Community » Forum » Recensioni

Le cose che non ho
3 2 0
Delacourt, Grégoire

Le cose che non ho

Milano : Salani, 2013

Abstract: “Di cosa è fatta la vita? Di sogni, desideri, realtà e ancora sogni” Dice un vecchio adagio che le lacrime più amare sono quelle versate per la preghiere esaudite. Sì, a volte succede che la gioia per una svolta inattesa del destino svanisca in fretta di fronte alla possibilità concreta di realizzare un sogno, lasciandoci smarriti e confusi. E' quello che accade a Jo, la protagonista di questo romanzo: 'un cuore semplice', una donna intelligente e positiva con un'esistenza quieta, nutrita di sogni, che per un colpo di fortuna all'improvviso è in grado di realizzarli tutti. Forse la felicità non è cosi matematica. Forse non si tratta solo di sommare un sogno dopo l'altro, ma di ritrovare se stessi in ciò che si fa. Forse a Jo semplicemente non serve avere tutto ciò che ha sempre desiderato; perchè il suo matrimonio, il lavoro, i figli ormai grandi e l'amore non sono beni acquisiti ma cose vive che sfuggono al suo controllo, e con cui si può solo entrare in sintonia senza farsene travolgere, come quando si nuota tra le onde di un mare agitato.

240 Visite, 2 Messaggi
Utente 80
49 posts

Libro 'amaro', dallo stile non lineare, anche se offre qualche spunto di riflessione!

Utente 41015
1 posts

Abbastanza prevedibile

  • «
  • 1
  • »

5963 Messaggi in 4913 Discussioni di 884 utenti

Attualmente online: Ci sono 60 utenti online