Community » Forum » Recensioni

La svastica sul sole
0 1 0
Dick, Philip K.

La svastica sul sole

Roma : Fanucci, 2015

Abstract: Le forze dell'Asse hanno vinto la seconda guerra mondiale e l'America è divisa in due parti, l'una asservita al Reich, l'altra ai Giapponesi. Sul resto del mondo incombe una realtà da incubo: il credo della superiorità razziale ariana è dilagato a tal punto da togliere ogni volontà o possibilità di riscatto. L'Africa è ridotta a un deserto, vittima di una soluzione radicale di sterminio, mentre in Europa l'Italia ha preso le briciole e i Nazisti dalle loro rampe di lancio si preparano a inviare razzi su Marte e bombe atomiche sul Giappone. Sulla costa occidentale degli Stati Uniti i Giapponesi sono ossessionati dagli oggetti del folklore e della cultura americana, e tutto sembra ruotare intorno a due libri: il millenario I Ching, l'oracolo della saggezza cinese, e il bestseller del momento, vietato in tutti i Paesi del Reich, un testo secondo il quale l'Asse sarebbe stato in realtà sconfitto dagli Alleati. Postfazione di Luigi Bruti Liberati.

13 Visite, 1 Messaggi
Utente 24891
152 posts

L'idea di fondo è interessante e originale -cosa sarebbe successo se la Seconda Guerra Mondiale fosse stata vinta dalle forze dell'Asse?- ma gli sviluppi narrativi non sono altrettanto soddisfacenti. A questo si aggiunga uno stile narrativo di Dick piatto e una definizione dei personaggi stereotipata, con fastidiosi dialoghi retorici e a tratti inverosimili.
Il risultato è un libro deludente tanto quanto la serie TV che ne è derivata in questi anni.
[4]

  • «
  • 1
  • »

6508 Messaggi in 5390 Discussioni di 929 utenti

Attualmente online: Ci sono 30 utenti online