Community » Forum » Recensioni

Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve
4 6 0
Jonasson, Jonas

Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve

Milano : Bompiani, 2011

Abstract: Allan Karlsson compie cento anni e per l'occasione la casa di riposo dove vive intende festeggiare l'evento: Allan, però, è di un'altra idea e decide di punto in bianco di scappare. Con le pantofole ai piedi scavalca la finestra e si dirige alla stazione degli autobus. Lì ruba la valigia a un giovane biondo dall'aria feroce, sale sul primo autobus che gli capita e inizia così, sbarcando in uno sperduto villaggio svedese sconosciuto, una serie esilarante di equivoci e di incontri, anzitutto con Julius Jonsson - un settantenne ladro e truffatore. I due dovranno sfuggire al biondo che li insegue, e finiranno col farlo fuori dandogli una botta in testa con un asse. Poi, aprendo la valigia rubata, scopriranno che è piena di 52 milioni di corone svedesi, e inizieranno quindi la loro fuga dalla polizia e da una gang criminale che vuole recuperare il denaro, in un viaggio rocambolesco tra Mercedes, camion e donne fatali. Finiranno nell'esotica Bali, dove Allan troverà l'amore: l'ottantenne Amanda.

658 Visite, 6 Messaggi
Utente 284
214 posts

Veramente simpatico questo centenario con una vita che ripercorre tutti gli avvenimenti degli ultimi 100 anni. Pieno di sorprese, di trovate geniali, una vita avventurosa decisamente fuori dagli schemi. Un bel libro, per una lettura un pò diversa dai soliti autori e dai soliti best sellers.

Claudia Cavalli
260 posts

splendido, scoppiettante,impetuoso,geniale questo primo romanzo di Jonasson!!
Di quelli ché leggi tutti in un fiato!!
Non fatevelo scappare!!!!
L'analfabeta ché sapeva contare sara' il suo prossimo romanzo!
Un nuovo talento letterario

Utente 181
35 posts

Simpatico e divertente. Da leggere, per sorridere un po'.

Utente 447
16 posts

Il racconto della vita rocambolesca e a tratti surreale di Allan, il centenario che per sfuggire ai festeggiamenti per il suo compleanno decide di scappare dalla casa di riposo dove alloggia. Il presente e il passato si incrociano nella narrazione, così come si intrecciano la storia personale di Allan e la storia politica (e non solo) delle potenze mondiali degli ultimi 100 anni. Una lettura davvero piacevole e divertente.

Utente 238
20 posts

Racconta la storia di un centenario che a un certo punto decide di fare qualcosa per cambiare la sua vita e intraprende una nuova avventura. I capitoli con la sua storia personale recente si alternano a quelli che ripercorrono tutta la sua vita e alla storia di quel periodo. La sua vita passata è a tratti poco credibile ma è un modo per raccontare la storia del '900 nei vari paesi coinvolti dagli eventi principali.
E' scritto molto bene, la storia ti appassiona e ti fa spesso ridere o almeno sorridere.
DA LEGGERE!!!

Utente 47899
4 posts

Racconto scorrevole e molto bello DA LEGGERE! racconto suddiviso in 2 dove da una parte troviamo il centenerio e la sua folle fuga quindi vivace divertente che ti trascina e dall'altra il passato del centenario un po più lento ma con quel pizzico di pepe che ti tiene saldo sulle pagine... non vedrai l'ora di vedere come va a finire!

  • «
  • 1
  • »

6829 Messaggi in 5654 Discussioni di 965 utenti

Attualmente online: Ci sono 32 utenti online