Martedì 26 giugno, a Roma, sono stati eletti i nuovi organi di Federculture.

CSBNO entra a far parte del Consiglio Direttivo, con la nomina a Consigliere del Presidente Fabio Degani.

Altri componenti del Consiglio saranno: Mattia Agnetti, Direttore Operativo della Fondazione Musei Civici di Venezia); Alfonso Andria, Presidente del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali di Ravello; Monica Barni, Vice Presidente della Regione Toscana; Giuseppe Barolo, Presidente della Federazione italiana Giochi Storici; Corrado Bonfanti (Sindaco di Noto) per l’Associazione Siti Unesco; Sergio Escobar, Direttore della Fondazione Piccolo Teatro di Milano; Pierpaolo Forte, Consigliere dell’Ente Geopaleontologico di Pietraroja (BN); Monica Gattini Bernabò, Direttore della Fondazione Milano; Fabrizio Giuliani, Consigliere di Federparchi; Samanta Isaia, Manager Gestionale della Fondazione Museo delle Antichità Egizie di Torino; Francesca Leon, Assessore Cultura del Comune di Torino; Francesco Mannino, Direttore delle Officine Culturali di Catania; Marco Minoja, Direttore Cultura del Comune di Milano; Aurelio Regina, Presidente della Fondazione Musica per Roma; Albino Ruberti, Capo di Gabinetto della Presidenza della Regione Lazio; Vincenzo Santochirico, Presidente della Fondazione Sassi di Matera; Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, Presidente del Comitato Fondazioni Arte Contemporanea; Simona Teoldi, dirigente cultura delle Marche e Andrea UMENA, Presidente di Lazio CREA spa.

L’Assemblea Generale ha inoltre deliberato il rinnovo delle cariche direttive della Federazione, con la conferma del Presidente Andrea Cancellato (direttore di MEET) e del Vicepresidente Daniela Picconi (Direttore dell’Azienda Speciale Palaexpo di Roma).

A tutti gli eletti vanno i nostri auguri di buon lavoro. 

Per approfondimenti: http://www.federculture.it/2018/06/federculture-eletti-i-nuovi-organi-cancellato-confermato-presidente/