Community » Forum » Recensioni

Il grande   Gatsby
0 1 0
Fitzgerald, Francis Scott

Il grande Gatsby

Roma : Gruppo Editoriale L' Espresso, 2011

Abstract: Nascere ricchi. È tutto lì il segreto. È la sola cosa che un self-made man non potrà mai comprare. La sola onta genealogica che non potrà mai ripulire, se non a costo di una patetica menzogna. È questo ciò che imbarazza tanto Gatsby? È questo il muro che non può scalare? Be’, basta dare un’occhiata a Tom e a Daisy, valutare come vivono, come parlano, come si muovono per capire che sono un’altra cosa, che appartengono a un’altra razza, forgiata con un metallo assai più prezioso

19 Visite, 1 Messaggi
Utente 24891
152 posts

La trama ben strutturata e scorrevole coinvolge il lettore nelle vicende dei protagonisti e gli permette di "digerire" meglio la prosa verbosa tipica dell'autore, di certo non di facile lettura. La crescente attesa che precede il disvelamento di Mr. Gatsby è una delle cifre più significative del romanzo che, di fatto, vive del legame che si instaura tra il narratore e Gatsby stesso, trasformandosi a poco a poco da un rapporto vissuto sotto la scomoda ala della soggezione a un rapporto di reciproco e benefico rispetto.
Il libro meglio riuscito di Fitzgerald. [8]

  • «
  • 1
  • »

6501 Messaggi in 5385 Discussioni di 929 utenti

Attualmente online: Ci sono 7 utenti online