La fattoria dell'animale
0 0 0
Risorsa locale

Fabbri, Daniele - Antonucci, Stefano - Boscarol, Maurizio

La fattoria dell'animale

Abstract: La fattoria attraversa una grave crisi, la vita è difficile e le risorse scarseggiano.Gli animali resistono collaborando democraticamente alla felicità e al benessere collettivo, e affidandosi alle sapienti mani dei loro esponenti più capaci e benevoli......o, almeno, è questo che vogliono farci credere, gli animali.Ispirato alla novella allegorica di George Orwell, "La fattoria dell'animale" è una graphic novel che parla di menzogne diventando essa stessa, una menzogna.Antonucci, Fabbri e Boscarol non solo gettano uno sguardo critico sull'attualità del nostro paese adattandovi un classico della letteratura moderna, ma vogliono usare questo espediente per mettere in luce la potenza distruttiva delle bugie, della falsità e della malafede.In una realtà come la nostra, dove le parole con cui si raccontano i fatti contano più dei fatti stessi, metterli a confronto può suscitare grandi risate, spesso amare.Questo libro è una fiaba cruda, noir, che intende recuperare l'antico ruolo di cui proprio le fiabe erano un tempo investite: parlare il linguaggio dei piccoli con lo scopo di far crescere


Titolo e contributi: La fattoria dell'animale

Pubblicazione: Feltrinelli Editore, 05/03/2020

EAN: 9788807550447

Data:05-03-2020

Nota:
  • Lingua: italiano
  • Formato: EPUB con DRM Adobe

Nomi:

Dati generali (100)
  • Tipo di data: data di dettaglio
  • Data di pubblicazione: 05-03-2020

La fattoria attraversa una grave crisi, la vita è difficile e le risorse scarseggiano.Gli animali resistono collaborando democraticamente alla felicità e al benessere collettivo, e affidandosi alle sapienti mani dei loro esponenti più capaci e benevoli......o, almeno, è questo che vogliono farci credere, gli animali.Ispirato alla novella allegorica di George Orwell, "La fattoria dell'animale" è una graphic novel che parla di menzogne diventando essa stessa, una menzogna.Antonucci, Fabbri e Boscarol non solo gettano uno sguardo critico sull'attualità del nostro paese adattandovi un classico della letteratura moderna, ma vogliono usare questo espediente per mettere in luce la potenza distruttiva delle bugie, della falsità e della malafede.In una realtà come la nostra, dove le parole con cui si raccontano i fatti contano più dei fatti stessi, metterli a confronto può suscitare grandi risate, spesso amare.Questo libro è una fiaba cruda, noir, che intende recuperare l'antico ruolo di cui proprio le fiabe erano un tempo investite: parlare il linguaggio dei piccoli con lo scopo di far crescere

Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.