Dammi tutto il tuo male
3 3 0
Libri Moderni

Ferrario, Matteo

Dammi tutto il tuo male

  • Copie totali: 17
  • A prestito: 13
  • Prenotazioni: 0

Abstract: C'è un momento all'imbrunire in cui tutti i rumori della giornata si attutiscono e cala un silenzio perfetto. È il momento in cui sul prato scende l'oscurità e si accendono le mille luci delle lucciole. Come ogni sera, Viola, una bambina di quasi sei anni, attende quel momento abbracciata a suo padre Andrea sotto la veranda della loro casa. Aspetta le lucciole, ma non solo. Aspetta il ritorno della persona più importante della sua vita: sua madre Barbara. Aspetta invano, ma questo solo Andrea lo sa. Andrea ha quarant'anni ed è un uomo normale, con una vita normale. Fa il bibliotecario e, da quando la sua compagna Barbara non c'è più, cresce da solo sua figlia, come un adulto responsabile può e deve fare. Ma Andrea non è soltanto un uomo normale e un padre premuroso. È anche un assassino. Barbara e Andrea si erano conosciuti a un esclusivo party milanese e da quel momento erano diventati inseparabili. Barbara, una tatuatrice dalla bellezza androgina, dura e sfuggente, si era illusa di trovare in lui l'unica persona al mondo che potesse salvarla. Ma salvarla da cosa? E perché la donna è sparita poco dopo la nascita di Viola? Andrea è l'unico a conoscere la verità. Una verità oscura e inconfessabile, nascosta in una fitta boscaglia di silenzio, omertà e dolore. Andrea ha ucciso, ma non è pentito. Perché si può uccidere per odio. Ma, a volte, si può anche uccidere per amore.


Titolo e contributi: Dammi tutto il tuo male / Matteo Ferrario

Pubblicazione: Milano : HarperCollins, 2017

Descrizione fisica: 281 p. ; 24 cm

EAN: 9788869052552

Data:2017

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Autore)

Soggetti:

Classi: 853.92 NARRATIVA ITALIANA, 2000- (21)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2017
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 17 copie, di cui 13 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Paderno - Tilane Romanzi e racconti FERR PD-106307 In prestito
Senago 853 FER SE-54663 In prestito 27/03/2018
Pero - PuntoPero 853 FER PE-61212 In prestito 01/03/2018
Settimo 853 FER SM-56920 In prestito 28/03/2018
Cerro Letteratura e Narrativa 853 FER CG-32081 In prestito 24/03/2018
Novate 853 FER NO-109519 In prestito 12/03/2018
Garbagnate Milanese 853 FER GA-107840 In prestito 23/03/2018
Arese Romanzi e Racconti FERR AR-94255 In prestito
Legnano 853 FER gia LE-95290 Su scaffale Prestito interbibliotecario
Paderno - Tilane Romanzi e racconti FERR PD-106382 In prestito 23/03/2018
Cornaredo 853 FER CD-67546 Su scaffale Prestito interbibliotecario
San Giorgio 853 FER SG-17049 In prestito 20/02/2018
Rho - Burba 853 FER RH-132104 Su scaffale Prestito interbibliotecario
Bollate 853 FER BO-131359 In prestito 21/03/2018
Bresso P0 THRILLER 853 FER BR-64280 In prestito 23/03/2018
San Vittore 853 FER SV-21398 In prestito 21/03/2018
Cinisello - Il Pertini Novita 853 FER CB-206121 In prestito 18/03/2018
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

A me non è piaciuto particolarmente.
Mi ha innervosito lo stile dell'autore, a volte prolisso, altre volte la storia salta di palo in frasca.
Lo salvo solo per il finale.

Bello, misterioso quanto basta, qualche bel colpo di scena. Peccato il finale, poco credibile

Ho già letto i precedenti libri scritti da Matteo Ferrario, Buia e Il mostro dell'hinterland editi Fernandel, e mi sono piaciuti entrambi. Matteo racconta storie molto crudeli e ne fa un'analisi che ti porta all'immediata empatia con i suoi protagonisti.
In questo libro, inoltre, trovo una crescita personale dell'autore. E' un libro ben strutturato e furbo, il mistero di chi sia l'assasino qui viene svelato subito ma c'è tutto un mondo da scoprire e lo si fa attraverso piccoli dettagli, sguardi, silenzi e scoperte agghiaccianti, tutto addolcito dal candido sorriso di una nuova vita che nasce. Mi viene da fare questo paragone: un elastico che viene lentamente messo in tensione fino al punto di rottura e che al punto limite viene lasciato andare e scarica tutta la propria energia. Questa è la sensazione che mi ha dato questo libro e il suo protagonista. Non posso svelare nulla della trama perché ha degli sviluppi inaspettati e il finale è davvero ben studiato.
Non posso che consigliarne la lettura, non solo agli amanti del genere noir, perché la storia di Andrea, Barbara e Viola è anche una bellissima storia d'amore.

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.