Community » Forum » Recensioni

La sposa dell'inquisitore
0 1 0
KALOGRIDIS, Jeanne

La sposa dell'inquisitore

Milano : Longanesi, 2014

Abstract: Siviglia, 1481. Tutto è pronto per il matrimonio della giovane Marisol García con Gabriel Hojeda. Tutto tranne la sposa, il cui cuore batte ancora per Antonio, il suo primo e unico amore fin da quando erano bambini, il ragazzo dai capelli rossi lontano ormai da troppi anni, che Marisol crede di intravedere in fondo alla chiesa, mentre si accinge a pronunciare la formula di rito... Quel matrimonio è l'estremo tentativo del padre di Marisol di scacciare ogni sospetto dalla sua famiglia. Perché da qualche anno l'Inquisizione sta terrorizzando la Spagna e un nome corre sulle bocche spaventate: Torquemada. L'obiettivo da colpire: i cristiani di origine ebraica, i conversos. Tra questi c'era anche Magdalena, la madre di Marisol, che pochi giorni prima si è tolta la vita, nella speranza di salvare il marito e la figlia. È triste Marisol, che nella nuova casa è accolta dall'odio e dal disprezzo del cognato, il terribile frate Alonso, che vorrebbe imporre ai due sposi l'annullamento del matrimonio. È triste e arrabbiata con il padre, che l'ha obbligata a quel passo, e con la madre, che l'ha abbandonata a causa di una religione che le è estranea. Ma mentre le tenebre della persecuzione religiosa si infittiscono intorno a lei, Marisol scopre il grande segreto d'amore di Magdalena. Sola, senza sapere di chi potersi fidare, decide di superare pregiudizi e tradimenti e combattere per il suo popolo, la sua fede, il suo cuore...

24 Visite, 1 Messaggi
Utente 14281
68 posts

ottimo romanzo della Kalogridis che conoscevo solo per "I diari del vampiro". Scrittura scorrevole sostenuta da ottima traduzione. Ambientazione storica ottima che spinge senz'altro il lettore alla ricerca di ulteriori opere della medesima scrittrice. Ben sostenuta l'immagine dei personaggi femminili (La madre, la figlia, la schiava nubiana affrancata) alla ricerca non solo della propria indipendenza psicologica, professionale ma anche nel ruolo di difesa della propria indipendenza religiosa, psicologica.... storia di un popolo, storia di donne in una società ancora oscurantista. consigliatissimo!

  • «
  • 1
  • »

6530 Messaggi in 5408 Discussioni di 930 utenti

Attualmente online: Ci sono 59 utenti online