Community » Forum » Recensioni

Avviso ai naviganti
4 1 0
Proulx, Annie

Avviso ai naviganti

MILANO : BALDINI & CASTOLDI, 1996

Abstract: Quoyle è un giornalista di terz'ordine che vive a Brooklyn. Un giorno viene licenziato e sua moglie gli telefona dall'Alabama per dirgli di trovarsi un'altra donna, lasciandolo solo, senza soldi e con due figlie a carico. Ma quando il mondo sta per crollargli addosso, Quoyle decide, una volta tanto, di optare per una scelta coraggiosa: con le due figlie prende il primo traghetto per Terranova, per andare a vivere ai confini della realtà, in un paese coperto di neve quasi tutto l'anno. Qui, tra mille affanni, Quoyle riesce ad aprire un giornale per i pescatori e rifarsi una vita.

33 Visite, 1 Messaggi
Utente 9105
96 posts

In questi giorni del febbraio 2020, che saranno ricordati per l’epidemia di Corona Virus, relegato prudenzialmente in casa, in un quasi deserto di pubbliche relazioni, ho letto questo splendido romanzo di Annie Proulx, ed ho viaggiato con la fantasia nei territori solitari e gelidi dell’isola di Terranova, che la scrittrice racconta con precisione di ambientazione, di caratteri, rievocandone le leggende. Vi ho ritrovato l’atmosfera dei racconti del Klondike, di “Canada” di Richard Ford, di certe opere della Oates, di “Potere del cane” di Thomas Savage, del mito del Grande Nord. Grande scrittrice, poco nota al pubblico dei Best Sellers (se non per il suo racconto “I segreti di Brokeback Mountain”, conosciuto attraverso il bel film di Ang Lee), dallo stile asciutto ed essenziale, tipico della migliore letteratura nordamericana.

  • «
  • 1
  • »

6745 Messaggi in 5590 Discussioni di 953 utenti

Attualmente online: Ci sono 12 utenti online