Da sempre il CSBNO si è dimostrato attento e aperto a modelli di cooperazione allargata. Tale orientamento è stato perseguito con la consapevolezza che il sostegno allo sviluppo e all'innovazione delle biblioteche di pubblica lettura non possa che derivare dall'interno, dalle biblioteche stesse.

Il progetto Rete delle Reti si propone di realizzare un piano di cooperazione esteso a livello nazionale per supportare e mettere in comune idee, processi, funzioni e strumenti: una dimensione virtuale di lavoro in grado di accogliere e invitare al confronto reciproco biblioteche e reti di biblioteche nella fase cruciale di passaggio dal modello tradizionale di biblioteca pubblica - ormai da abbandonare attraverso un percorso consapevole di rinegoziazione dell’identità - a quello ben più attraente e funzionale di hub comunitario. Una dimensione di integrazione che non soffochi identità e autonomie e che faccia da volano a benefici ed economie di scala, di scopo e di apprendimento. Ma non si può dare cambiamento e crescita senza condivisione e dialogo.

La Rete delle Reti mette a disposizione gratuitamente ciò che è gratuito, suddivide i costi di ciò che ha un costo, diventa generatore di un circuito della conoscenza alimentato grazie all’impegno di tutte le realtà che aderiranno.

L’esperienza ventennale del CSBNO e la personalità giuridica della nostra azienda speciale consentono di operare già nelle seguenti direzioni: 

  • condivisione delle progettualità
  • circolazione di conoscenze e competenze
  • affiancamento e supporto giuridico-amministrativo
  • formalizzazione di campagne di fundraising e crowdfunding
  • costruzione di alleanze pubblico/privato
  • ideazione di nuovi progetti su vasta scala, nazionali ed europei
  • costituzione di un osservatorio per studi e ricerche che riguardano l’innovazione e lo sviluppo organizzativo nelle biblioteche pubbliche
  • partecipazione ad azioni di lobby a sostegno delle biblioteche
  • gestione di big data di settore

Grazie a strumenti operativi quali le nostre piattaforme:

 

  • Rete delle Reti - il portale principale di costruzione della cooperazione, l’arena in cui misurarsi, il luogo in cui dare e ricevere, cercare e trovare,  la comunità che intercetta i fabbisogni e co-affronta il futuro
  • E-commerce - la piattaforma/app collegata al borsellino elettronico dell’utente per gestire le transazioni economiche che sempre più coinvolgono la biblioteca
  • Cose da fare - lo spazio di gestione e informazione degli eventi di carattere culturale e delle attività per il tempo libero organizzati e promosse nel territorio
  • Cafèlib - un network consolidato intorno a un software completo per il controllo e la gestione della navigazione internet e wi-fi in biblioteca
  • Socialbook - un nuovo modo di promuovere la lettura attraverso guide librarie tematiche integrate da kit culturali e arricchite da mostre, incontri, dibattiti



  • Virtus Loci - l’ambiente per la descrizione dei beni culturali del territorio, la cui valorizzazione passa dalla biblioteca
  • Bibliodipiù - una campagna di raccolta fondi fra cittadini a favore delle biblioteche in cui esplicitare mission e buone cause e restituire risultati e obiettivi raggiunti insieme
  • Acquisti centralizzati/coordinati - una forma di valutazione scientifica delle collezioni, un modo per ottimizzare le risorse e permettere una crescita condivisa del patrimonio
  • Infobandi - la zona in cui reperire bandi, stringere alleanze e ottenere finanziamenti
  • Isob Lab - un osservatorio per indagare le sfide organizzative e manageriali delle biblioteche
  •  

    Per saperne di più

    SCRIVI A
    Info: azienda@csbno.net  

    VIENI A
    Convegno Stelline 2018 “La Biblioteca {In}Forma”
    http://www.convegnostelline.it/iniziative.php