Bresso

 

A Bresso c'è un gruppo di lettura che ama i libri, ama discuterne assieme

e ama farlo davanti ad una tazza di tè, un cappuccino e qualche delizia per il palato.

Si chiama LEGGERMENTE e si incontra di solito una volta al mese.

Per informazioni e contatti:  leggermente.vera@gmail.com

 

 

Prossimo appuntamento:

  mercoledì 02 ottobre

ore 21.00

presso L'Artemisia

 

Si parlerà del libro

Canone inverso di Paolo Maurensig

 


Il "canone inverso" è nel linguaggio tecnico musicale, una forma di fuga molto complessa, perché non è basata sulla ripetizione dello stesso tema. A Vienna per la stagione concertistica, il narratore della storia incontra un suonatore ambulante in una taverna di Grinzing. Un po' per scherzo, un po' per scherno, gli chiede un pezzo difficilissimo: una ciaccona di Bach. L'ambulante la esegue alla perfezione, stende il cappello e riceve una ricca mancia dallo stupito ascoltatore. Il giorno dopo lo scrittore incontra di nuovo il singolare musicista che gli rivolge una domanda: ha mai raccontato una storia ambientata nel mondo della musica? Lui ne conosce una forte e misteriosa: una storia terribile. In seguito a quali disavventure un artista eccelso si è ridotto a trascinare per bettole e osterie un talento che avrebbe potuto aprirgli i palcoscenici dei teatri più celebri del mondo? Qual è la forza terribile che è entrata nella sua vita? Maurensig costruisce un'avventura in cui le sorprese, i trasalimenti, i colpi di scena non sono puri espedienti narrativi, ma simboli drammatici dello scontro tra le inquietudini, la delicatezza delle anime individuali e la ferocia della storia di questo secolo.

Paolo Maurensig, nato a Gorizia nel 1943, dopo aver compiuto gli studi classici, si trasferisce a Milano, dove inizia a lavorare nel campo dell'editoria. Parallelamente coltiva la sua passione per la scrittura, pubblicando alcuni libri di racconti (I saggi fiori, All'insegna del Cigno, Ippocampo - Milano). Il successo arriva con la Variante di Luneburg, (Adelphi 1993) il quale si rivela il caso letterario dell'anno.
Fonte: paolomaurensig.it
Il tema per il mese di ottobre sarà la bellezza. Interiore o esteriore? La bellezza può essere un valore univoco? Oppure ognuno può viverla in maniera diversa? Ognuno porti la sua idea ed insieme sceglieremo il libro... più bello!
Vedi tutti

I LIBRI LETTI DAL GRUPPO DI LETTURA