboch, insegnante di 49 anni, scompare nel nulla. La sua vicenda attira subito l'attenzione dell'opinione pubblica. La sua storia rivela retroscena inaspettati... Alessandra Appiano ricostruisce, in chiave narrativa, la tragica vicenda di cronaca. E lo fa attraverso due voci: quella della vittima e quella del suo alter ego, Cinzia Ghezzi, regista e commentatrice televisiva. Due donne all'apparenza diverse, ma che in realtà sono le due facce della stessa medaglia: quella dell'amore a cinquant'anni.

Peppino Impastato
0 0 0
Libri Moderni

Morosinotto, Davide

Peppino Impastato : una voce libera / Davide Morosinotto

San Dorligo della Valle : Einaudi ragazzi, 2017

Semplicemente eroi

Abstract: Totò vive a Cinisi, vicino a Palermo. Ha una famiglia grande, fatta di zii, cugini, fratelli e sorelle. E poi c'è lo zio Tano, Gaetano Badalamenti, che vuole essere chiamato «zio» anche se non lo è davvero. Ogni suo desiderio è legge, e Totò deve adeguarsi, anche se non capisce perché. La verità gliela rivela un giorno una voce alla radio. Una voce che osa prendere in giro lo zio Tano e che lo identifica per quello che è, un boss della mafia, una voce che smaschera crimini, corruzioni, minacce. Totò non ha mai sentito la parola «mafia». Ma resta affascinato da quella voce che parla di libertà, verità, coraggio. Parla di lui. Così scappa di nascosto e arriva alla sede di Radio Aut, dove Peppino Impastato e i suoi amici stanno conducendo la loro lotta. Totò diventerà la loro mascotte. E assisterà così agli ultimi giorni di Peppino, fino al terribili attentato che gli toglierà la vita. Età di lettura: da 10 anni.

Jackie
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Jackie / [regia di] Pablo Larrain

[S.l.] : Lucky Red, 2017

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 4
  • Prestabile dal: 10/10/2018

Abstract: Il film segue le vicende di Jacqueline Bouvier ai tempi in cui era stata first lady alla Casa Bianca e la sua vita in seguito all'assassinio di suo marito, il presidente John F. Kennedy, avvenuto nel 1963 a Dallas in Texas.

Florence
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Florence / [un film di] Stephen Frears

[S.l.] : Lucky Red, 2017

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 3
  • Prestabile dal: 05/11/2018

Abstract: Nel 1944 l'ereditiera Florence Foster Jenkins, mecenate generosa e appassionata di musica, con l'aiuto del marito e manager, intrattiene l'élite cittadina con incredibili performance canore. Quella che sente nella sua testa è una voce meravigliosa, ma per chiunque l'ascolti è ridicola. Solo quando Florence deciderà di esibirsi in pubblico in un grande concerto, senza invitati controllati, il marito capirà di trovarsi di fronte alla più grande sfida della sua vita.

Cesare
0 0 0
Libri Moderni

Gabella, Mathieu

Cesare / Gabella ; [disegni di] Meloni ; [appendice di] Traina

Milano : Mondadori comics, 2017

Historica biografie ; 8

Abstract: Perfetto genio militare e stratega politico, Giulio Cesare è una delle figure più iconiche della Storia, il cui destino ha segnato la civiltà romana e mondiale. Ispirato dalla figura di Alessandro il Grande, il giovane membro dell’aristocrazia fu protagonista di un’ascesa che lo condusse ai vertici della carriera senatoriale e conquistò Roma tanto con le sue campagne militari, quanto con i suoi successi politici. Pur avendo trionfato sui suoi nemici interni ed esterni, commise l’errore fatale di farsi proclamare dittatore a vita. Fu assassinato tre giorni prima di partire per la campagna orientale che gli avrebbe permesso di eguagliare la gloria del suo idolo Alessandro.

