HOME » Le missioni » SFIDA DI PRIMAVERA » Commenti alla sfida di Primavera

Commenti alla missione 10: Un libro che abbia delle farfalle in copertina

50 Visite, 4 Messaggi

Commenti alla missione 10: Un libro che abbia delle farfalle in copertina

Commenta qui le tue letture

Utente 180
201 posts

Re: Commenti alla missione 10: Un libro che abbia delle farfalle in copertina

10) Un libro che abbia delle farfalle in copertina
È un giorno bellissimo di Amabile Giusti.
Ho scovato questo romanzo di Amabile Giusti che non incontra i miei gusti un po' macabri, ma che è scritto bene e con passione, anche se forse più adatto ad un target adolescenziale.
https://www.amazon.it/%C3%88-giorno-bellissimo-Amabile-Giusti-ebook/dp/B01N0NDQ2S

Utente 8423
96 posts

Re: Commenti alla missione 10: Un libro che abbia delle farfalle in copertina

L'isola delle farfalle - Corina Boman
https://webopac.csbno.net/opac/detail/view/csbno:catalog:489212
Immagine di copertina: due farfalle arancioni volano in un giardino di rose

La lettura e il commento di questo libro sono dedicati alla mitica Valentina, bibliotecaria di Settimo Milanese, che ha dubitato!!!

Romanzo pieno di un pathos e di emozioni che catturano già dall'incipit. Pagine che scorrono una via l'altra, in modo incessante, incalzante, non lasciando respiro al lettore.
Segreti familiari, legami spezzati, amori che sbocciano e si librano leggeri come le farfalle.
Ah Valentina, tu quoque...
Un appello accorato ora ti lancio: non ti curar di loro ma guarda e... leggilo, ti conquisterà, saprà farti ricredere e quel giorno io sarò lì, sulla sponda del fiume, sogghignando compiaciuto

Detto ciò, lettura leggera leggera per appassionati del genere rosa!!!

Utente 5537
53 posts

Re: Commenti alla missione 10: Un libro che abbia delle farfalle in copertina

"La bambina di Chimel"
Di Rigoberta Menchú

Breve liberculo di appena 90 pagine, scritte oltremodo in carattere piuttosto grande e con alcune illustrazioni. Si legge davvero in brevissimo tempo.
Rigoberta Menchú, premio Nobel per la pace del 1992, racconta quasi in forma di fiaba, piccoli episodi della propria infanzia e dei suoi avi. In un contorno di natura magica, che nutre corpo e spirito e che merita rispetto.
Una nota di demerito alle illustrazioni all'interno del racconto, che sono a mio parere meno favolistiche, immaginifiche ed aggraziate di quella che appare in copertina.

https://webopac.csbno.net/opac/detail/view/csbno:catalog:65290

  • «
  • 1
  • »

43 Messaggi in 12 Discussioni di 11 utenti

Attualmente online: Ci sono 4 utenti online