Bresso

Daniele Cortis. Il film di Mario Soldati dalla sceneggiatura allo schermo

Quando
30 March 2019
Orario
15:30
Dove
L'Artemisia (via Centurelli, 48 - Bresso)
Categorie
Libri

all'interno della rassegna Primavera d'Autore

 

sabato 30 marzo 2019, ore 15:30

 

Daniele Cortis. Il film di Mario Soldati dalla sceneggiatura allo schermo

a cura di Alberto Buscaglia e Tiziana Piras (collaborazione di Luciano De Giusti)

(New Press Edizioni, 2018)

 

in collaborazione con Premio Antonio Fogazzaro

 

 

Il libro riporta alla luce un film indubbiamente di valore ma pressoché dimenticato, Daniele Cortis, e oggi addirittura quasi introvabile. Il saggio ricostruisce la vicenda produttiva del film svelando il perché di tanto oblio.

Nel contempo, la presentazione del trittico dedicato alle sceneggiature dei film di Mario Soldati tratti dagli omonimi romanzi di Antonio Fogazzaro, Piccolo mondo antico (1941), Malombra (1942) e Daniele Cortis (1947) - anche i primi due libri sono pubblicati da New Press Edizioni, 2014 e 2015 - è anche l’occasione per approfondire alcune delle problematiche poste dal linguaggio del cinema nel rapporto con la letteratura e, insieme, per rivisitare una pagina importante del cinema italiano prodotto tra gli anni della guerra fascista e quelli del dopoguerra, non sempre così omogenei sul piano stilistico e contenutistico.

Nei tre volumi le preziose sceneggiature originali e di lavorazione, pubblicate integralmente, sono confrontate con i film, di cui si pubblica la completa trascrizione allo scopo di approfondire il percorso che dalla scrittura ha condotto alle definitive scelte registiche e di produzione.

 

Alberto Buscaglia regista e sceneggiatore, ha collaborato con la Rai dal 1973 al 2000 con produzioni radiofoniche e cine-televisive. Dal 1999 collabora con la Rete Due della RSI, Radio televisione della Svizzera Italiana, con produzioni radiofoniche di prosa e sceneggiati e di docufiction. Ha diretto spettacoli e laboratori teatrali. Nel 2008 ha ideato il Premio Antonio Fogazzaro di cui cura la direzione artistica e nel cui ambito ha curato con Tiziana Piras la pubblicazione delle sceneggiature di Mario Soldati di Piccolo mondo antico (2014) Malombra (2015) e Daniele Cortis (2018).

Luciano De Giusti insegna Storia del cinema all’Università di Trieste. Autore di volumi monografici dedicati a Pier Paolo Pasolini (1983), Luchino Visconti (1985), Ken Loach (2011) e curatore di altri su Robert Bresson, Ingmar Bergman, Joseph Losey, ha scritto vari saggi sul cinema d’autore apparsi in opere collettanee e riviste specializzate. Oltre al vol. VIII della Storia del cinema italiano -1949/1953 (2003) e Immagini migranti. Forme intermediali del cinema nell’era digitale (2008) ha curato la pubblicazione degli scritti di Andrea Zanzotto Il cinema brucia e illumina (2011). Sul rapporto tra cinema e letteratura ha scritto inoltre Quarantotti Gambini e il cinema. Trasfigurazioni di una poetica (2015).

Tiziana Piras ricercatrice di Letteratura italiana all’Università degli Studi di Trieste, si occupa di filologia d’autore. In quest’ambito ha curato l’edizione critica di Piccolo mondo antico per l’Edizione nazionale delle opere di Antonio Fogazzaro di cui fa parte del Comitato scientifico. Per l’Edizione nazionale delle opere di Gabriele D’Annunzio ha curato l’edizione critica della Vita di Cola di Rienzo. Collabora al Premio Antonio Fogazzaro. Ha inoltre curato edizioni sul teatro di Machiavelli (Mandragola) e di D’Annunzio (Fedra). Si è occupata di Giacomo Leopardi e di Eugenio Montale e dei loro rapporti con il sacro. È autrice di saggi sulla letteratura triestina (Umberto Saba, Biagio Marin, Giuseppe O. Longo) e sulla didattica della letteratura.