Copertina
4 5 0
Libri Moderni

Roth, Philip

La macchia umana

Abstract: Coleman Silk è un professore di lettere antiche stimato e rispettato. E' stato persino preside. La sua carriera di colpo s'interrompe il giorno in cui, per indicare due studenti che non si presentano mai a lezione, usa la parola spooks (spettri), desueto termine spregiativo riferito alle persone di colore. Quel che Coleman non sa è che i due studenti sono appunto dei neri. Costretto a dimettersi per evitare un processo pubblico, il professore vede la sua vita andare lentamente ma inesorabilmente a rotoli. Si lega a una giovane inserviente del college all'apparenza analfabeta, e per questo riceve lettere anonime che lo accusano di abusare sessualmente di una donna in difficoltà. Ma Coleman ha anche un terribile segreto.


Titolo e contributi: La macchia umana / Philip Roth ; traduzione di Vincenzo Mantovani

Pubblicazione: TORINO : EINAUDI, 2001

Descrizione fisica: 386 p. ; 22 cm

ISBN: 88-06-15818-X

Data:2001

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Nota:
  • Trad. di: The human stain

Nomi:

Classi: 813.5 LETTERATURA. Letteratura americana in lingua inglese. Narrativa. 1900-1999 (14)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2001

Sono presenti 21 copie, di cui 5 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Senago 813 ROT SE-25059 In prestito 22/06/2021
Lainate - l'Ariston 813 ROT LA-66837 In prestito 27/05/2024
Cormano 813 ROT RC-28763 Su scaffale Disponibile
Arese Romanzi e Racconti ROTH AR-37886 Su scaffale Disponibile
Rescaldina - Lea Garofalo MG MG 813 ROT RL-18775 Su scaffale Disponibile
Legnano 813 ROT LE-45398 Su scaffale Disponibile
Parabiago 813 ROT PG-34976 Su scaffale Disponibile
Paderno Dugnano - Biblioteca Tilane Romanzi e racconti ROTH PD-49861 Su scaffale Disponibile
Nerviano 813 ROT NE-36286 Su scaffale Disponibile
Solaro MAGAZZINO NARRATIVA 813 ROT SO-15223 Su scaffale Disponibile
Cesate 813 ROT CE-14832 Su scaffale Disponibile
Bollate 813 ROT BO-73599 Su scaffale Disponibile
Cusano Milanino CORRIDOIO 813 ROT CM-52605 Su scaffale Disponibile
Bresso P1 NARRATIVA 813 ROT BR-39644 Su scaffale Disponibile
Rho - Burba MAG Z ROT = 813 ROT RH- In prestito
Cusano Milanino DRAMMATICI-ROSSO.BIANCO 813 ROTH CM-61466 Su scaffale Disponibile
Cinisello Balsamo - Biblioteca scolastica - Liceo Casiraghi 813 ROT* LC- Su scaffale Disponibile
Novate Milanese Narrativa ROTH NO-109176 In prestito
Cinisello Balsamo - Punto Prestito - "Fuori Pertini Crocetta" ROTH 68 In prestito 02/05/2024
Cinisello Balsamo - Il Pertini Letterature 813 ROT CB-208184 Su scaffale Disponibile
Legnano 813 ROT *2014 LE-97272 In prestito 10/08/2023
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Libro non facile, spesso prolisso. Molto ben approfonditi i caratteri dei personaggi e le sottili sfaccettature delle pieghe degli animi, della imprescindibile bassezza dell'animo umano. Tre i protagonisti: il professore Coleman coi suoi segreti, la sua amante giovane, il di lei marito reduce dal Vietnam. Non credo di consigliarlo

non è un libro di immediato coinvolgimento, ma se si ha la pazienza di leggere i primi capitoli e di immergersi nel racconto diventa impossibile interrompere.
Da apprezzare la maestria di Roth nel descrivere i personaggi, gli eventi, la psicologia e l'evoluzione dei protagonisti.
Nessun lieto fine, nessuna conclusione "zuccherosa" per appagare il lettore medio: un realismo crudo, a volte spietato ma, proprio per questo, molto coinvolgente.

Certamente il miglior romanzo di Rorh, che avrebbe senz'altro meritato, per l'insieme delle sue opere, il premio Nobel.

Mollato dopo qualche decina di pagine, pallosissimo e largamente "overrated"

Colpisce il fatto che, nei romanzi di Roth, l'affermazione ed il successo di una persona debbano necessariamente passare attraverso la prevaricazione nei confronti degli altri, a partire dai genitori e figli.
Lo stile dell'autore è magistrale, anche se con ampie parentesi nella narrazione che la rendono a volte un po' noiosa.
La storia è avvincente ma la constatazione che la moralità della maggior parte dei protagonisti, anche quelli apparentemente più irreprensibili, si basa su una brama di autoaffermazione personale da attuarsi con ogni mezzo a scapito degli altri rende il tutto molto triste.

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.