Escobar
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Escobar / un film scritto e diretto da Andrea Di Stefano

[S.l.] : CG, 2017

Abstract: Due fratelli canadesi, Nick e Dylan, si trovano in Colombia e decidono di fermarsi nel paese per aprire una scuola di surf. Un giorno Nick incontra Maria, una splendida ragazza colombiana. I due si innamorano follemente e tutto va benissimo fino a quando Maria presenta a Nick suo zio: Pablo Escobar.

Tra loro
4 1 0
Libri Moderni

FORD, Richard

Tra loro : ricordando i miei genitori / Richard Ford ; traduzione di Vincenzo Mantovani

Milano : Feltrinelli, 2017

Narratori

Abstract: Nel profondo Sud degli Stati Uniti, tra i ruggenti anni venti e gli anni desolati della Grande depressione, una strana coppia batte le strade assolate del Mississippi e dell'Arkansas su una Ford a due porte del 1927. Lui è il rappresentante di una ditta che produce amido per il bucato. Lei è sua moglie. Si sono conosciuti giovanissimi, si sono sposati, si amano e hanno deciso di fare insieme quel lavoro che altrimenti li costringerebbe a una dolorosa separazione. E cosi, per una ventina d'anni, passeranno da un grossista all'altro, da un albergo all'altro, da un ristorante all'altro (festeggiando ogni tanto con qualche bevuta, alla faccia del proibizionismo), felici di una vita che non potrebbe essere migliore. La prima non prevista gravidanza della moglie cambia tutto. L'arrivo di un figlio inatteso divide inevitabilmente quella coppia così unita, condannando l'uno a un pesante lavoro solitario, l'altra a lasciare la strada per una fissa dimora in città...

Rossini, la musica del cibo
0 0 0
Libri Moderni

Magni, Ketty

Rossini, la musica del cibo / Ketty Magni

Milano : Cairo, 2017

Scrittori italiani

Abstract: È uno dei massimi autori del bel canto italiano, uno dei padri del melodramma, Gioachino Rossini. Ma viene anche ricordato come appassionato intenditore di cucina: ricette famose in tutto il mondo portano il suo nome. E in quest’esistenza spesa tra il pentagramma e l’ideazione di pietanze, trovò il suo spazio anche l’altra sua grande passione, le donne. Sensibile al fascino femminile, sposò una cantante lirica, Isabella Colbran, prima di incontrare a Parigi l’amore della sua vita: Mademoiselle Olympe, conosciuta alla prima del suo Guglielmo Teli, che lo accompagnerà fino all’ultimo dei suoi giorni. Nella loro bella casa parigina passarono le migliori menti dell’epoca, come Dumas e Balzac, Liszt e Wagner, e il più conosciuto chef dell’Ottocento, quel Marie-An-tonin Carême che tanti trucchi insegnò al Rossini artista culinario. Per ospiti così illustri il Maestro aveva sempre una parola pronta ed elaborava armonie culinarie fatte di “accordi corali” con contributi provenienti da tutta Europa. Da Napoli si faceva inviare i maccheroni, da Siviglia i prosciutti, da Gorgonzola il formaggio, da Milano il panettone. Attenta alla Storia e alla sua fisionomia narrativa, Ketty Magni si è immersa nella vita di questo indiscusso gigante della musica: gli esordi e l’ambiente famigliare; gli amici (tanti) e i detrattori (pochi) ; l’arte musicale e quella culinaria, che tanta celebrità gli hanno procurato. Dalla penna dell’autrice esce più l’uomo che il musicista, e al cuore del romanzo pulsano l’amore travolgente per Olympe, «la cui sfolgorante bellezza non poteva passare inosservata», e la sua golosa attenzione per le gioie del palato, pretesto per imbandire in queste pagine anche un ricettario d’autore.

