Community » Forum » Recensioni

Non c'è niente che non va, almeno credo
4 2 0
Dawson, Maddie

Non c'è niente che non va, almeno credo

Firenze [etc.] : Giunti, 2014

Abstract: È sabato mattina e Rosie e Jonathan sono a letto in un momento di intimità, quando il telefono inizia a squillare senza tregua. Sul display compare un numero sconosciuto. Ancora non sanno che quella telefonata di per sé insignificante manderà all'aria tutta la loro vita. Più che quarantenni, Rosie e Jonathan sono gli unici fra i loro amici a non aver messo su famiglia e a vivere da eterni fidanzati in un quadrilocale che sembra arredato da due studenti. Impossibile immaginare che a pochi giorni da quel sabato Jonathan si inginocchierà davanti a Rosie chiedendole di sposarlo e seguirlo in California! La prima a storcere il naso di fronte all'improvvisa proposta è l'energica nonna Soapie: sognatrice, anticonformista, irriverente, Soapie ha sempre spronato Rosie a osare nella vita, a coltivare le sue passioni e seguire i suoi desideri. Per questo non capisce cosa spinga la nipote sull'altra sponda dell'oceano, dietro a un ragazzotto con la passione per le tazzine di porcellana. Ma il destino è sempre pronto a stuzzicarci e quando Rosie sarà messa di fronte a un'altra scelta cruciale, dovrà per forza decidere quale partita giocare. Perché la grande regola della vita è che non è mai troppo tardi per correggere il tiro e la felicità è sempre più vicina di quanto immaginiamo. Basta ricordarselo.

246 Visite, 2 Messaggi

E' uno di quei romanzi che non mantengono le premesse e le promesse ....ho lasciato perdere alla decima pagina.

Utente 80
57 posts

La lettura scorrevole e i temi trattati lo rendono sicuramente un bel romanzo da leggere.
Nulla di particolarmente impegnativo, ma carico di spunti sui quali riflettere.
Nel finale vengono evidenziate le parole che riassumono tutto il senso del libro ... e della vita!
Consigliato.

  • «
  • 1
  • »

6111 Messaggi in 5034 Discussioni di 899 utenti

Attualmente online: Ci sono 98 utenti online