Community » Forum » Recensioni

Le isole del tesoro
5 1 0
Shaxson, Nicholas

Le isole del tesoro

Milano : Feltrinelli, 2014

Abstract: Questa è la grande storia mai raccontata della globalizzazione. I paradisi fiscali sono infatti la faccia meno conosciuta, ma più centrale, della rete finanziaria mondiale: solo per fare un esempio, più di metà del commercio mondiale e gran parte di mutui e prestiti passano per questi luoghi, almeno "nominalmente". Ogni grande corporation vi svolge continuamente attività di routine e i suoi più grandi utilizzatori non sono certo terroristi, mafiosi o celebrità, ma banche. I paradisi fiscali hanno a che fare di norma con l'evasione: dalle leggi, dai creditori, dalle tasse, in sintesi da ogni controllo e verifica democratica; e hanno avuto un ruolo decisivo in tutti i maggiori eventi economici contemporanei, compresa la crisi attuale esplosa nel 2008, fungendo spesso da base per le lobby che hanno spinto a rimuovere i regolamenti finanziari preesistenti e a tagliare le tasse per i più ricchi in tutto il mondo. Gli hedge fund, Goldman Sachs, Citigroup si muovono continuamente dentro e fuori dal mondo offshore, così come dietro gli scandali di Enron, Parmalat, Lehman Brothers, Aig si celano i paradisi fiscali. Anche la crescita delle corporation e l'esplosione del debito nelle economie più avanzate a partire dagli anni settanta è sostanzialmente una storia che ha a che fare con l'offshore. Certo, esistono anche altre cause utili a spiegare i fenomeni, ma senza la comprensione di questo universo di interessi non si può capire appieno la storia e l'economia del mondo moderno.

52 Visite, 1 Messaggi
Utente 7646
81 posts

Brillante e istruttivo saggio sul mondo della finanza offshore. Finiscono sotto la lente di ingrandimento giurisdizioni come la Svizzera, gli Stati Uniti (in particolare il Delaware), e soprattutto la Gran Bretagna, al centro di un'immensa ragnatela che si estende dal centro di Londra, con la City of London Corporation; passando attraverso i possedimenti Oltremanica (Jersey, Guernsey, Isola di Man); fino a Paesi come le Isole Cayman. Ognuna di queste giurisdizioni mira a intercettare capitali in fuga dal fisco, di provenienza più o meno legale. Il risultato netto è un sifone che risucchia risorse economiche da tutti i Paesi (ma il fenomeno è particolarmente grave per quelli in via di sviluppo), e li trasferisce nelle tasche di un’élite. Organismi come lo IASB (che emana i principi contabili internazionali) e l'OCSE sono complici del sistema. Un libro assolutamente consigliato (malgrado un risibile errore di traduzione a pag. 236, in cui i “ricettatori”, in inglese fences, diventano “recinzioni"). 5/5

Per approfondire il ruolo della Gran Bretagna, consiglio il documentario "La Tela del Ragno": https://youtu.be/VwmvXLamkto

  • «
  • 1
  • »

6801 Messaggi in 5631 Discussioni di 958 utenti

Attualmente online: Ci sono 25 utenti online