L'arrivo di Saturno
0 0 0
Libri Moderni

LIPPERINI, Loredana

L'arrivo di Saturno / Loredana Lipperini

Firenze [etc.] : Bompiani, 2017

Narratori italiani

Abstract: Graziella De Palo è una giovane giornalista innamorata della giustizia quando il 2 settembre 1980 scompare a Beirut assieme al collega Italo Toni. Dovevano visitare dei campi profughi al confine con la Palestina, ma seguivano in realtà una pista sul traffico d'armi intrecciata con le vicende del terrorismo, delle stragi e con parecchi misteri della politica italiana e internazionale dell'epoca. Di loro non si è saputo più nulla. Han van Meegeren è un pittore olandese di scarsa fortuna, noto e dileggiato per le sue rose grigie, quando accetta da un uomo in nero un incarico bizzarro: dipingere un Giudizio Universale in una cappella battuta dal vento sulla cima di un colle italiano. Purché sia un Giudizio di Vermeer. Suo, ma di Vermeer. Chi è l'uomo in nero che si fa chiamare semplicemente Acca? E perché gli chiede di diventare un falsario, come di fatto accadrà? Dora, la voce narrante di questo romanzo, è cresciuta insieme a Graziella. "Eravamo di quelle amiche che sono sempre insieme, che non riescono a stare lontane neanche per un pomeriggio. E invece ci siamo allontanate, e quando ci siamo allontanate lei è morta. E la sua storia, il modo in cui è morta, è talmente assurda che se la raccontassi non ci crederebbe nessuno. Così ho cominciato a scriverne un'altra, che è davvero assurda, ma se un romanzo è assurdo tutti ci credono. La realtà invece non interessa a nessuno". Due romanzi in uno, una doppia vicenda nata da un dolore mai sopito che mescola fatti reali e invenzione, memoria di un'amicizia e mito, ed elaborata con l'abilità di chi da sempre cerca e trova nella narrazione propria e altrui una profonda ragione di vita. Perché "noi volevamo essere ingannate, tutte e due: Graziella dalla ricerca della verità, io dalla ricerca della finzione, che è parente stretta del falso anche se si chiama letteratura".

Il giardino di Elizabeth
0 0 0
Libri Moderni

Von Arnim, Elizabeth

Il giardino di Elizabeth / Elizabeth von Arnim ; traduzione di Sabina Terziani

Roma : Fazi, 2017

Le strade ; 331

Abstract: In fuga dall'opprimente vita di città, l'aristocratica Elizabeth si stabilisce nell'ex convento di proprietà del marito, un luogo isolato e carico di storia in Pomerania. A vivacizzare le giornate della signora ci sono le tre figlie - la bimba di aprile, la bimba di maggio e la bimba di giugno -, le amiche Irais e Minora, ospiti più o meno gradite con le quali intrattiene conversazioni brillanti e conflittuali, sempre in bilico fra solidarietà e rivalità femminile, e poi c'è lui, l'Uomo della collera, «colui che detiene il diritto di manifestarsi quando e come più gli piace». Ma soprattutto c'è il giardino, una vera e propria oasi di cui Elizabeth si innamora perdutamente. Estasiata dalla pace e dalla tranquillità del luogo, trascorre le ore da sola con un libro in mano, immersa nei colori, nei profumi e nei silenzi, cibandosi soltanto di insalata e tè consumati all'ombra dei lillà. Mentre le stagioni si susseguono, Elizabeth ritrova se stessa, i suoi spazi, i suoi ricordi e la sua libertà. Una storia che ha molto di autobiografico narrata da una donna più avanti del suo tempo: una donna di mondo coraggiosa e irriverente che parla a tutte le donne di oggi. Uscito per la prima volta nel 1898 in forma anonima, "Il giardino di Elizabeth", primo romanzo di Elizabeth von Arnim, ebbe da subito un successo clamoroso. Presentato qui in una versione integrale è un romanzo del passato che colpisce per la sua modernità.

