La lettrice scomparsa
2 1 0
Libri Moderni

Stassi, fabio

La lettrice scomparsa

Abstract: "Non c'è nessuna coerenza nelle nostre vite" pensa il protagonista di questo romanzo. "Ci siamo solo noi, che la reclamiamo. A creare l'universo non può che essere stato uno scrittore fallito". Ma se è così che stanno le cose, può un essere umano vivere la propria vita come se scrivesse un racconto che qualcuno deve leggere? Vince Corso è un professore precario, non più giovanissimo. È nato dalla relazione fugace della madre, che lavorava in un hotel a Nizza, con un viaggiatore e, ogni volta che ne sente il bisogno, Vince manda una cartolina al padre sconosciuto all'indirizzo dell'albergo. L'unico ricordo che ha di quell'uomo sono tre libri lasciati nella stanza come un'eredità che gli ha segnato l'esistenza: Vince ora è un'anima di letterato che ha letto forse troppo, convinto che la scrittura sia una strana menzogna capace di manipolare la vita, perché, come dice Celine, "se si immerge un bastone in un lago per vederlo intero bisogna spezzarlo" e per lui i romanzi sono quel lago. Per sbarcare il lunario, si inventa una professione, la biblioterapia. Qualcuno gli parla del proprio male, nello spirito o nel corpo, drammatico o ridicolo, e Vince gli consiglia un libro come medicina. Da principio lo fa con timidezza ma, poco a poco, si conquista una clientela, fatta di sole donne. E intanto lo prende un'intrigante curiosità per l'enigma del rapporto fatale tra la letteratura e la vita. E quando scopre che la vicina è scomparsa... comincia a studiarla attraverso i libri...


Titolo e contributi: La lettrice scomparsa / Fabio Stassi

Pubblicazione: Palermo : Sellerio, 2016

Descrizione fisica: 273 p. ; 17 cm

Serie: La memoria ; 1031

EAN: 9788838935237

Data:2016

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Autore)

Soggetti:

Classi: 853.92 NARRATIVA ITALIANA, 2000- (21) Genere: Psicologico (0) Noir <genere fiction> (0)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2016
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 15 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Cinisello Balsamo - Il Pertini Letterature 853 STA CB-195846 Su scaffale Disponibile
Baranzate Romanzi e racconti STAS BA-54169 Su scaffale Disponibile
Cesate 853 STA CE-39172 Su scaffale Disponibile
Novate Milanese Narrativa STAS NO-107333 Su scaffale Disponibile
Bollate 853 STA BO-128316 Su scaffale Disponibile
Nerviano 853 STA NE-81945 Su scaffale Disponibile
Sesto San Giovanni - Centrale 853 STA Mylius ST-111474 Su scaffale Disponibile
Solaro NARRATIVA STAS SO-31550 Su scaffale Disponibile
Cormano GIA 853 STA RC-63308 Su scaffale Disponibile
Cusano Milanino PSICOLOGICI-VERDE 853 STAS CM-80366 Su scaffale Disponibile
Arese Romanzi e Racconti STAS AR-91449 Su scaffale Disponibile
Legnano 853 STA LE-92480 Su scaffale Disponibile
Lainate - l'Ariston GIA 853 STA LA-507924 Su scaffale Disponibile
Paderno Dugnano - Biblioteca Tilane Romanzi e racconti STAS PD-104294 Su scaffale Disponibile
Vanzago Romanzi e racconti Italiani STAS VZ-39443 Su scaffale Disponibile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Un romanzo di aforismi e citazioni
Partiamo dall'unico aspetto che ho gradito: la scrittura. Stassi scrive più che dignitosamente, ha un buon vocabolario, estrae dal cilindro aforismi da ricordare. Fin troppi, però: ci sono certi dialoghi che sono un botta e risposta di frasi altisonanti, spiazzanti e fintamente rivelatrici del senso della vita. Una marea di queste sentenze, una marea di citazioni libresche più o meno evidenti, una marea di titoli e di autori. Gettati a manciate col solo intento esibizionistico, e senza mai (tranne in un paio di episodi) approfondire il concetto. Un iceberg bello da vedere ma senza la parte sommersa. La trama gialla è esile, l'indagine imbarazzante.

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.