676 apparizioni di Killoffer
0 0 0
Libri Moderni

Killoffer, Patrice

676 apparizioni di Killoffer

Roma : Coconino press : Fandango, 2017

Abstract: "Un crudo, spettacolare capolavoro sul disprezzo e l'orrore verso se stessi. Perché inventarsi mostri, morti viventi e alieni spaziali quando il vero terrore si annida sotto la tua pelle?" (Charles Burns)

L' altra Grace
0 0 0
Libri Moderni

Atwood, Margaret

L' altra Grace : romanzo / Margaret Atwood ; traduzione di Margherita Giacobino

Nuova ed.

Milano : Ponte alle grazie, 2017

Scrittori

Abstract: Nel 1843 il Canada è sconvolto da un terribile caso di cronaca nera: l'omicidio di Thomas Kinnear e della sua amante. La sedicenne Grace Marks, viene incarcerata e poi sospettata di infermità mentale. Mentre l'opinione pubblica si divide sul suo conto, il dottor Simon Jordan la prenderà in cura per poi restarne ammaliato.

Memoria di ragazza
0 0 0
Libri Moderni

ERNAUX, Annie

Memoria di ragazza / Annie Ernaux

Roma : L'orma, 2017

Kreuzville Aleph

Abstract: Estate 1958. Per la prima volta lontana dalla famiglia, educatrice in una colonia di vacanze, una diciottenne scopre se stessa: l'amore, il sesso, il giudizio degli altri, la fatica di essere giovani, la sete di libertà. Tra la luce delle foto di quel tempo e il buio dei ricordi rifiutati, Annie Ernaux rivive l'età di passaggio che la trasformò in donna e in scrittrice, interrogandosi sui pensieri, le aspettative, le ritrosie (senza tralasciare i disturbi alimentari e le angosce della fertilità) della «ragazza del '58». In pagine piene di inquietudini e dolori segreti, traboccanti di slanci e di canzoni - l'«esperanto dell'amore» -, è la vergogna del passato a generare la memoria, rivelandosi inaspettato dono, irrinunciabile arma in quella «colluttazione con il reale» che è al cuore dell'impresa letteraria di Ernaux. "Memoria di ragazza", potentissima riflessione sulla scrittura e su un'epoca cruciale dell'esistenza, è il romanzo, proibito e inconfessabile, che l'autrice ha inseguito per tutta la vita.

Ipotesi di una sconfitta
0 0 0
Libri Moderni

FALCO, Giorgio

Ipotesi di una sconfitta / Giorgio Falco

Torino : Einaudi, 2017

Abstract: Da bambino Giorgio Falco amava la divisa da autista degli autobus, che il padre indossava ogni giorno per andare al lavoro, tanto che a Carnevale voleva vestirsi come lui, anziché da Zorro, chissà se per emularlo o demolirlo. Questo romanzo autobiografico non può che cominciare così, con la storia del padre: solo raccontando l'epopea novecentesca del lavoro come elevazione sociale, come salvezza, Falco ne può testimoniare il graduale disfacimento, attraverso le proprie innumerevoli esperienze professionali, cominciate durante il liceo per pagarsi una vacanza mai fatta. Operaio stagionale in una fabbrica di spinette che raffigurano cantanti pop, il papa e Gesù, per 5 lire al pezzo. Venditore della scopa di saggina nera jugoslava, mentre in Jugoslavia imperversava la guerra. Aspirante imprenditore di un'agenzia che organizza «eventi deprimenti per le élite». Redattore di finte lettere di risposta ai reclami dei clienti. Una lunga catena di lavori iniziati e persi, che lo conduce alla scelta radicale di mantenersi con le scommesse sportive. È la fine, o solo l'inizio. Perché questa è anche la storia - intima, chirurgica, persino comica - di un lento apprendistato per diventare scrittore. E di come possa vivere un uomo incapace di adattarsi.

Lizzie
0 0 0
Libri Moderni

Wanjek, Eva

Lizzie / Eva Wanjek ; traduzione dall'olandese di Stefano Musilli

Vicenza : Pozza, 2017

I narratori delle tavole

Abstract: Nella Londra vittoriana della metà del XIX secolo, una congrega di giovani pittori, accomunati dall'avversione per l'arte ufficiale, desta l'attenzione generale della cultura britannica e l'apprezzamento di critici del valore di John Ruskin. Si fanno chiamare Confraternita dei Preraffaelliti. Ne fanno parte artisti di talento come William Hunt, John Everett Millais e Walter Howell Deverell. Ma è soprattutto la loro guida, il giovane Dante Gabriel Rossetti, a colpire per l'audacia e la modernità del suo pensiero e delle sue opere. Rossetti è ossessionato dalla ricerca della modella perfetta, una donna capace di incarnare il suo ideale di bellezza e tramutarsi nella sua Beatrice, nella sua Madonna, nella sua Eva. L'affannosa ricerca termina il giorno in cui Deverell incontra per strada la ventenne Elizabeth Siddal. Sottile e flessuosa come un ramoscello di salice, Lizzie, nonostante le umili origini, appare affascinante e irraggiungibile come una regina. Deverell la presenta agli altri Preraffaelliti, che ne restano rapiti. Esile e pallida, i capelli fulvi che gettano scintille, la ragazza diviene presto la modella prediletta del gruppo, posando per opere destinate a diventare capolavori dell'arte, come l'Ophelia di Millais. Per Rossetti, tuttavia, Lizzie non rappresenta soltanto la musa ispiratrice tanto attesa, ma una Beatrice con cui instaurare un legame totalizzante fatto di arte e passione, tormento e ossessione. Il suo studio diventa il luogo dove Lizzie trascorre tutto il suo tempo, divenendo al contempo modella, allieva e amante. Nei mesi e negli anni successivi alle loro nozze, celebrate dopo un lungo e travagliato fidanzamento, la relazione di profonda dipendenza tra i due mostra, tuttavia, i suoi risvolti oscuri: bugie, silenzi, tradimenti, recriminazioni e massicce dosi di laudano, di cui entrambi fanno largo uso. Impeccabile romanzo storico, Lizzie illumina un periodo centrale della storia dell'arte moderna, offrendo nello stesso tempo un mirabile ritratto di Elizabeth Siddal, una donna forte e fragile, insieme, partecipe fino in fondo della creatività e dell'autodistruzione che segnarono la vita di uno dei grandi protagonisti della pittura del XIX secolo.

Noi, ragazze senza paura
0 0 0
Libri Moderni

Palumbo, Daniela

Noi, ragazze senza paura / Daniela Palumbo

Milano : Piemme, 2017

Il battello a vapore. Vortici

Abstract: Margherita Hack, Denise Garofalo, Franca Rame, Franca Viola, le maestre marchigiane, Ilaria Alpi, Alda Merini, Teresa Mattei... scienziate, giornaliste, maestre, rivoluzionarie: donne italiane molto diverse tra loro, ma tutte indipendenti, fuori dagli schemi, coraggiose. Note, meno note o sconosciute, le ragazze che hanno ispirato le otto storie di questo libro un giorno hanno guardato in faccia le loro paure e hanno detto "no". A volte pagando un prezzo altissimo, a volte semplicemente scegliendo di vivere la propria vita così come desideravano. Il loro gesto ha rotto con il passato, abbattuto muri, scardinato pregiudizi e, soprattutto, tracciato la strada per il più grande sogno di ogni ragazza a venire: la libertà. Età di lettura: da 12 anni.

Il posto
0 0 0
Disco (CD)

ERNAUX, Annie

Il posto / Annie Ernaux ; letto da Sonia Bergamasco

Roma : Emons : L'orma, 2017

Bestsellers

Abstract: La storia di un uomo, di un padre, raccontata con precisione chirurgica, senza compatimenti, dalla figlia scrittrice. Perché quando si tradisce, “scrivere è l’ultima risorsa”. La storia di una donna che si affranca con dolorosa tenerezza dalle proprie origini rurali e scrive dei suoi genitori alla ricerca di un ormai impossibile linguaggio comune.